Condividi

“Vivo a Roma e sono delle Marche precisamente nelle vicinanze di Ancona. Quindi mi capita spesso di prendere il treno per andare a trovare i miei. Ultimamente hanno tolto tutti i treni veloci, ossia per andere a casa ci metto circa 4 ore per 300 km. Neanche in Afghanistan!!! Inoltre non so per quale comprensibile ragione hanno spostato tutti i treni a orari per cui se lavori (e sono fortunato) devi prenderti ore e ore di permesso per non arrivare a casa alle due di notte. Ma sono cretini!!!!!!!! Quindi alla fine devo prendere la macchina spendendo 15 euro di pedaggio e minimo 30 euro di diesel, visto i prezzi, a tratta, facendo due conti sono 100 euro, con il treno spenderei in eurostar circa 60 euro che è un furto visto le condizione dei treni, ma sempre più conveniente. E tutto questo per una sola tratta pensa in tutta italia cosa succederà. Mi chiedevo, con malizia ovviamente, ma sarà un strategia per far consumare più carburante o altro? Un piccolo appunto sul costo del carburante, se fosse possibile alimenterei la mia auto con vino alla mescita visto che il costo è simile ma molto molto più ecologico e buono. Concludendo, se viaggio in treno non so se arrivo a casa, e se prendo l’auto devo fare un mutuo. Alla faccia della crisi e dell’energia pulita”.
L. G.