LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 13/07/2008
.
Il post di Beppe Grillo
PASSAPAROLA: LUNEDI' 14 LUGLIO, ORE 14.00Vi ricordo l'appuntamento di domani con Passaparola, la rubrica settimanale di Marco Travaglio.

... [continua]


IL PARTITO DEL CEMENTOIn Liguria "Forza DS" funziona molto bene e i risultati si vedono. Al posto della costa c'è il cemento. La Casa della Legalità mi ha inviato una lettera sul libro: "Il partito del cemento".

"Caro Beppe, nulla di più vero di quanto hai affermato l'otto luglio. Il problema non è tanto Silvio Berlusconi, ma il Comitato di Affari, trasversale di cui lui è oggi garante e che resta immutato se a Palazzo Chigi vi è Prodi, D'Alema o qualunque altra espressione della nomenklatura, qualunque compagine di governo ci sia, il regista è e resta quell'occulto ed osceno comitato di affari che sta devastando il Paese. ... [continua]



Il miglior commento
LETTERA A UNA LEGA MAI NATA
leggi il post

di Giancarlo V. (Voti: 73)
leggi il post

SONO STATO UN LEGHISTA DELLA PRIMA ORA
LA LEGA LA CONOSCO BENE
prima ancora di Dante ,ma da tanti anni non vado piu' a votare.Sottoscrivo al 100% la lettera,vi sono espresse opinioni che condivido da tanti anni.
Al Nord la Lega prende voti e sul carro del vincitore salgono personaggi di scarsissime qualita',affamate solo dai lauti stipendi e privilegi della politica.Aizzano in piazza la folla ignorante con 4 slogans e tornano a casa pensando al bel stipendio,che mai nella loro vita sarebbero stati in grado di raggiungere.
NON GLIENE FREGA NIENTE DI FEDERALISMO,IMMIGRAZIONE,ECC..SONO SOLO VUOTI SLOGANS PER I VOTANTI.L'IMPORTANTE SONO I SOLDI DA PORTARE A CASA,CHE A LAVORARE SUL SERIO E' FATICA.

MA QUALI IDEALI!
Cosi' si sono venduti al berlusca,che garantisce stipendio buono senza far un c...e successivo vitalizio.
Ma quale secessione!Quelli amano l'italia piu' di Giuseppe Verdi,con quello che guadagnano.

SONO CASTA CHE PIU' CASTA NON SI PUO'.
Mi spiace per il loro elettorato che e' in buona fede,idealista,ci crede,ma e' troppo ingenuo.E "LORO" lo sanno.

Lettere dalla Rete

ABI CONTRO LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

di M. P.

Ciao Beppe e ciao redazione,
vi segnalo il post che ho scritto su ecoblog relativo alle implicazioni di ABI nella vicenda delle ecoballe.
In pratica i banchieri nel 1998 hanno "suggerito" all'ex-Presidente della Regione Antonio Rastrelli di andare molto piano con la raccolta differenziata contrariamente a quanto suggeriva il Decreto Ronchi. I cittadini campani dunque sarebbero stati costreti a pagare due volte l'immondizia, poichè una clausola imposta da ABI impone che i Comuni conferiscano alla società Impregilo una certa quantità di rifiuti. Secondo il sistema "delivery or pay" se non viene rispetatta la quantità imposta si rischia di pagare il doppio.
E stando così le cose i Comuni hanno dovuto decidere per forza che non era conveniente differenziare perchè avrebbero perso la quantità di immondizia da consegnare.
Nel 2000 il bando di gara per la gestione dell'emergenza rifiuti in Campania la vince Impregilo e viene attuato il piano della crescita mostruosa delle ecoballe con la costruzione dell'inceneritore di Acerra che per essere conveniente economicamente deve bruciare....bruciare....bruciare. E mentre si ampliano le quantità di ecoballe si tiene su con l'immondizia l'economia della Impregilo che si nutre dei rifiuti depositati in tutta la Campania. Una sorta di doping alla monnezza, insomma.
E così si accumula immondizia che sarà il vero petrolio di chi inizierà un giorno a bruciarla a discapito della salute delle persone e dell'ambiente.
Ringrazio il meetup Amici di Beppe Grillo di Napoli che hanno segnalato il testo di Paolo Rabitti "Ecoballe" e Matteo Incerti che ha intervistato Rabitti. Io ho solo messo le cose assieme e ricostruito i passaggi più importanti.
Grazie



L'ITALIA CHE VORREI

di M. O.

Ciao Grillo, ho fatto un sogno...
Passeggio per la mia citta’, e’ domenica mattina, il sole e’ gia’ alto nel cielo. Mi imbatto in una piccola e variopinta folla da cui si levano urla di giubilo: e’ un matrimonio, ogni domenica se ne celebra uno nella piazza del Comune, oggi tocca ad Anna e Lucia suggellare il loro amore. Una locandina distoglie la mia attenzione: il capo del governo chiede con forza misure contro le morti sul lavoro, venti morti bianche all’anno sono ancora troppe. Bambini spensierati giocano in un giardinetto li’ accanto, cosi’ pulito e curato da brillare in lontananza: un genitore, da lontano, li sorveglia distrattamente mentre cerca di rilassarsi un poco al sole di primavera. Un vigile segnala a un’automobilista che li’ non si puo’ parcheggiare, e questi ringrazia. Quattro ragazzotti coi jeans stracciati si inseguono e scherzano fra loro; uno di questi spacchetta una rivista e butta il nylon nel cestino. Le biblioteche sono aperte, e cosi’ gli uffici comunali e i negozi. Le facce sorridenti, gli animi distesi: e’ domenica. Autobus elettrici sibilano assieme alle poche auto. Poi mi sveglio...non e’ un matrimonio, e’ l’unione simbolica e non riconosciuta celebrata durante un gay pride, il premier vuole bandire le intercettazioni e mettere la mordacchia ai magistrati, genitori preoccupati sorvegliano i propri figli costretti a giocare in giardinetti sporchi e terra di conquista per spacciatori e bulletti, SUV in doppia fila ostacolano il passaggio dell’unico autobus che la domenica passa nel giro di un’ora, fra carte ed escrementi il marciapiede quasi non si vede piu’, i negozi sono sprangati, i ragazzotti maleducati, le facce delle persone corrucciate e sospettose, la mano stretta sulla borsetta, il rumore assordante e i polmoni di chi passeggia in difficolta’. Il cielo e’ grigio, ma dietro allo smog c’e’ ancora il sole… chissa’, forse per questo paese, per questo mondo c’e’ ancora una speranza, forse no.


.

I libri e i video di beppegrillo.it
vday08
Il video
POLITICA ITALIANA - LO STRANIERO
Il Video
Foto
Ciao Gianfranco
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%