Condividi

di Beppe Grillo – Ed eccoci arrivati ad una nuova settimana del blog, la 24esima per l’esattezza.

Ho affrontato il tema delle carceri in Italia e nel mondo, il sistema punitivo che stiamo adottando è antico come il mondo, ma soprattutto non funziona. Ecco la mia.

Abbiamo poi parlato di sharing mobility e di come la mobilità del futuro sarà: abbiamo i sogni, i concetti e la tecnologia per creare le reti tridimensionali di traffico, per inventare dei veicoli nuovi e per cambiare il flusso nelle nostre città.

E’ di questi giorni una notizia fantastica in ambito medico: un team di ricercatori dell’Università del Texas ha scoperto la genesi della malattia di Alzheimer. Leggete qui.

Un’altra notizia straordinaria è arrivata dall’Irlanda: Giovedì l’Irlanda si è impegnata a non finanziare più con fondi pubblici le società che operano nel settore dei combustibili fossili dopo che il parlamento ha approvato una legge che obbliga il Fondo strategico irlandese per gli investimenti (ISIF di 8,9 miliardi di euro) a ritirare il denaro investito in petrolio, gas e carbone.

Il treno iLint Coradia di Alstom è il primo treno passeggeri a celle a combustibile a idrogeno al mondo che produce energia elettrica per la trazione. È stato appositamente progettato per funzionare su linee non elettrificate.

Negli ultimi anni sono stati fatti grandi passi in avanti nell’eliminazione delle sostanze chimiche pericolose che inquinano le acque del Pianeta e, questo importante cambio di direzione nell’industria dell’abbigliamento, è stato senza dubbio innescato dalla campagna Detox.

E poi abbiamo visto il futuro di Dubai e il piano Area 2071 che la città degli Emirati Arabi ha iniziato a realizzare: una piattaforma interattiva che raccoglie idee creative e riflette i partenariati tra settore pubblico e privato e gli innovatori, per sviluppare soluzioni creative al servizio dell’umanità e progettare un futuro migliore per le prossime generazioni. Ecco il progetto.

Vi auguro un buon inizio di settimana.

Beppe