Condividi

Si stanno svolgendo le elezioni on line per i candidati per le europee del M5S, possono votare circa 80.000 iscritti certificati. I giornali di Renzi&Berlusconi fratelli massoni sono partiti all’attacco con la più totale mancanza di fantasia e un QI allo stato primordiale. Dal Giornale.it: Bastano 33 voti per andare in Europa con i 5 Stelle, con riferimento alla Valle d’Aosta in cui i candidati erano in totale quattro e che conta il minor numero di iscritti al M5S data la sua popolazione che supera di poco i 100.000 abitanti. Che critica è? Berlusconi nomina chi gli pare, un solo voto: il suo, qui almeno sono 33 cittadini TRENTATRE’ VOLTE IL PREGIUDICATO. Sempre dal Giornale.it: Dilettanti allo sbaraglio: candidature M5S al Parlamento Ue. I candidati del M5S sono sconosciuti, è vero, ma almeno non sono conosciuti dalle procure di mezza Italia come molti politici, per candidarsi nel M5S non si devono avere carichi penali pendenti. Scrivete anche questo, se ve lo permettono, giornalisti liberi… Vi ricordate candidati illustri come Mastella e la Zanicchi’? Eletti da chi, candidati da chi? Nel mentre la coppia massonica Renzie&Berlusconi sta facendo una legge per impedire la votazione diretta del candidato con il Pregiudicatellum, loro, i parlamentari li vogliono nominati e servi, come i giornalisti.
Ps: qualunque cosa scriviate comunque FI arriva terza, e solo perché il quarto posto è già occupato da NCD.