LA RETE DEL GRILLO
    Blog Blog Iscriviti La Settimana Help Promozione su www.beppegrillo.it Contattaci 21/12/2012
.
Il post di Beppe Grillo
I Consoli contro il M5S

L'Italia è presente in 127 nazioni con rappresentanze diplomatiche e consolati. Tra i loro compiti vi è quello di permettere la partecipazione di partiti o movimenti alle elezioni politiche. E' necessario per gli italiani all'estero iscritti all'AIRE recarsi presso il loro Consolato e firmare la lista elettorale depositata dal M5S. Per la raccolta delle firme, l'estero è diviso in quattro ripartizioni per le liste dei candidati: Europa, America del Nord e Centro America, America del Sud e Asia/Oceania/Africa.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
... [continua]


Diretta Streaming: #MassacroTour

La raccolta delle firme continua in questo fine settimana con il secondo "Firma Day" che è più appropriato chiamare "Massacro Tour". Saremo in collegamento streaming da tutte le piazze che visiteremo e salturiamente durante gli spostamenti, connessione permettendo. Giovedì 20, alle 17.30 siamo stati a Reggio Calabria. Venerdì 21, alle 8 di mattina siamo partiti con il camper.

... [continua]



banner_amazon_tech.jpg
Il miglior commento
L'insostenibile pesantezza finanziaria di Monti
leggi il post

di Beppe Da Monaco (odio la mafia) (Voti: 21)

Questa legge di stabilità ci prende in giro già con il nome. Almeno una volta negli anni settanta la chiamavano con il suo nome, stangata. Il presidente del consiglio Monti è sostenuto e finanziato da una maledetta lobby che vuole smantellare lo stato sociale come ce lo hanno consegnato i nostri padri e i nostri nonni. Monti plaudì alla riforma della scuola fatta dal ministro Gelmini, avete capito? Gelmini! Quel ministro che dava ai ricchi cattolici quello che veniva sottratto ai cittadini poveri, i finanziamenti per la manutenzione delle scuole pubbliche che cadono a pezzi e prima o poi ci scapperà purtroppo il morto tra i bambini, sappiamo poi almeno di chi è la colpa. Dietro Monti ci trovi gente come Montezemolo, che non ha bisogno di stato sociale (grazie al c..,), ci sono i banchieri del Monte dei Pacchi, ci trovi i gestori delle macchinette mangiasoldi, i cui finanziatori sono sempre misteriosi ma mica tanto. Ci sta dietro la mafia e la ‘ndrangheta che pulisce i suoi soldi marci. I soldi puzzano eccome se vengono dalla criminalità ma questo presidente del consiglio ha una molletta gigante sul naso e tira dritto. Avete visto il concerto in senato la scorsa settimana con Napolitano ad applaudire il maestro Muti? Sembrava una rappresentativa allegorica. C’erano riuniti i quattro poteri che dominano l’Italia da decenni Le Banche con il suo scudiero Marietto. Il Vaticano con il Cardinal Bertone La Mafia con il presidente del Senato Schifoso, e infine lui il referente politico, il difensore a spada tratta dei partiti, il sommo decrepitissimo immarcescibile Giorgio.

Lettere dalla Rete

21.12.12: dov'è la vera politica?

di V.V.

I Maya avranno anche previsto la fine del mondo, ma nemmeno il più visionario si sarebbe spinto a immaginare un 21.12.12 così svuotato di politica e così straripante di berluscaggini e giochetti di potere. Mentre gli italiani risparmiano sui regali e dirottano la 13a per pagare debiti e tasse, lo schermo irradia le immagini del Cavalier Ganassa intervallate da quelle di politici di dx e sx che escono da riunioni frenetiche, in cui l’unico argomento è la loro sopravvivenza. I partiti si scompongono e si ricompongono, frantumandosi in decine di sottomarche dai nomi fantasiosi per garantire a decine di sottopancia un posto da condottiero. Il solo assillo è il posto in lista. La sola vergognosa certezza è che, nonostante le promesse di cambiamento e un anno di governo tecnico, si voterà ancora con il Porcellum per eleggere lo sproposito di mille parlamentari che continueranno a godere di privilegi incompatibili con le condizioni di vita delle persone comuni. Ed è bastato che tornasse in scena Tu Sai Chi perché la situazione precipitasse nel buco nero. D’incanto il dramma delle famiglie che non arrivano a fine mese è passato in 2° piano e sulla scena c’è stato soltanto lui, con i suoi patemi da miliardario incompreso, i suoi guai giudiziari, le sue fidanzate, il suo prontuario di ricette facili e di capri espiatori fin troppo comodi. Lui, e quelli cresciuti con o contro di lui: è tutto un rifiorire di Fioroni e di Sacconi, di La Torre e di La Russa, notabili senza tempo che si interrompono a vicenda in una sinfonia dodecafonica che ha come spartito il vuoto. Non si ode il fremito di un’idea complessa, di un progetto coerente, di un pensiero che non sia la riproposizione stracca di slogan superficiali.



Cittadini M5S e parlamentari privilegiati

di G.A.

Ciao Beppe, come al solito poni all'attenzione argomenti sul merito delle questioni e non di facciata. Infatti si fosse sentito uno, e dico uno, dei tanti "gioielli" che circolano in Italia fare un'appunto su questa trovata di Monti di annunciare le sue dimissioni. Uno che avesse denunciato i comportamenti dei parlamentari, dello stesso premier o del capo dello stato, che stanno gestendo questo delicatissimo momento giocando a rimpiattino: tu ti astieni ed io annuncio le dimissioni. E Napolitano: sono io quello che decide, e quell'altro: ho bisogno di tempo per valutare la legge in discussione. Tre giorni fa dovevano "staccare la spina", oggi hanno bisogno di tempo, per fare campagna elettorale denuncia il PD, perché il PD cosa fa? Tutti fanno campagna elettorale, mentre il M5S è costretto ad una corsa contro il tempo per riuscire a raccogliere le firme per validare le proprie liste. E' ovvio, limpido come l'acqua, che hanno tutti un'unico bersaglio, il Movimento 5 Stelle. Io vorrei invitare tutti a questa riflessione: se il M5S entra in parlamento con 120/150 eletti almeno, pensate che tutti gli altri parlamentari avranno il solito comportamento? N,o dovranno pensare per prima cosa come spiegano all'Italia che il MoVimento non prende soldi per finanziarsi, che ogni eletto del M5S tratterrà per sé solamente 5000 euro/mese lordi come salario, per non parlare delle proposte di legge che saranno in grado di sostenere. Quindi immaginatevi la situazione, loro con i privilegi che ormai conosciamo, e quelli del M5S con una novità del genere. Vedo già un qualunque giornalista, lo stesso Vespa, chiedere cosa ne pensa il tal onorevole di questa spinosa questione e quello non sapere cosa rispondere, oppure fare il galletto: sono fatti loro, io i miei 20000/mese li prendo. Beh penso che andremo a Roma in svariati milioni di Italiani, per liberarci di questi signori. Saluti


.

I libri e i video di beppegrillo.it

morti-bianche-kindle.jpg

Il video
La Svezia non è il paradiso
Il Video
Foto
di Gava
Ripetizioni
La foto
Grillorama
Grillorama
.
Per non ricevere questa notifica: Disiscriviti>> | Per scrivere al Blog clicca qui
%%detect_both%%