Condividi

Con una mozione, il gruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale del Friuli Venezia-Giulia formalizzerà la sfiducia politica nei confronti di Debora Serracchiani, presidente della giunta regionale, e di Sergio Bolzonello, vicepresidente della giunta regionale e assessore alle Attività produttive

“In questi giorni stiamo assistendo al collasso di due importanti cooperative regionali, quali “Cooperative Operaie di Trieste, Istria e Friuli” e “Cooperativa Carnica di Consumo“, con conseguenze gravissime per più di 1.300 occupati ed oltre 20 mila soci aderenti al prestito sociale.Non è un fulmine a ciel sereno: gli aspetti di criticità erano da tempo segnalati nei bilanci delle due realtà. Nonostante questo, la presidente Serracchiani e l’assessore Bolzonello non hanno assunto le iniziative di loro competenza fino al punto che in entrambi i casi alla loro inerzia ha dovuto sopperire l’autorità giudiziaria. Pertanto ci troviamo oggi con la nomina di un amministratore giudiziario e con un concordato preventivo per le Coop TS e con una richiesta di concordato in bianco per CoopCa. La giunta Serracchiani ha dimostrato la sua totale inadeguatezza e impreparazione. La legge attribuisce, infatti, alla Regione chiari compiti di vigilanza e di controllo sulle cooperative. Vigilanza che la giunta Serracchiani, nonostante ripetute segnalazioni anche da parte del MoVimento 5 Stelle Fvg, ha omesso di porre in atto. La stessa Serracchiani che ha preso 12.500 euro in campagna elettorale da quelle stesse cooperative che dovrebbe controllare e che non ha mai controllato.”