Condividi


“Ci sono imprenditori che hanno molto lavoro, incassano quanto gli spetta, dichiarano tutto, pagano stipendi e contributi ai loro dipendenti, ma alla fine dell’anno rimangono talmente pochi soldi che gli stessi pensano non valga più la pena di tenere aperto l’azienda. Qualcuno dirà allora di aumentare i prezzi. Ok: sperimentato anche questo. E’ diminuita la clientela ed anche il fatturato. Stipendi pubblici e pensioni vengono pagati dalla tassazione del lavoro prodotto dai dipendenti e imprenditori dell’impresa privata. L’impresa privata può esistere solo se l’imprenditore ha una convenienza economica, ma le condizioni in Italia rendono ardua questa possibilità. Morale: o alle imprese si diminuisce la tassazione d’impresa e le tasse sul lavoro dei dipendenti rendendo conveniente l’impresa, o vanno all’estero o chiudono.” Paolo. B