Condividi


Gianni Letta è stato sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel 1994, primo governo Berlusconi. Lo stesso incarico che ricoprì nel secondo e terzo governo Berlusconi, dal 2001 al 2006. Il nipote Enrico Letta divenne a sua volta sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel 2006 fino al 2008 nel secondo governo Prodi. Con il nuovo governo Berlusconi, nel 2008, Gianni Letta ha ripreso dalle mani del nipote la carica di sottosegretario alla presidenza del Consiglio insieme alla delega ai servizi segreti. E’ una Dynasty all’italiana, chiunque sia il presidente del Consiglio, il sottosegretario è un Letta. I Letta di lotta e di governo dettano la politica italiana giorno per giorno. Il nipote Enrico ha oggi rampognato Kriptonite Di Pietro affermando che “trascina il centro sinistra nell’abisso“. Enrico pecca di modestia. Nell’abisso il centro sinistra lo hanno già trascinato lui e Bersanetor, il portavoce muto di D’Alema. Lo zio, come le stelle, resta a guardare.