Condividi

di Beppe Grillo – Ancora sette giorni passati all’insegna delle novità e dell’innovazione, una settimana però iniziata in maniera particolare. Ho infatti ricevuto una lettera da Claudio, un cittadino che si trova a vivere una situazione paradossale e dolorosa. Ecco ciò che mi ha scritto.

C’è stata poi la seconda e terza puntata di Autostrade Story. La storia delle concessioni autostradali, che hanno permesso alla famiglia Benetton di ottenere lauti guadagni, ci ha riservato qualche sorpresa.

Siamo poi ritornati a parlare di robot. Tra 50 anni avremo androidi completamente autonomi, ma nel frattempo ha senso combinare robot e umani per sfruttare al meglio entrambi. Ecco il baby robot che può imparare a camminare.

Abbiamo affrontato di nuovo il tema della giustizia. L’intelligenza artificiale può sostituire i giudici? Ecco cosa sta avvenendo negli Stati Uniti.

Ho poi condiviso la lettera aperta che 60 medici di diversi paesi del mondo hanno indirizzato al Ministro dell’Interno inglese Priti Patel. Julian Assange rischia di morire. Leggete qui.

Poi abbiamo parlato ancora di povertà in Italia. Nel 2019, 473.000 persone non hanno potuto acquistare i farmaci di cui avevano bisogno. Non avevano abbastanza soldi. Questi sono i dati dell’ultimo rapporto.

Abbiamo concluso con l’Acquacoltura, la possibile soluzione al rischio di estinzione di molte specie ittiche. Una pesca sostenibile? Ecco come funziona.

Ed oggi infine ho pubblicato un report sulle agenzie di sondaggio, chi si nasconde dietro i principali sondaggi italiani? Leggete con attenzione e fate le vostre conclusioni…

Buona domenica dall’Elevato!

image_pdfScarica la pagina in PDFimage_printStampa la pagina