Condividi

Il sondaggio “Cosa faresti per risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri?” si è chiuso con quasi 34.000 risposte. Secondo i partecipanti la prima misura da attuare per risolvere il problema carceri è stipulare accordi bilaterali con i Paesi degli stranieri carcerati in Italia affinchè scontino la pena in patria, proposto dal 32% dei partecipanti. Segue la depenalizzazione dei reati minori (con l’abolizione della Fini-Giovanardi) votata da quasi il 30%. Il 15% pone come prioritaria la ristrutturazione delle strutture carcerarie esistenti, razionalizzando e recuperando spazi, mentre solo l’11% vorrebbe la costruzione di nuove carceri. Solo il 2% ritiene adatti come strumenti l’indulto o l’amnistia e appena l’1% partirebbe dall’eliminazione della custodia cautelare. L’8% ha risposto altro proponendo in stragrande maggioranza sinergia di azione tra i punti menzionati.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato!
Guarda i risultati!