Condividi

Il Giornale riporta le dichiarazioni di un anziano signore, già “titolare” di una nota discoteca della riviera ligure, coinvolto, con inquietante continuità, in inchieste giudiziarie per droga e crimininalità organizzata. Costui afferma di aver “pagato in nero” alcune mie prestazioni professionali. Ovviamente afferma il falso. Affermano anche che avrei utilizzato società sanmarinesi per veicolare i pagamenti delle mie prestazioni professionali. Falso anche questo. Ci vediamo in Tribunale. #vinciamonoi.

“Abbiamo letto le gravi affermazioni del sig. Liguori riportate su Il Giornale di oggi. Avendo seguito in prima persona tutta la carriera artistica di Beppe Grillo, siamo certi che i fatti riferiti dal sig. Liguori sono privi di ogni fondamento. Ci riserviamo ogni azione legale a tutela della reputazione nostra e di Beppe Grillo.” Vincenzo e Aldo Marangoni