Condividi


Se volete un parere di come vanno le cose per le piccole e medie imprese (PMI) eccovi una risposta plastica, senza parole, assoluta, netta e inequivocabile.
Lavoratori in ferie. E l’azienda sbaracca. Riaprirà in Polonia, titolari introvabili.
Succede alla Firem di Formigine (Modena). I proprietari non rispondono nemmeno al sindaco. Presidio degli operai: “L’impiego sparito in una notte”. Sindacati: “Mai vista una cosa così” (Da il Fattoquotidiano.it)
Un gesto che vale più di mille parole per giudicare i primi 100 giorni del governo Letta.
Prima o poi qualcuno si accorgerà che i sindacati, i partiti, i Comuni, le Provincie e le Regioni sono enti vuoti, riempiti da marionette al soldo di interessi nazionali e macronazionali e che la sicurezza economica di impiegati e pensionati ha i piedi di argilla? Tolta la PMI in Italia rimarrà il patrimonio artistico e culturale che non sarà utilizzabile perché non ci saranno soldi per curarlo e sarà venduto dai pochi attuali ricchi che oggi si arricchiscono alle spalle dei tanti che subiscono le tasse, a favore di pochi ricchi che saranno i futuri padroni d’Italia: Cinesi, Indiani, Brasiliani, Russi, Americani.
Paolo B.