Condividi


L’esportazione di democrazia ha degli effetti collaterali. Uno di questi è l’uccisione (assassinio?) di nove bambini mitragliati da elicotteri militari. Nessuno sa perché l’Italia sia in Afghanistan e si renda quindi complice di stragi sui civili. Il Parlamento farebbe un gesto doveroso se commemorasse le piccole vittime, chiedesse scusa al popolo afghano e rimpatriasse immediatamente il nostro esercito.
“”Afghanistan: 9 bimbi morti in attacco. (ANSA) – ROMA, 2 MAR – La polizia afghana ha confermato che nove bambini sono morti ieri in un attacco aereo dell’Isaf nella provincia orientale di Kunar. I bambini, fra otto e quattordici anni, erano intenti a raccogliere legna da ardere nella Valle di Nangalam quando sono stati colpiti a morte. In un primo momento l’Isaf aveva respinto le accuse, annunciando però successivamente l’apertura di una inchiesta.” Effetto di portatori di democrazia. Nel silenzio più assoluto.” antonio d., carrara