Condividi

“La politica del Pd e Bonaccini sulla Sanità produce solo il peggioramento dei servizi ai cittadini e maggiori carichi di lavoro per gli operatori in primis gli infermieri che giustamente protestano. Si chiedono prestazioni aggiuntive (inclusi servizi domenicali per chi è già stremato ) per accorciare le liste d’attesa senza provvedere a nuove assunzioni. E’ totalmente assurdo, è come un cane che si morde la coda. Una Sanità pubblica trasparente è un valore per il M5S. Si taglino opere inutili come la Cispadana ed il Passante Nord e si trovino i fondi per una sanità che ritorni ad essere il fiore all’occhiello di questa Regione.” Giulia Gibertoni – Candidata presidente Emilia Romagna, MoVimento 5 Stelle