Condividi

Renzie è stato licenziato, il suo compito in funzione anti M5S si è esaurito una volta finite le elezioni europee. Lui lo sa e si dimena, annuncia, si smentisce, twitta, retwitta, mangia gelati, ma per gli italiani solo tagli, blocchi salariali e aumenti di tasse e accise. Presto l’ebetino sarà solo un ricordo. Nel frattempo gli impegni presi nel segreto del Nazareno vanno rispettati. Quali sono non si sa, ma domandare è lecito: la svendita del bene pubblico RaiWay a Mediaset fa parte degli accordi? Gli italiani attendono risposta.

“Sta succedendo esattamente ciò che denuncio da molto tempo. Raiway viene quotata in borsa per una quota pari al 49%. Quando in commissione dissi che questa sarebbe stata la quota molti deputati e senatori mi attaccarono. Oggi invece c’è chi versa lacrime di coccodrillo. Vendiamo uno degli ultimi nostri asset strategici: le nostre antenne di trasmissione del segnale radiotelevisivo. Una rete capillare e moderna costruita con le tasse degli italiani viene venduta così per fare cassa e mantenere parte della copertura finanziaria dei famosi 80 euro. Denuncio, denuncio e ancora denuncio quello che sta accadendo sotto gli occhi indifferenti di tutti. Possibile che al Paese non importi? Possibile che non si capisca la gravità di ciò che accade? Pensate che saltarono tutti gli emendamenti presentati dal movimento grazie all’ennesima fiducia posta dal governo. E se una parte delle azioni le comprasse EI towers s.p.a. del gruppo Mediaset e quindi Berlusconi? E se nel patto del Nazareno ci fosse anche questo accordo? Indignarsi dopo sarà sempre troppo tardi.” Roberto Fico, M5S, Presidente Vigilanza RAI