Condividi


Nessuna bandiera italiana. Moltissime bandiere tedesche. Qualcuna brasiliana. Una del Camerun al collo di Eto ‘o. Un fazzoletto con i colori portoghesi in mano a Mourinho. I giocatori delle due squadre sono stati premiati dai nostri rappresentanti Tronchetti Provera e Renato Schifani con una vigorosa stretta di mano in mondovisione. Il distruttore della Telecom e il rappresentante dello psiconano al Senato in gita premio uniti in una indimenticabile serata. Tutti i giocatori hanno poi fatto la doccia. Nello stesso stadio Pertini festeggiò ai Mondiali del 1982 la vittoria della Nazionale. Ieri l’unico italiano dell’Inter in campo a Madrid, a parte Materazzi che ormai gioca soprattutto nello spogliatoio, era Moratti, il petroliere. E poi dicono che non siamo rispettati all’estero.