LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 12/08/2008
.
Il post di Beppe Grillo
COMUNICATO POLITICO NUMERO 15La raccolta delle firme per un Parlamento Pulito è stata ignorata. Il V2 day per una libera informazione in un libero Stato è stato oscurato. Per il regime di Forza-DS non è mai avvenuto. I politici italiani sono meglio di quelli dell’ex-URSS. I fatti esistono SOLO se i loro media li raccontano. Qualche milione di persone è sceso in piazza in meno di un anno. Ha chiesto un futuro e ha avuto una pernacchia. Ha chiesto persone oneste in Parlamento e ha ottenuto il lodo Alfano. Ha chiesto sicurezza sul lavoro e ha i Carabinieri di La Russa nei cantieri. Una parte di italiani, quelli più informati e i più giovani. ... [continua]



Il miglior commento
BLOCCHI DI GHIACCIO E BLOCCHI DI MERDA
leggi il post

di sara paglini, carrara (Voti: 91)
leggi il post

Ciao a tutti, volevo con voi condividere la gioia che provo in questo momento.
Arrivo adesso dal Comune della mia città. Oggi io coi ragazzi del mio Meetup di Carrara
abbiamo presentato una ”PROPOSTA DI STRATEGIA RIFIUTI ZERO” alle competenze comunali.
Abbiamo avuto l'aiuto di un grandissimo esperto in materia, ROSSANO ERCOLINI che di mestiere fa il .... maestro elementare,e come hobby si ”diletta” sulla conoscenza delle più moderne e sofisticate strategie di Rifiuti Zero.
Le sue conoscenze spaziano dagli impianti più sofisticati italiani a quelli Spagnoli, per arrivare alle più innovative tecniche usate in Israele. (Personalmente è stato in tutti i siti)
Ci siamo presentati con un malloppo di fogli (300 pagine) di documentazione, abbiamo esposto i nostri eventuali suggerimenti per evitare di inserire nel territorio INCENERITORI O iMPIANTI DI BRICCHETTAGGIO (come invece vorrebbero fare).
I signori del Comune ci hanno ascoltato con attenzione e... forse anche un pò imbarazzati dalla presenza delle nostre DUE telecamere, hanno detto che si riserveranno di riconttattarci più avanti dopo essersi studiati il nostro dossier.
GRANDE !!!!
Abbiamo il filmato di tutto.

Lettere dalla Rete

SIAMO AL PARADOSSO

di A. I.

"Liberano Del Turco. «Ma resta pericoloso»" http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=282674

Siamo arrivati al paradosso. Non voglio essere giustizialista, ma non sopporto che a priori, un articolo del genere, dipinga come martire un politico che probabilmente ha intascato tangenti con la conseguenza di aver ridotto sul lastrico la sanità abruzzese a danno (qui parliamo di salute) di una popolazione intera.
E' osceno vedere giornali che fanno figurare politici corrotti dei martiri e non puntino sul reale problema, che non è la salute del povere Del Turco in carcere a fare disegnini, ma di tutti gli abruzzesi che per colpa di pochi corrotti, pagano e pagheranno caro per la propria salute.



ROMA: TRUFFA AI DANNI DEL FISCO CENSURATA

di E. F.

Ieri, 11 agosto 2008, il TGR Lazio delle ore 14.00 e delle h 19.30 (il servizio è di Rossana Livolsi) ha aperto l’edizione del notiziario con la clamorosa notizia della scoperta da parte degli ispettori dell’agenzia delle entrate del Lazio, di una truffa immobiliare milionaria ai danni del Fisco per quasi 130 milioni di euro. Sarebbero coinvolte società immobiliari fittizie create da noti imprenditori del settore a Roma e intestate a barboni che per poche centinaia di euro venivano convinti a firmare montagne di documenti. Un meccanismo oliato, molto complicato da scoprire, 80 società indagate e 20 imprenditori denunciati. Imprenditori che con commercialisti e notai compiacenti hanno organizzato la truffa che vedrebbe oltre 200 milioni di imponibile sottratto a tassazione. Una speculazione all’origine anche della bolla immobiliare che ha visto un aumento vertiginoso dei prezzi delle abitazioni a Roma. Le società fittizie compravano e rivendevano nel giro di poche ore immobili in tutta la città, e i prezzi si moltiplicavano sempre nel giro di poche ore. L’ultima società che acquistava l’immobile alla fine vantava milioni di euro di crediti nei confronti del Fisco. Alla fine scomparivano per riapparire di nuovo all’estero con un nuovo indirizzo e una nuova sede legale.
La truffa scoperta è solo la punta dell’iceberg di un fenomeno ben più ampio che nella capitale è prassi e che coinvolge anche importanti agenzie immobiliari.
Ebbene, una notizia così grave, che dovrebbe destare l’attenzione e lo sconcerto di tutti i media, oggi è totalmente censurata dalla carta stampata. I quotidiani della capitale, Il Messaggero e il Tempo in primis, nella cronaca di Roma non riportano nemmeno un trafiletto su questa importante notizia. Mi chiedo quali sono questi importanti imprenditori del settore immobiliare romano che sono stati denunciati? Si sa che i quotidiani della capitale sono di proprietà di un costruttore molto importante, ma censurare una notizia così grave vuol dire davvero manipolare l’informazione.
Sul web sono riuscito a trovare solo il comunicato stampa della direzione dell’Agenzia delle Entrate, nemmeno l’ANSA ha fatto un lancio. La TGR del Lazio ha dimostrato di fare davvero informazione libera. Ma mi chiedo se il resto del mondo dell’informazione non debba riflettere su questi fenomi di auto-censura che non fanno un bel servizio ai cittadini.
Qui trovi il comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate
l’edizione del TGR LAZIO è disponibili sul sito www.tgr.rai.it


.

I libri e i video di beppegrillo.it
mortibianche
Il video
Alta Credibilità -satira-
Il Video
Foto
intervista doppia
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%