LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 20/09/2012
.
Il post di Beppe Grillo
La guerra dell’Occidente alla Siria - Massimo Fini

"La libertà ha un valore se si conquista con le proprie mani, la rivoluzione libica è fallita perché in realtà non l’hanno conquistata i rivoltosi, l’hanno conquistata i bombardieri Nato. Nel caso della Siria, se c’è una guerra civile, a un certo punto chi ha veramente l’appoggio della popolazione finisce per prevalere, quindi è una forma molto più democratica, a un certo punto si assesta in qualche modo. Così non si assesta niente, cova sempre qualcosa sotto, come è successo in Egitto dove c’era un’autentica rivolta popolare, ma che è stata trasformata in un golpe militare."

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
... [continua]


No ai vitalizi!

"Si è svolta nel pomeriggio presso la sede della Regione Emilia Romagna la seduta della consulta di garanzia statutaria con i promotori della proposta di legge di iniziativa popolare sostenuta dal Movimento 5 Stelle che chiede di abrogare, da questa legislatura, l'istituzione dell'assegno vitalizio e dell'indennità di fine mandato dei consiglieri regionali. Il 20 febbraio 2012 sono state depositate in Regione le prime 380 firme per questa proposta di legge e, nonostante i tempi siano fissati per legge a 10+30 giorni, solo oggi 18 settembre siamo stati convocati dalla consulta di garanzia.

... [continua]


La peggiore classe politica del mondo

Sono passati quasi 15 anni dalla sua istituzione e l’inattività e l’incompetenza di una classe politica, più attenta allo sperpero dei soldi pubblici e la creazione di cattedrali nel deserto, ancora una volta rischia di far perdere alla nostra regione un’occasione quasi irripetibile, ovvero quella di far decollare una volta per tutte il Parco Geominerario della Sardegna. Tanto tempo sprecato e una montagna di soldi pubblici finiti chissà dove. Tanti soldi. Quasi 500 milioni di euro. Con molto meno della metà (200milioni) – e con cinque anni di tempo- in Francia (ed esattamente a Lens) verrà inaugurato il "Louvre Lens”. Fa meravigliare noi italiani ma, stranamente, la data prevista per il 4 dicembre 2012 non ha mai subito ritardi e non ci sono state varianti in corso sui costi dell’opera, si sapeva esattamente quanto l’opera sarebbe costata e quanto il tempo impiegato.

... [continua]



banner_amazon_tech.jpg
Il miglior commento
Quotate il Pd in borsa!
leggi il post

di Vittorio Bertola, Torino (Voti: 33)

Chianale si è dimesso perché lui e la moglie (che è diventata parlamentare PD subentrando a Fassino quando lui si è dimesso per fare il sindaco) sono stati beccati a evadere le tasse su una bella parte dei loro guadagni milionari da notai: http://www2.lastampa.it/2012/08/30/cronaca/inchiesta-sui-notai-chiusa-la-prima-indagine-lMc0qbzhBOTG7v21TfVxXO/index.html
Questa è la gente a cui il PD ha messo in mano Iren, cioé le nostre ex municipalizzate costruite con i nostri soldi in un secolo di lavoro!

Lettere dalla Rete

Agenti impiegati da Soldati

di A.D.

Ciao Beppe,
sono un ragazzo di 27 anni e siccome tu "fai informazione" mi sento in dovere di metterti al corrente di come stanno alcune cose riguardo alle balle che si sparano sull'argomento "sicurezza" del nostro bel Paese. In questo ultimo periodo si parla di sicurezza, tagli alle forze dell'ordine, impossibilità di garantire il turn over e di trovare posti di lavoro per i giovani. Ecco, tante parole, tanti problemi ma non si parla mai delle soluzioni. Tanti non sanno, che ci sono circa 4000 ragazzi "vincitori di concorso" nella Polizia di stato, Guardia di Finanza, Carabinieri che "per legge" vengono "parcheggiati" per anni nelle Forze Armate da precari. Invece di assumere e stabilizzare questi ragazzi vengono banditi nuovi concorsi sperperando danaro a vista (sempre per legge). Questi ragazzi sono stati selezionati per fare i poliziotti, carabinieri e finanzieri e che con l'Esercito non centrano nulla ma, per 4 anni, vengono impiegati per fare i Soldati. Dopo 4 anni nell'Esercito, se non sono esplosi su qualche ordigno in Afghanistan, passeranno a far il lavoro per cui hanno concorso (carabiniere, poliziotto ecc) adesso, con la spendig review, questi futuri agenti rischiano di essere disoccupati nonostante siano vincitori idonei in graduatoria, pronti all'impiego, l'enorme sacrificio e il rischio a cui sono stati sottoposti per 4 anni. E' paradossale? Ragazzi pronti ad essere impiegati nelle forze dell'ordine pagati per non fare il proprio lavoro. E' come voler fare il muratore ma per anni ti fanno fare il salumiere. I nostri politici, responsabili di questo sistema, continuano a osannare l'Esercito per strada, quello stesso Esercito in parte composto dagli stessi che, in un Paese normale sarebbero stati impiegati come agenti e quindi con il proprio lavoro, questa è la sicurezza, questo è il lavoro per i giovani? Beppe nei tuoi Comizi se vuoi e se puoi comunica anche questa realtà per te è niente ma per noi è tantissimo. In Italia le soluzioni ci sono ma non si vogliono vedere. Ti ringrazio Beppe a nome di 4000 ragazzi un pò agenti un pò soldati!



Per chi, e perché, produrre?

di G.C.

1. La crisi non è dell'auto ma dei portafogli delle persone che sono stati svuotati dalla recessione creata dal Governo Monti. A che servirebbe che la Fiat producesse nuovi modelli se tanto nessuno ha soldi per acquistarli?
2. Perché si preme tanto affinché le banche prestino capitali, peraltro non loro ma dei risparmiatori e quindi da prestare con oculatezza, se il problema delle imprese è che hanno i magazzini pieni di merce invenduta per la recessione creata dal Governo Monti? A che servirebbe produrre altri beni da non vendere e lasciare in magazzino?
3. Anche se per miracolo i portafogli degli italiani di basso e medio ceto, suddetti, improvvisamente si riempissero di soldi perché dovrebbero buttarli per acquistare beni inutili e dannosi che ormai hanno saturato il mercato e stanno portando alla distruzione del pianeta per inquinamento - e a nulla serve progettare auto con diverso propulsore, perché ad inquinare è comunque la loro costruzione, il loro smaltimento e lo spazio che occupano sul pianeta?
Penso che, da qualsiasi punto di vista si osservi il problema del mercato, la soluzione non può essere che quella di riconvertire i beni inutili e dannosi in beni utili e puliti: per esempio energie pulite, eolico, solare, maree, agricoltura di nicchia, trasporti pubblici. Tutte cose che, magari nazionalizzate, produrrebbero occupazione. Anche un abbassamento dell'età pensionabile, come ha fatto Hollande, sarebbe utile a creare occupazione. E, una vera patrimoniale progressiva su tutto il patrimonio (beni immobili, mobili, e denaro e titoli) sarebbe utile a ridistribuire il carico fiscale e mitigare la recessione.
Forse sarebbe bene se le prossime elezioni, se finalmente riusciremo a farle, portassero nuovi partiti con una nuova visione del modello di sviluppo da suggerire che non sia quello stantivo della vecchia finanza.


.

I libri e i video di beppegrillo.it

morti-bianche-kindle.jpg

Il video
Ai partiti si portano i fiori
Il Video
Foto
di Gava
Estero
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%