Condividi

L’Arabia Saudita ha annunciato piani ambiziosi per costruire una megacittà tecnologica da 500 miliardi di dollari che sarà interamente gestita da fonti di energia rinnovabile. Conosciuta come NEOM, l’hub dell’innovazione coprirà un’area di 10.232 miglia quadrate (26.500 chilometri quadrati) nel nord-ovest del paese, lungo il Mar Rosso e il Golfo di Aqaba. La città è pianificata per estendersi nei vicini Egitto e Giordania, diventando così la prima zona privata ad estendersi su tre paesi.

Considerato un centro per la tecnologia e il business, NEOM si concentrerà su nove settori economici per l’innovazione: l’energia e l’acqua; Mobilità; Biotech; Cibo; Produzione avanzata; Media; Divertimento; Scienze tecnologiche e digitali; e “Vivere come la Fondazione di NEOM”.

Costruire la città richiederà la costruzione a terra di tutto il nuovo sistema di infrastrutture, che sarà orientato verso la massima efficienza e sostenibilità. Uno dei principali pilastri della città, la mobilità, comprenderà la costruzione di un sistema di trasporto verde al 100% e il ponte King Salman che collega Egitto e Arabia Saudita. Situata in un’area ottimale per la raccolta di energia solare ed eolica, la città sarà alimentata interamente da fonti di energia verde.

Non solo un parco tecnologico, NEOM viene pubblicizzata come una comunità di lifestyle di lusso, con ristoranti e opzioni di intrattenimento di prima qualità. Il sito menziona anche piani per “sfarzosi porti turistici”, “parchi tematici da record”, “parchi infiniti” e “il giardino più grande del mondo”.

Oltre a raggiungere gli obiettivi delineati dal piano Vision 2030 dell’Arabia Saudita , NEOM si concentrerà anche sullo sviluppo di 6 “Concetti Futuristici” principali:

  • ESSERI UMANI COME UNA PRIORITÀ SUPERIORE: NEOM offre ai suoi residenti condizioni di vita confortevoli all’interno di una società idilliaca che promuove l’inclusione e incoraggia la crescita e la vita personale secondo norme sociali di livello mondiale
  • TRASPORTO SANONEOM permetterà ai suoi residenti di raggiungere molte località tramite passeggiate o in bicicletta, e anche di avere un’infrastruttura di trasporto senza precedenti, costruita sulle future tecnologie di trasporto
  • SERVIZI AUTOMATIZZATI / E-GOVERNMENTi servizi governativi di NEOM saranno completamente automatizzati e più facilmente accessibili ai residenti
  • DIGITALIZZAZIONENEOM fornirà ai suoi residenti “aria digitale”, internet gratuito ad alta velocità e formazione continua online gratuita a portata di mano
  • SOSTENIBILITÀNEOM sarà esclusivamente alimentata da energia rinnovabile
  • INNOVAZIONE IN COSTRUZIONEServe come laboratorio per tecniche e materiali di costruzione innovativi che operano con completa flessibilità per soddisfare le esigenze future

Il progetto è finanziato dal Regno dell’Arabia Saudita, dal Fondo di investimento pubblico dell’Arabia Saudita e da una serie di investitori privati ​​e internazionali. Mentre progetti e piani specifici per l’implementazione sono ancora vaghi, secondo un’infografica sul Sito Web di NEOM, la costruzione del progetto è già in corso, con il completamento della prima fase prevista per la fine del 2025.