Condividi

di Beppe Grillo – Settimana numero 144, appuntamento settimanale con La Settimana del Blog, per rivedere insieme i temi che hanno suscitato più dibattito. Eccoli:

L’8 novembre del 63 a.C., anno cruciale per la storia di Roma, il Console Cicerone pronunciò in senato un severo discorso contro Lucio Sergio Catilina. Ne ho voluto riproporre un estratto lasciando a voi l’ispirazione per la sua adattabilità nell’affrontare la realtà. Quo usque tandem.

L’emergenza che stiamo vivendo ha cambiato molti aspetti della nostra vita. Non da ultimo il modo in cui decidiamo i nostri acquisti. Come e cosa consumiamo sarà diverso dopo la pandemia. In che modo?

Soprattutto oggi, il coraggio è la qualità che i lettori si aspettano maggiormente da chi fa informazione. Non sempre la verità rende liberi. A volte la verità ti scaraventa in prigione come è successo ad Assange. Ma la verità ti fa guardare alla specchio, anche se in una cella di due metri per tre. Di Alessandro Di Battista.

L’impronta di CO2 delle emissioni globali dell’industria aeronautica è di circa 1 miliardo di tonnellate. Ora, un team di ricercatori ha catturato l’anidride carbonica e l’ha convertita in carburante per aerei. Ecco l’innovazione.

“Vorrei portarvi in un altro mondo. E vorrei condividere con voi una storia d’amore lunga 45 anni con i poveri, quelli che vivono con meno di un dollaro al giorno.” Inizia così Bunker Roy raccontando come è nato il Barefoot College, il movimento dei piedi nudi. Prendetevi del tempo e leggete questa fantastica storia.

La trasformazione digitale del nostro Paese raggiungerà i risultati voluti se darà a tutti la possibilità di migliorarsi a livello personale. Tutti i cittadini devono essere coinvolti e tutti devono poterne beneficiare, nessuno escluso. Leggete e condividete.

Nell’ecosistema i pipistrelli hanno un ruolo costitutivo e ordinatore: eliminano i parassiti e impollinano alcune piante. Ma nell’ultimo cinquantennio sono ritenuti fonte, serbatoio e portatori di diversi virus. Come mai? La colpa è soltanto nostra.

Se l’innovazione tecnologica deve servire la società, deve riflettere le priorità sociali. Dobbiamo orientare la tecnologia nella giusta direzione. Ecco in che modo.

Abbiamo concluso con i risultati di un sondaggio di WeMove e YouGov che ha rivelato come due terzi degli europei vogliano che i governi istituiscano un reddito di base universale. Ecco i risultati del sondaggio. 

Vi ricordo inoltre di firmare la petizione dei cittadini europei per il reddito di base universale. La raccolta firme è iniziata. Tutte le informazioni sono qui. 

Buona domenica con questa massima del filosofo inglese Bertrand Russel: “Là dove l’ambiente è stupido, o prevenuto, o crudele, è un segno di merito essere in contrasto con esso.” 

L’Elevato