Condividi

di Beppe Grillo – La settimana è appena passata. Rivediamo insieme gli avvenimenti che l’hanno caratterizzata. Eccoli:

La California ancora una volta si dimostra lo stato più progressista degli Stati Uniti. Entro il 2022 bandirà le uova da allevamenti in gabbia. Leggete qui.

La cultura americana ci sta inglobando, dopo Halloween, anche il Black Friday irrompe in tutti i negozi. Ecco la mia su una delle “malattie” del secolo.

Cosa diranno i nostri figli, i nostri nipoti quando la Terra sarà arrivata ad uno stato di degrado senza precedenti? Se la prenderanno con noi, perché avevamo tutti i dati e i segnali possibili per capire che qualcosa proprio non andava. La terra è piena.

Quando costruire è più che sostenibile. Leggete questa pazza idea di fare mattoni dall’urina.

La banca svedese Nordea è diventata la prima banca scandinava per prestazioni, con guadagni enormi. Soprattutto grazie a margini impressionanti. Come ha fatto? Ha tagliato 6.000 posti di lavoro grazie ad un algoritmo. Ecco cosa è successo.

Il Giappone ha alcune delle più lunghe settimane di lavoro al mondo. Quasi un quarto delle aziende giapponesi richiede ai dipendenti di lavorare oltre 80 ore di straordinario al mese. A tutto questo si aggiungono anche le morti da superlavoro. Leggete qui.

Bruciare i rifiuti ha costi altissimi per la salute dei cittadini. Una ricerca dell’università di Lancaster ha scoperto accumuli di nanoparticelle tossiche nell’encefalo dei soggetti analizzati. Bruciare i rifiuti è il passato, ecco perchè.

Nel contratto di Governo tra Movimento 5 Stelle e Lega il tema dei rifiuti è affrontato chiaramente. Parla di “Modello Treviso” che ora guida il Veneto più virtuoso, non di “modello Brescia” (i 13 inceneritori lombardi con il più grande forno d’Europa quello di A2A) che frena anche le tantissime eccellenze lombarde. Parla di chiudere inceneritori e discariche. Non di realizzarne.

Abbiamo il potere di controllare e persino danneggiare la natura, e ogni giorno continuiamo a vivere come fossimo cacciatori e raccoglitori di 20.000 anni fa. Stiamo ancora dando la natura per scontata. Siamo l’ultima generazione che può salvarla, cosa stiamo aspettando?

Gli istituti bancari privati e centrali e le agenzie di valutazione del credito temono la Blockchain più di ogni altra cosa. Per questo stanno correndo ai ripari. Il rischio di boicottaggio da parte della comunità finanziaria internazionale è elevatissimo. Ecco perché banche ed agenzie di rating si oppongono alla Blockchain.

La Tav, la Svizzera, i camion a Idrogeno e l’ignoranza italiana. Un interessante analisi di Tino Balduzzi.

I tassi di suicidio tra gli adulti di età compresa tra 40 e 64 anni sono aumentati di quasi il 40% dal 1999. Perdita di lavoro, fallimento e pignoramenti sono problemi presenti in quasi il 40% dei decessi. Anche questo fa la disoccupazione. La mancanza di denaro non può più essere un argomento tabù. Avere debiti viene visto come un peccato, qualcosa da cui è impossibile riemergere. Parlarne è il primo passo.

Ho concluso la settimana con una mia lettera alle mamme di Luigi e Matteo, pensando a questa strana Europa. Ecco la mia.

Come sempre vi auguro una felice domenica.

B.