Condividi

“Guardate questa immagine, e’ INCREDIBILE! Di cosa stanno discutendo cosi’ calorosamente? Di istituire il reddito di cittadinanza? Di abolire l’IRAP, di sospendere gli F35 dato che 6 milioni di italiani vivono in povertà assoluta? Di tornare immediatamente dall’Afghanistan ed investire quei 2,6 milioni che ogni giorno spendiamo per quella fottuta guerra magari per riparare le scuole o i cornicioni dei palazzi nei centri storici dato che persino provocano dei morti? NO! Stanno discutendo sulla modifica del sistema di assegnazione del cognome per i cittadini italiani. “Dobbiamo sbrigarci a risolvere questo punto” insistono i deputati dei partiti, “siamo sotto infrazione europea“. Peccato che le infrazioni europee riguardanti le scuole che cadono a pezzi o i rifiuti tossici che uccidono gli italiani non vengano mai affrontate adeguatamente. Si riconoscono i leghisti, la Gelmini, la Santanche’, la Morani del PD, la presidente della commissione giustizia del PD Ferranti (magari ricordiamole di occuparsi di corruzione), c’e’ la Carfagna, la Prestigiacomo. C’e’ anche Bonafede del M5S che incredulo va a dirgli che non si sono mai “riuniti” con tale passione quando, grazie alla ghigliottina, il governo ha regalato soldi nostri alle banche.
Un paese funziona quando le istituzioni “temono” i cittadini mentre diventa ridicolo uando accade il contrario.” Alessandro Di Battista