Condividi

A me la scorta non mi garba, non la voglio. La mia scorta è la gente“, ha detto qualche giorno fa Renzie. Dopo l’accoglienza trionfale a Treviso con la rapida uscita dalla porta secondaria di una scuola media per evitare gli abbracci della gente che lo aspettava fuori, tenuta a distanza dalle forze antisommossa mentre gli gridava con affetto “Coglione!”, Renzie, ha dato una ulteriore dimostrazione del suo coraggio a Siracusa. E’ scappato con la velocità di Bip Bip da un’uscita di servizio del Palazzo del Comune inseguito dalla gente che voleva scortarlo. La sua scorta è la gente!