Condividi

di Beppe Grillo – Questa 66esima settimana è iniziata con la notizia di Facebook e della sua moneta elettronica. Dopo aver avuto i permessi per diventare una banca, Zuckerberg ha piani più grandi. Infatti vuole consentire agli utenti del social, di effettuare pagamenti digitali già dal 2020. Ecco i piani di Mark.

E poi l’attenta analisi di Alessandro Cacciato sui lavori del futuro. In questo periodo di cambiamenti epocali, sembra che tutto cambi, perché tutto resti come prima. Come è possibile uscire da questo circolo vizioso?

Come ogni settimana il nostro sguardo è rivolto all’ambiente. La produzione di carne sta distruggendo il nostro pianeta e mettendo a rischio la salute globale, ma sembra impossibile farne a meno. Ma le soluzioni a questo problema già esistono e possono portare alla più grande rivoluzione agricola della Storia. Perché non utilizzarle?

E poi il nostro impegno contro la plastica. Infatti la gran parte della frutta che compriamo è incellofanata. Ha senso? Ecco cosa si può fare.

Ma una delle soluzioni alla plastica potrebbe arrivare da una cooperativa, che ha realizzato un materiale davvero incredibile. Un involucro per alimenti 100% naturale e biodegradabile. Ecco come è fatto. Leggete qui!

E abbiamo continuato con una notizia bellissima nell’ambito della tecnologia: I Robot-Insegnanti possono aiutare i bambini autistici. Proprio così: dei ricercatori universitari hanno scoperto che i robot aiutano a mantenere l’attenzione dei bambini con autismo. Leggete qui.

É arrivata poi la notizia di una scoperta incredibile, che potrebbe risolvere il problema della gestione e la riduzione degli pneumatici usati e della plastica in generale. Ma la scoperta non è stata fatta da una università, ma da un ragazzo appena maggiorenne. Leggete qui!

E poi un interessante articolo di Giovanni De Palma. Vi siete mai chiesti da cosa derivano le parole “complicato” e “complesso”? E qual è la differenza?

Ho concluso questa settimana con la pubblicazione della lettera che ho ricevuto da Giulia Grillo. Notizie come queste non le troverete in prima pagina. Leggete qui il risultato storico che abbiamo raggiunto.

Buona domenica dall’Elevato.