LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 24/04/2009
.
Il post di Beppe Grillo
PARLAMENTO EUROPEO - LORETTA NAPOLEONISenza la cocaina il PIL di molti Paesi occidentali crollerebbe. La criminalità organizzata investe centinaia di miliardi di guadagni della coca all'anno in immobili, titoli, aziende. La coca tira l'economia, ma anche l'economia tira la coca. La mancanza di liquidità non riguarda i capitali mafiosi che possono fare shopping mondiale a basso prezzo grazie alla crisi. Chi controlla il capitale controlla la società. Ma chi controlla il controllore del capitale? Loretta Napoleoni esperta di sistemi finanziari e di terrorismo è intervenuta con me a Bruxelles al Parlamento Europeo il primo aprile scorso. ... [continua]


LE INTERVISTE DEL BLOG: EMMANUEL MURANGIRAIl 16 aprile 1994, 65.000 Tutsi cercarono rifugio nella scuola tecnica di Murambi confidando invano sulla protezione dei militari francesi. Dopo aver cercato di resistere alcuni giorni difendendosi con pietre e laterizi, le milizie Hutu ebbero la meglio. La moglie e i cinque figli di Emmanuel Murangira furono massacrati, assieme ad altre 40.000 persone. Lui, colpito alla testa da un proiettile, si salvò fingendosi morto e nascondendosi tra i cadaveri. E' un sopravvissuto. Oggi è il solitario custode del Murambi Genocide Memorial. Il Blog lo ha raggiunto via Skype per raccogliere la sua testimonianza nel 15esimo anniversario della strage. ... [continua]



Il miglior commento
SECONDA STELLA, L'ACQUA: PETRELLA
leggi il post

commento di Ignazio Petruzzella (Voti: 26)

L'ACQUA.

Forse il bene più prezioso della terra.. senza di essa non ci potrebbe essere la vita.. solo sterilità.

Per rendersi conto di quanto questo bene sia indispensabile.. provatene a fare a meno più che potete e vedrete. Nulla disseta meglio dell'acqua. Altro che le loro coke cole con tutto il mistero che nascondono.. (de che so fatte??)

Ecco l'ultima trovata di quei geniacci della "finanza creativa"...
je levamo l'acqua evvaiii coi sordiiii che famo.

E POI??

Passeremo all'aria? Ve ricordate una delle scene del film ATTO di FORZA. Per controllare le masse gli toglievano l'aria... ma si trattava di Marte.

Mbè su Marte nun ce semo però se pò sempre comincià co l'acqua.

SE SE... divertitevi.. creativi.. ancora per poco.

C'è una scadenza sul calendario... il 21 Giugno ultimo giorno di primavera.

BEPPE... prima di quella data.. cali in Roma.. te stamo ad aspettà.. e con lui possibilmente tutti i 350.000 firmatari del v day.

LA PRIMAVERA DI ROMA E' VICINA.. li sentite gli zoccoli??

Lettere dalla Rete

SONO DI LA MADDALENA E SONO INCAZZATO

di M. R.

Ciao Beppe.
Taglio corto con i complimenti, anche se li meriti, perchè sono incazzato nero.
Sono di La Maddalena, e come ben sai oggi quello lì ne ha combinata una delle sue.
Il G8 all' Aquila? Per carità, tutto ciò che può servire per aiutare quella sfortunata gente ben venga, ma qui si è andato oltre.
E non perchè mi senta scippato di un qualcosa, ma per la malafede con cui è stata condotta l'operazione.
Un altra mossa atta a far aumentare consensi sulle spalle di quelle povere persone, perchè tutti sappiam bene che a lui dell'Abruzzo frega niente, o quasi.
Prima si voleva far amici i Napoletani, o ci è riuscito sfruttando il terremoto.
La Maddalena oggi è un cantiere aperto, strade quasi impossibili da percorrere e disagi vari, che abbiamo accettato per un motivo ben preciso, il G8 ci serviva.
A La Maddalena non c'è più la Base Nato, e non ci son più centinaia di posti di lavoro. La Marina Militare non offre più quello che offriva prima. La nostra unica risorsa è il turismo, ma non abbiamo le strutture, strutture che stavano costruendo appunto per il Summit di Luglio.
La mia, ma non solo la mia, paura è che lascino tutto così com'è, che rimangano solo dei bei cantieri. Delle promesse non ce ne facciamo niente, vogliamo i fatti, il G8 lo facciano dove vogliono, ma noi pretendiamo le strutture che ci son state promesse, pretendiamo di non essere usati e presi per i fondelli. Non pretendiamo un futuro, quello ce lo dovremmo costruire noi. Ma da soli non è ipotizzabile.



BORSA ITALIA S.P.A.

di M. C.

ciao Beppe, sono uno studente iscritto ad un corso specialistico di scienze economiche, volevo porti all'attenzione un fatto che ritengo di rilevante importanza relativo al mondo della borsa italiana: Borsa Italiana S.P.A. è una società per azioni con azionisti di maggioranza la London Stock Exchange e altre banche ( ti prego di consultare più dettagliamente i possessori dei pacchetti azionari di maggioranza); naturalmente vede le sue stesse azioni frutto di contrattazioni al'interno di se stessa (mi sembra giusto, tanto ormai in Italia...); il punto che io ho trovato maggiormente importante è che Borsa Italiana S.P.A. deve per forza intervenire su segnalazione della Consob (quando ogni tanto si ricorda del suo lavoro) in merito a possibili atti illeciti, e può intervenire in prima istanza con la richiesta all'emittente che si presuppone stia compiendo l'illecito, il quale naturalmente non sputtanerà le sue magagne per una semplice chiamata da parte di Borsa Italiana.
In seconda istanza può sospendere il titolo dalle contrattazioni fino a quando non avrà la certezza dell'assenza di illeciti, infine può escludere il titolo dalle contrattazioni qualora non risponda alle sollecitazioni da parte di Borsa Italiana S.P.A. Non volendo dilungarmi su come tali illeciti possano essere poi scoperti in tempo senza l'aiuto di intercettazioni, illeciti quali insider trading etc, mi sono chiesto come anche in questa situazione possa esserci trasparenza, in una situazione nella quale il controllato è anche controllore; se PER CASO la Consob dovesse scoprire o "sentire la puzza" di qualche illecito da parte di Borsa Italiana S.P.A. dovrebbe avvertire Borsa Italiana S.P.A. che guardandosi allo specchio non penso si punterebbe il dito contro o si sospenderebbe; infine, mi scuso per la lunghezza della lettera, l'ultimo caso che mi è venuto in mente riguarda la comunicazione di Consob a Borsa Italiana S.P.A riguardo possibili illeciti di alcune banche o S.P.A. che poi sono le stesse azioniste di maggioranza di Borsa Italiana S.P.A.: siamo sicuri che tutto andrebbe secondo le regole (regole riferite al panorama italiano in effetti non suona neanche tanto bene ad oggi...)??
Grazie mille per il lavoro che stai portando avanti


.

I libri e i video di beppegrillo.it
passaparola
Il video
La Guerra del Agua Cochabamba 2000
Il Video
Foto
il 25 e l'1
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%