Condividi

“In Italia 10.000 istituti andrebbero abbattuti perché non a norma. Il 28 ottobre nel corso del dibattito sul DL Istruzione ho ripetutamente chiesto al Governo di “non aspettare la tragedia, non aspettare che crollino i soffitti sulle teste dei nostri studenti“. Ieri mattina la tragedia è stata sfiorata al liceo Dettori di Cagliari. Il crollo di 2 metri quadri del soffitto di un’aula ha causato il ferimento di una insegnante immediata trasferita al pronto soccorso ed escoriazioni per due studenti. Ringrazio solo che anche questa volta non si siano registrate vittime, ma è indecente investire 15 miliardi per gli F35, quasi 1,5 miliardi per l’Expo di Milano, 28 miliardi per il TAV e solo 460 milioni in scuola, università e ricerca del nostro Paese. Non possiamo continuare a sperare che la fortuna ci assista quando in ballo ci sono le vite di bambini e ragazzi.” Giuseppe Brescia, M5S Camera