Condividi


“Le banche ITALIANE non si fidano degli italiani, perché dovrebbero fidarsi gli altri Paesi europei? Un imprenditore italiano, sempre stato solvente, nessun problema di ritardati pagamenti, pagato ordinatamente operai, contributi, tasse, tutto in regola da decenni.Se va in banca a chiedere un finanziamento, nel 90% dei casi riceve un gentile rifiuto “Sa, è un momentaccio per tutti“. Le banche lo sanno che entro l’anno chiuderanno (preparatevi…) molti esercizi commerciali e imprese. Chi é vicino ai 60, tenta (tenta!) di vendere il negozio o il capannone. La banca lo sa che l’imprenditore non sarà in grado di pagare il mutuo … non si vende e non ti pagano. Perché i finlandesi, invece, dovrebbero essere entusiasti di dare soldi a chi è sull’orlo del fallimento?”. klaus k.