Condividi

di Beppe Grillo – Eccoci arrivati al nostro appuntamento settimanale. Vediamo cosa è successo di interessante in questi 7 giorni.

L’intelligenza Artificiale è al centro del dibattito pubblico, offre immense opportunità, ma allo stesso tempo ci pone di fronte a molti interrogativi. Uno su tutti è se riusciremo a controllarla o ci sfuggirà di mano.

Grazie all’IA arriveremo ad avere automobili senza guidatore, ma questo è un bene o no? Alcune recenti ricerche ci dicono che questi nuovi mezzi riducono il traffico e agevolano la mobilità.

Le nuove tecnologie apporteranno un notevole miglioramento per i paesi più poveri, come quelli africani. In questo senso, ci sono delle iniziative veramente di pregio che ho voluto segnalarvi.

Abbiamo poi letto l’incredibile storia di Leo Morales, un uomo che aveva perso tutto, doveva morire in pochi mesi di un terribile cancro e gli avevano amputato una gamba. Incredibilmente proprio grazie a ciò che tutti gli dicevano di non fare è riuscito a ritrovare se stesso e a vincere la malattia. Una storia incredibile che ci deve far riflettere su come le nostre fragilità possono essere sconfitte con l’aiuto delle persone care e con la convinzione che nessuno di noi è un diverso.

A questo proposito voglio ancora segnalarvi un’importante iniziativa. Il 29 settembre 2018 verrà donato ai bambini dell’ospedale di Padova un “cucciolo di robot”. Il piccolo strumento permetterà di essere presenti a distanza con i compagni di classe e i propri piccoli amici, continuando a mantenere un po’ di quella socialità e normalità che in tenera età è essenziale. Questi bambini sono emarginati e vivono una quotidianità fatta di macchinari, infermieri ed esami. Per quanto tutto l’ospedale fa veramente di tutto per rendere “normale” il loto soggiorno, capiamo che non è cosi.
Vi chiedo un piccolissimo aiuto, anche un solo euro. Io ho fatto la mia parte, spero che possiate donare un piccolo pensiero a questi futuri uomini.

Abbiamo poi scoperto perché si dorme cosi tanto da giovani e poi con l’avanzare dell’età di perde il sonno.

Inoltre questa settimana è stata molto importante per quanto riguarda lo sviluppo urbano. Abbiamo prima conosciuto le regole base per costruire le città del futuro. Ci sono alcuni passi veramente importanti che non possiamo più ignorare.

Poi abbiamo visto come la Norvegia si sta muovendo per migliorare le proprie città e costruire a breve, una città incredibile, una città in cui vale davvero la pena vivere.

Forber poi ci ha segnalato le 5 città che cambieranno per sempre la fisionomia del nostro domani. Luoghi in cui finalmente si potrà vivere in armonia con la natura, con noi stessi e anche gli altri. Sono davvero curioso di vederle.

Sempre in tema di nuovi progetti, l’Arabia Saudita si è decisa ha puntare forte e decisa sulle rinnovabili. Il suo progetto è incredibile. Soprattutto perchè getta una luce concreta su dove vuole puntare questo Paese.

Vi ho parlato del PIL, di questo valore che influenza la nostra vita e che condiziona tutta l’esistenza dell’uomo, ma che non significa niente. Incredibile di come siamo riusciti a vivere per 5 milioni e 890 mila anni senza. Sono stupefatto. Meno male che è stato inventato.

Siamo poi venuti a conoscenza che la scuola moderna favorisce un conformismo da fabbrica e che forse ci sono nuove idee per far crescere i nostri ragazzi. Leggete qui.

Infine vi ho raccontato le ultime scoperte sulla resistenza agli antibiotici e cosa questo comporta. Dovremmo sapere tutti le conseguenze.

Spero abbiate passato una felice Pasqua, ancora auguri.

Beppe