Condividi

Alla fine del 2000 una signora di Rovigo riceve un premio fedeltà da TIM.

Motivazione: 522 utenze attivate a suo nome.

La signora non ne sapeva nulla.

“Secondo i dati della Finanza dal 2000 al 2002 le attivazioni maggiori di 20, per ogni singola persona, a livello nazionale sono state 4.437.324 per la Tim, mentre per la Wind (nello stesso periodo) 211.000” (Il Resto del Carlino 25 marzo 2005).

Figuravano tra gli utenti di prepagate anche il sig. Pinco Pallino e il sig. Babbo Natale.

Nel 2002 la procura di Rovigo ha indagato 7 dirigenti Tim e Wind per violazione della privacy.

La magistratura rodigina ha chiesto alla CONSOB di verificare se sussista l’ipotesi di aggiotaggio in quanto tali attività facevano figurare nel bilancio aziendale clienti e fatturati inesistenti.

Siamo sempre lì: gonfiare i fatturati, truccare i bilanci, comprarsi le stock options e rivenderle un attimo prima del crack.

Non è più “contabilità crativa” è contabilità da fantascienza.