LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 17/12/2008
.
Il post di Beppe Grillo
COMUNICATO POLITICO NUMERO DICIOTTOIn Abruzzo metà degli elettori non ha votato. Chiodi ha vinto, Costantini ha perso, ma era uno contro tutti, uno contro Veltrusconi. Per il PDmenoelle era meglio una sconfitta disastrosa che la vittoria di un uomo pulito. E l’ha ottenuta. Il Pdmenoelle voleva come candidato, al posto di Costantini, il sindaco di Pescara Luciano D’Alfonso, arrestato subito dopo le elezioni. Se si fosse presentato e avesse vinto sarebbe stato sindaco per un paio d’ore. ... [continua]



Il miglior commento
TELECOM E IL GENERALE CUSTER
leggi il post

commento di Fabio P. (Voti: 78)

Oggi sono andato da Norauto all'Auchan di Torino, mi servivano delle spazzole tergicristallo per la mia fiat punto III serie. Volevo comprare delle spazzole più belle delle attuali che sono abbastanza nuove eppure saltellano in continuazione anche sotto il diluvio e fanno un rumore fastidioso, oltre che non pulire nulla. Va bè che voglio quelle belle, ma sono pur sempre due pezzi di plastica, costeranno mai come un orologio o una collana d'argento?
Due spazzole (quelle anteriori) ad un prezzo di quasi 60€. Sono tornato subito a casa, scambiando anche qualche parola con un signore nella mia stessa condizione. Egli scherzando mi ha detto "piuttosto non viaggio quando piove".
Mi vien da pensare alle persone in cassa integrazione ma non solo. 800€ al mese, mettiamo anche 1000€ al mese. Come diavolo si fa a spendere il 6-8% del proprio stipendio in due pezzi di plastica, gomma e ferro?
E ci viene anche detto che la crisi è per colpa nostra. Perchè abbiamo poca fiducia, le aziende dunque vanno in crisi perchè noi facciamo i capricci e non vogliamo comprare, esse sono costrette a licenziare e così si alimenta una spirale.
Ma vaffanculo. E non mi riferisco a chi ci accusa della crisi ma a chi lo vota.

Lettere dalla Rete

LE SCARPE SONO PRONTE

di J. S.

Gent.le Sig.Grillo,
Voglio farle una proposta e il suo blog potrebbe funzionare da cassa di risonanza per farla arrivare a più persone possibili.
Quando ho visto la reazione del giornalista iracheno, reazione di pancia, in quel caso meditata prima probabilmente, ma assolutamente istintiva (tirare le scarpe appresso è un qualcosa che nell'immaginario collettivo ha un sapore antico e popolare), ho pensato che quella dovrebbe essere la reazione di tutti coloro i quali si sentono ingannati dalle menzogne della politica e dei politici. Nella fattispecie, per noi italiofoni, da questa classe-casta politica dai modi mafiosi che ammorba la penisola in cui viviamo.
La proposta è la seguente: perchè non esponiamo un paio di scarpe vecchie, magari legandole alla finestra, alla ringhiera del balcone o semplicemente poggiandole sul cruscotto della propria auto.
Il messaggio per la casta politica potrebbe essere "le scarpe sono pronte".



LA DITTATURA DELLA REGIONE VENETO

di S. B.

Caro Beppe
Noi del gruppo "Amici di Beppe Grillo di Villafranca di Verona" non possiamo restarcene zitti!
Ti parliamo del Veneto, che vanta record di raccolta differenziata di rifiuti non solo a livello nazionale.
Una regione nella quale i cittadini da parecchi anni, stanno collaborando per una strategia concreta, per arrivare alla fantastica utopia dei RIFIUTI ZERO (tantissimi comuni veneti sono gia' oltre al 70% di raccolta, a Vedelago Treviso si ricicla il 97% dei rifiuti!).
Se ciò andasse in porto non servirebbero piu' inceneritori e la parte in discarica diventerebbe quasi zero.
I cittadini ci credono e danno il loro contributo ogni giorno. I loro dipendenti invece no e addirittura li prendo in giro.
La nostra regione sta prendendo decisioni importanti per cio' che riguarda la salute dei cittadini,
ma senza la loro opinione. Quattro milioni e mezzo di metri quadri di cemento chiamati "Motorcity" e il comune di Vigasio e Trevenzuolo dentro nell'affare insieme alla regione e nessuno parla di referendum per una consultazione dei cittadini.
Il nostro assessore regionale all'ambiente Giancarlo Conta devono conoscerlo in tutta Italia:
lui ci parla delle grandi caratteristiche eco-compatibili di questo immenso progetto, minimizzando
sui dati forniti dalla società circa i visitatori giornalieri potenziali che nei giorni feriali sono stimati
da un minimo di circa 52 mila ad un massimo di oltre 105 mila veicoli giornalieri.
Tanto il traffico influenza poco i PM10!
Proprio Venerdi 12 Dicembre a Padova durante il convegno su acqua e rifiuti abbiamo avuto
ancora una volta riprova della sua saggezza:
Nonostante il sindaco Zerman di S.Giovanni Lupatoto sia perlomeno prudente e critico sull'incenerimento e abbia acconsentito a un incontro
con il gruppo "Amici di Beppe Grillo di Verona" per le valide alternative all'incenerimento dei rifiuti
è partito il bando di gara per far ripartire l'inceneritore di Ca' Del Bue.
Ma il nostro assessore non si vuole fermare li ci ha gia annunciato visto che nessun comune vuole ospitare inceneritori di un piano regionale di 6 inceneritori di cui 3 gia attivi e 3 da attivare.
La colpa dice del ritardo è dovuto alla cattiva informazione fatta dai comitati contro, incapaci di proporre dati concreti e alternative tra cui includiamo allora anche l'incontro per le valide alternative.
http://pervillafranca.wordpress.com/
Ci appelliamo a te Beppe che come sempre ci fai da megafono, perchè tutti devono andare a vedere chi sono i responsabili
di queste decisioni.
Grazie ancora,
Villafranca di Verona


.

I libri e i video di beppegrillo.it
delirio
Il video
LA FAVOLA DI TRONCHETTI PROVERA E LA TELECOM
Il Video
Foto
george double bush, one shoe
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%