Condividi


Nel 1994, mentre in Italia fervevano i preparativi per la discesa in campo dello psiconano, nella regione dei Grandi Laghi in Africa le radio invitavano ad affilare i machete e a dar la caccia ai Tutsi. Nessun quotidiano italiano ritenne necessario inviare corrispondenti per capire cosa stesse succedendo in Rwanda tranne uno, nato da poche settimane: La Voce, diretto da Indro Montanelli. Federico Marchini è stato il primo, e per lungo tempo l’unico, giornalista italiano inviato in Rwanda a raccontare il genocidio. Il Blog lo ha raggiunto via Skype.
Visita www.benerwanda.org per maggiori informazioni sul genocidio in Rwanda.