LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 02/07/2012
.
Il post di Beppe Grillo
Passaparola - Un Paese senza verita' - Antonio Ingroia

"Credo che in un Paese normale di fronte a questa azione della Magistratura, il paese delle istituzioni e la società si stringerebbero attorno ai magistrati, li si sosterrebbe in questo compito difficile, anzi ciascuno cercherebbe di fare la propria parte. La politica dovrebbe occuparsene, accertando quello che alla politica tocca accertare rispetto al passato, la verità politica, la verità storica – politica. Non tocca alla Magistratura appurare la verità storica. La politica dovrebbe anche individuare responsabilità storiche e responsabilità politiche, non certo le responsabilità penali e invece questo in Italia non è avvenuto. Almeno fino a oggi non è avvenuto. " Antonio Ingroia

... [continua]


L'Italia ha perso, l'Italia ha vinto

L'Italia ha perso, l'Italia ha vinto. Contro la Spagna lo spread è stato di 4 a 0 a favore degli iberici. Noi abbiamo fatto la parte del toro, o forse del bue. Chi ha vinto? Le banche spagnole, che hanno finanziato il calcio (senza di loro non esisterebbero né il Barcellona, né il Real Madrid attuali) e che oggi vengono salvate dalla BCE, e quindi anche dall'Italia, con 100 miliardi di euro. Ha vinto il calcio più indebitato. Ha vinto il presidente ucraino che ha avuto sul palco d'onore i primi ministri della UE, Rigor Montis compreso, che si sono salvati l'anima mandando la letterina di Babbo Natale a Viktor Yanukovich, mentre la Timoshenko continua a marcire in carcere. Ha vinto la corruzione nel calcio italiano che, vittoria dopo vittoria della Nazionale, è scomparsa dal radar dell'informazione. Hanno vinto i giornalai e le Istituzioni che hanno usato il calcio per nascondere il nostro cratere morale e economico. Hanno vinto anche i calciatori e l'allenatore premiati con un invito dal Quirinale e la sconfitta più pesante della storia centenaria del calcio italiano in una finale o in una semifinale. Chi ha perso? Gli italiani, come al solito, ma forse per loro questa sconfitta vale più di cento vittorie.

... [continua]



banner_amazon_tech.jpg
Il miglior commento
Lusi e la maschera di ferro
leggi il post

di davide lak (davlak) (Voti: 13)


Il centro-"sinistra" è alla frutta.
Adesso preparano il caffè.

Lettere dalla Rete

Europei

di P.D.

Ogni giorno in Europa prima della partita, un giornalista mostra i giocatori italiani che salutano le loro famiglie in tribuna e non sanno se le rivedranno da vincitori…
Ogni giorno in Italia, un operaio saluta la propria famiglia prima di partire per il cantiere e non sa se la rivedrà e basta… Ma non c’è nessun giornalista…

Ogni giorno in Europa un calciatore spera di fare bene il suo lavoro e vincere, ma se perde si consola pensando a quanto guadagna e a quando partirà per le vacanze esotiche…
Ogni giorno in Italia un precario spera di fare bene il suo lavoro ed essere assunto, ma se perde il posto non si consola e pensa perché la figlia della Fornero e il non sfigato Martone sì e lui no… Esotici?

Ogni giorno in Europa se un giocatore che per i giornalisti era una merda fa due gol diventa un dio…
Ogni giorno in Italia un esodato è una merda e basta… Per la Fornero è mezzo esodato…

Ogni giorno in Europa un giocatore pensa che con i premi partita della F.I.G.C. quasi quasi si compra una casa nuova…
Ogni giorno in Italia una precaria pensa che quasi quasi si vende la casa vecchia dei genitori per non vendersi la F.I.G. …

Ogni giorno in Europa i giornalisti italiani cercano tra i giocatori un nuovo idolo da esaltare e dare in pasto al pubblico…
Ogni giorno in Italia un pensionato non sa per quanto ancora potrà permettersi un pasto, ma si esalterebbe volentieri contro i giornalisti che hanno appoggiato vent’anni di delirio politico…

Ogni giorno in Italia non importa che tu sia senza lavoro, senza casa, senza futuro, senza esempi virtuosi da seguire… L’importante è che guardi la partita… E scurdammoce o passato



Limitare il lavoro a cottimo nel trasporto pubblico

di M.J.

Caro Beppe Grillo e caro staff ,

Siamo un gruppo di lavoratori e pendolari.

Abbiamo realizzato una petizione online , per limitare il lavoro a cottimo , imposto dai nuovi contratti del trasporto pubblico delle varie ditte che si aggiudicano/aggiudicheranno le gare di appalto (nello specifico , in Lombardia) , con serie ripercussioni sulla sicurezza dei lavoratori e dell’utenza.
Fareste salire vostro figlio,moglie o marito, genitore,parente, amico sopra un mezzo pubblico di qualsiasi tipo sapendo che il personale del suddetto mezzo ha gia' fatto 10 ore di lavoro quel giorno e che magari ne deve fare altre tre per raggiungere la premialita' aziendale (l'asticella si alza sempre di più...)?No dico, e, quello che volete veramente?Mettere in mano, la vostra e l'altrui vita , a lavoratori a cottimo?

http://www.petizionionline.it

Ci aiutate a diffonderlo e a farlo firmare?Ve ne saremmo grati.


.

I libri e i video di beppegrillo.it
Il video
di TheAlexJonesChannel
I vaccini fanno ammalare
Il Video
Foto
di di GavaVenezia
Bobo win
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%