LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 06/04/2009
.
Il post di Beppe Grillo
ABRUZZO: MANCATO ALLARME E TRAGEDIA"Buongiorno a tutti. Non ci sono molte parole, ovviamente, per commentare quello che è successo questa notte: è un evento naturale drammatico. Non si possono fare speculazioni politiche, non si può dare la colpa a nessuno: i terremoti non sono colpa di nessuno, i terremoti vengono. Per sapere dove vengono con più frequenza ci sono studi, mappe. Noi ci siamo collegati via internet con un sito che potete visionare anche voi subito: http://zonesismiche.mi.ingv.it/mappa_ps_apr04/italia.html. Voi ci andate e trovate l'Italia suddivisa in varie zone colorate che vanno da quella grigio-chiara, la meno pericolosa, a quella blu scura che è la più pericolosa e che, se non erro, si concentra nel cuore della Calabria e nella zona della Sicilia sud orientale. ... [continua]


BERTOLASO: L'ULTIMO A SAPEREGiampaolo Giuliani, ricercatore ai laboratori del Gran Sasso dell'Istituto nazionale di fisica nucleare, aveva previsto il terremoto in Abruzzo. Per questo è stato deriso dalle televisioni e denunciato. Il responsabile della Protezione Civile Bertolaso ha detto qualche giorno fa: "Quegli imbecilli che si divertono a diffondere notizie false", chiedendo una punizione esemplare per procurato allarme. Chi denuncerà Bertolaso per procurati morti? ... [continua]



Il miglior commento
IL SUBLIME CAFONE
leggi il post

commento di tinazzi ., Albano Laziale (Voti: 50)

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Ma perchè l'italiano medio cosa fà ?
Getta la spazzatura fuori dal cassonetto , parcheggia in seconda fila , la sua casa è linda , pulita ....tutto cio' che è fuori è da insozzare , và a puttane e torna appagato e dà un bacino alla moglie , insegna al figlio a essere furbo , difende i figli somari di fronte agli insegnanti , spera in Berlusconi per il condono .....
Poi con il cellulare disturba tutti , a messa , nei ristoranti , in pubblico e sbraita , bagascia , grida ....fà l'amicone di tutti e poi li incula...
Poi vede nel pagliaccio la sua vittoria , lui è come me ...lui evade , lui fotte la giustizia ...lui è l'esempio.... della nostra disgrazia .
L'educazione , il rispetto le critiche per un contraddittorio mancato , cozzano con un animale che comunica il messaggio di come sono gli italiani : FURBI E LADRI , MA SIMPATICI.
Peccato che non sono abbastanza ricco , peccato che ho problemi come tutti , perchè la vita sarebbe bella ad assistere man mano alla disperazione di molti di questi italiani di merda .....ridergli in faccia .......e sputargli addosso mentre con gli occhi di fuori non hanno piu' i 100 euro per la scopata settimanale....

Lettere dalla Rete

VIGILI DEL FUOCO E TERREMOTO

di D. P.

In occasione del grave terremoto avvenuto questa notte, io come altri vigili del fuoco discontinui, ci siamo resi disponibili, dalle prime ore di questa mattina, presso il Comando e presso i nostri Uffici di appartenenza, a prestare la nostra opera nei luoghi del disastro (Art. 70 della legge del 13 maggio 1961 n. 469 e s.m.i.), ma non abbiamo avuto disposizioni al riguardo. Abbiamo infatti appreso dalle persone intervistate questa notte che la macchina dei soccorsi è partita a rilento e le prime operazioni sono state compiute dagli abitanti stessi che hanno scavato a mani nude per liberare persone intrappolate sotto le macerie, quando c'è del personale qualificato ma viene lasciato in "panchina" i vigili volontari discontinui del Corpo Nazione VV.F. I primi a giungere sul luogo come sempre, oltre a qualche sparuta volante, i VV.F. dell'Aquila e dell'immediato circondario.
In compenso è subito partita la grancassa mediatica sulla Protezione Civile, che, riunita in sessione straordinaria, si è premurata di sottolineare l'imprevedibilità del sisma (nonostante lo sciame sismico durasse ormai da due mesi), e gli immediati contatti con il Premier e con il Presidente della Repubblica per avviare le procedure di "dichiarazione dello stato di calamità".
Altra raccomandazione quella di non avviarsi alla volta dei paesi colpiti per non intralciare la macchina dei soccorsi.
Con il passare delle ore abbiamo assistito alla conta delle vittime che tendono a salire in maniera esponenziale. Le prime immagini alla luce del giorno ci mostrano crolli e devastazioni ben oltre le più cupe aspettative.
Noi ribadiamo umilmente ma con forza la nostrà totale disponibilità, sia per le competenze maturate all'interno del Corpo Nazionale, sia per la formazione specifica ricevuta, sia per la nostra giovane età.
Non vorremmo assistere ancora una volta ai giochi di potere e sciacallaggio dei soliti pavoni di turno in cerca di notorietà più che di concreto e fattivo aiuto alle vittime di questa immane tragedia.



SCUSATECI PER IL NOSTRO PREMIER

di D. M.

Caro Beppe
Come tutto il mondo, purtroppo, ormai sà, siamo governati da un (non so che aggettivo usare), il quale non ha capito che quando va in visita ufficiale a Londra, a Berlino o in un qualunque altro paese del mondo, rappresenta tutti gli italiani. Ora io penso che, per un italiano che lo abbia votato, sia giusto essere rappresentati da uno così; per chi invece, come me, non lo ha votato, non è possibile sentirsi umiliato in tutto il mondo, solo perchè questo "nostro" presidente soffre di crisi di inferiorità e pur di apparire provoca queste figuracce a chi, come me, si reputa una persona seria. Mi è capitato di recente, di trovarmi in giro per l'Europa, e mi sono sentito mortificato, quando dicendo di essere italiano, ho visto la gente del posto che ridermi in faccia. Ho letto su un tuo articolo che alcuni italiani che si trovano all'estero fingono di essere greci o francesi.
Ma stiamo scherzando!!! Io italiano devo vergognarmi di dire che sono italiano?!
Allora dobbiamo fare qualcosa! Utilizzando il tuo blog, caro Beppe, possiamo lanciare un'iniziativa:
chi si trova all'estero vada in giro con una magliettina con scritte tipo:
- Io non ho votato Berlusconi;
- Scusate per Berlusconi;
ecc...
Facciamo qualcosa Beppe.. Ti prego


.

I libri e i video di beppegrillo.it
delirio
Il video
Peter Gomez chiarisce l'importanza di un'informazione libera
Il Video
Foto
.....
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%