Condividi

“Dovevano essere 120 candidati e invece si è presentata solo una persona: una militante settentenne, pagando 120 euro di taxi. Ai casting di Villa Gernetto, a Lesmo (Mb), già sede dell’Università del Pensiero liberale, dove l’altro ieri – alla presenza di Silvio Berlusconi – si doveva selezionare la nuova classe dirigente di Forza Italia, c’era un’unica aspirante: una donna settantenne, impellicciata, arrivata a inizio mattina da Rapallo in treno e poi in taxi da Milano, per essere la prima ad accedere alla nuova corte di Silvio. “Sono venuta qui dalla Liguria per vedere come fosse la situazione e se ci fosse possibilità di candidarsi“, ammette Maria Antonietta Tamburrano, questo il suo nome. Il meeting è poi stato rinviato.” segnalazione da Tzetze