Condividi

La definizione delle candidature per la Regione Veneto verrà fatta con due votazioni a seguito degli incontri di “graticole” organizzate a livello provinciale in tutta la Regione. Le autocandidature di residenti in Veneto iscritti al MoVimento 5 Stelle entro il 30 giugno 2014, che non si siano dimessi da un incarico da eletto o abbiano già eseguito due mandati, senza condanne penali definitive, non inquisiti per reati contro la pubblica amministrazione, che non abbiano corso contro una lista del MoVimento 5 Stelle e che non fossero ancora state espresse dovranno essere date entro il 5 Ottobre. Saranno quindi tenute due votazioni on line, la prima a livello provinciale per determinare i consiglieri e tra questi coloro che decideranno di correre per candidato governatore una seconda.
La lista dei candidati del primo turno saranno in ordine alfabetico e il listino provinciale risultante verrà depositato in ordine di preferenze (tenendo conto della legge sulla parità di genere). Tutti i candidati dovranno partecipare alle graticole e presentare il proprio CV per poter essere valutati e votati.