Condividi

“Oggi una delegazione del M5S è stata dal Ministro Orlando, per chiedere subito la riforma più importante e improrogabile per il Paese: quella contro la corruzione. Si tratta di un problema non più rimandabile, che esige una risposta chiara, netta e veloce. E questa risposta è possibile solo in Parlamento: un Disegno di Legge Delega, come promesso da Renzi, significa rimandare tutto alle calende greche. Invece i tempi possono essere brevissimi, 2 o 3 settimane appena. L’aula è già fissata il 24 giugno al Senato, e il M5S ha pronto un pacchetto di proposte già esaminate in Commissione Giustizia. Siamo disposti a votare subito, e a votare anche emendamenti della maggioranza che già ci trovano d’accordo. Il Ministro ci ha comunicato che per domani non è prevista in Consiglio dei Ministri la Legge Delega, e ci ha garantito che si farà portavoce presso il Presidente del Consiglio della nostra disponibilità a procedere immediatamente per via parlamentare. Stiamo mettendo sul piatto i nostri voti per la riforma che il Paese vuole di più. Adesso tocca al Governo.” M5S Camera e Senato