LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 05/12/2012
.
Il post di Beppe Grillo
Il Calendario dei Santi Laici 2013

"Una somma di indizi di sangue, di bombe, di stragi, lunga decenni, fa una prova. La prova che l’Italia è fuori controllo, che l’Italia è una Nazione, ma non uno Stato. I confini nazionali esistono solo sulla carta, in realtà sono permeabili come una spugna. I mandanti diretti, i suggeritori, i corresponsabili dei morti di Ustica, di Piazza Fontana, della stazione di Bologna, vanno cercati anche, o soprattutto, negli interessi di altri Stati."

... [continua]


ILVA in tre mosse

Per risolvere la questione dell'ILVA bastano tre mosse: 1 - risanare gli impianti utilizzando il più possibile la manodopera impiegata negli impianti che nella sua totalità sarà comunque stipendiata da Riva 2 - riprendere la produzione di acciaio dopo la bonifica 3 - far sostenere a Riva ogni spesa medica per le persone ammalate e risarcire le famiglie dei morti a causa dell'inquinamento.

... [continua]



banner_amazon_tech.jpg
Il miglior commento
Lo squadrone di Bersani
leggi il post

di Stefano M., Bologna (Voti: 19)

Ci sono un sacco di post che chiedono a Grillo di dire cosa si farà appena entreremo in Parlamento. Francamente chi fa questa domanda, non mi sembra che abbia chiaro il senso di questo Movimento. Non è Grillo che dice, ma siamo noi tutti che proponiamo cosa, quando e come. C'è un forum apposito dove fare proposte (molto antiquato, ma sono sicuro che si sistemerà), ognuno di noi può esprimere la sua idea, commentare quelle di altri, e se la proposta è valida, si vota. Le proposte che avranno più voti, passeranno ai delegati che abbiamo votato per il Parlamento. Più semplice e democratico di così! Anche io ho fatto un sacco di proposte, alcune non sono andate, una è oggi al primo posto. Questo è il senso del Movimento. Punto

Lettere dalla Rete

Le primarie e i partiti

di G.C.

Nonostante sia un ingegnere e vivo in modo agiato, spesso penso a tutti coloro che hanno la pancia vuota, tantissimi giovani, e non giovani, sono anche preda della disperazione, dello stress, dell'angoscia. Spesso mi domando: di chi è la colpa di questa decadenza culturale ed economica? Ora, rispetto a questo declino culturale ed economico, le primarie, non solo passano in secondo piano, ma, a mio avviso, sono anche prive di senso. Le primarie sono vicissitudini formali e fumo, per confondere le idee, vista la grande crisi dei partiti ( = malaffare, tesoretto con i soldi dei cittadini, ecc.ecc.). Il formale e il fumo non sono sostanze vitali, ma, appunto, solo fumo e niente arrosto, per meglio farmi intendere e non aggiungere altro. Anzi dico: la politica si, quella che mira al bene comune, quella che governa, per intenderci meglio,.. ma i partiti no. Vi siete, qualche volta, posta la seguente domanda: perché devono essere le sedi dei partiti, peraltro sovvenzionati con i soldi dei cittadini, le interlocutrici di chi dovrebbe governare liberamente e pensare con la propria testa e non meglio il popolo o tutta la razza umana? Deve essere, a mio avviso, la razza umana ad interloquire ( osservare e giudicare) con chi governa, non certo i partiti. I partiti non hanno alcun senso, e oltre tutto, sono fuori moda tutte le ideologie. Tuttavia, tutti sono liberi di sintetizzare liberamente le loro idee in un partito, per cosi dire, ma libertà delle idee, giuste o sbagliate ,purché non lesive per dignità della razza umana, devono essere gratis, cioè senza alcun costo per i cittadini. Cosi la vera politica ( = democrazia = governo del popolo) diventa amore, passione, e dunque, rispetto per la razza umana. Pertanto, se come ho sostenuto da tempo, cioè che primarie sono solo fumo per confondere i cittadini, non fosse vero, Renzi ( sindaco di Firenze) lo deve dimostrare con i fatti: allontanarsi dalla vecchia politica.



Saldo IMU: un ko tecnico per le famiglie italiane

di F.S.

Pochi giorni prima di Natale eccolo, pronto e servito, puntuale e pesante, anzi pesantissimo, ma sobrio, "il pacco" di fine anno di Monti&Company: il saldo IMU! Un salasso! Una rapina di stato! Una vergogna senza precedenti! C’è molto “fermento” tra dipendenti, operai, pensionati, artigiani, piccoli negozianti, cassintegrati, disoccupati. La gente per bene non sa più dove andare a prendere i soldi!!! Ci sono situazioni drammatiche!!! Chi è senza lavoro, o pensionato o cassintegrato o chi è più fortunato, si fa per dire, e campa con uno stipendio di mille euro al mese e non ha o ha esaurito le “riserve di famiglia”, di genitori e nonni, è al rosso, disperato, molto, ma molto più “incazzato” di quanto pensino Tecnici & Politici; che a quanto pare se ne fregano altamente e continuano con i loro giochini, tra primarie, secondarie, terziarie e via discorrendo. Cavolate spacciate per democrazia e libertà di un popolo che hanno ridotto sul lastrico. L'ultimo salasso è il Saldo Imu: l'ennesima stangata di quella che sarà una lunga serie di batoste, sempre e soltanto per i soliti noti. Una bastonata di fine anno che si va a sommare a quella di giugno. Un "uno - due" micidiale, un knock-out tecnico che ha steso al tappeto le famiglie italiane che dovranno pagare mediamente 136 euro per la prima casa, con punte di 470 euro a Roma; mentre per una seconda casa il saldo peserà mediamente 372 euro con punte di 1.200 euro nelle grandi città. E in cambio di cosa? Di altre tasse! Di servizi zero! Di un debito che cresce ogni giorno di più! Di una disoccupazione ai massimi storici e di salari e pensioni da fame!


.

I libri e i video di beppegrillo.it

morti-bianche-kindle.jpg

Il video
Crozza, il Beppe Grillo furioso
Il Video
Foto
di Gava
Nuoce gravemente
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%