Condividi


“Ciao a tutti, sono una cosiddetta grillina.
Per i giornali, sono una nullità che scompare all’ombra di Beppe Grillo.
Per gli scettici, sono una povera ingenua che lavora aggratisse per il riccone.
Per i partiti, sono eversiva, fasssista, populista, demagoga.
Per quelli che sanno tutto, sono già esistita ma tanto non è cambiato nulla.
Per i complottisti, sono involontariamente al servizio dell’instaurazione del Nuovo Ordine Globale.
Per i talebani di PDL e PD-L sono come loro e sto cercando il mio posto al sole.
Per Bersani, non ho il coraggio di dirgli in faccia che è un fallito e che ha inciuciato con i piduisti.
Per Renzi, se loro diventano grillini, allora noi passiamo dal 20% al 2% (e chi se ne frega? Vuol dire che iniziano a fare una buona volta gli interessi dei cittadini).
Per Zingaretti…. Zingaretti chi? Non pervenuto.
Per Alemanno, non nevico, non faccio pioggia, non porto siccità quindi non mi può usare come scusa.
Per Berlusconi, sono troppo vecchia per il bunga bunga.
Per la mia famiglia, sono una specie di aliena che invece di vivere la sua vita, dedica il suo tempo libero dietro ad una chimera.
Per il mio compagno, sono la sua idealista ma che sta iniziando a cambiare il mondo.
Per mio figlio di pochi mesi, spero di essere un esempio.
Per i miei concittadini in Movimento, ci sono sempre.
Per me stessa, sono una cittadina fiera.”
Roberta Lombardi, M5S Roma