Condividi


Il Sistema non si è ancora accorto che l’informazione non è più di proprietà dei governi, ma dei cittadini. Non esistono signori onnipotenti che decidono le sorti del mondo, ma omuncoli che si arrogano ogni decisione e, se scoperti, come nel caso di Wikileaks, invocano il segreto di Stato e chiedono l’arresto del diffusore di verità. La mia solidarietà a Julian Assange è completa e il blog è a sua disposizione.
“Caro Beppe, la battaglia sulla libertà d’informazione in questi giorni sta vivendo una vera e propria rivoluzione che rischia il boicottaggio da parte di tutti i governi del mondo. Grazie a Julian Assange, portavoce per la libertà d’informazione si sta conducendo senza dubbio una delle rivoluzioni più importanti della Storia dell’ umanità. Una rivoluzione molto simile a quella che negli anni hai condotto tu tramite il tuo blog. Informare per liberare il mondo dalla corruzione, dagli interessi personali a discapito di tutti, da un sistema malato che fa di tutto per tenerci sotto scacco. Ti prego di contribuire a dare voce al nostro progetto: Freeassange.org nasce come portale no-profit per dare voce e supporto a Julian Assange, l’eroe che stà rischiando la vita in nome della libertà d’informazione. Vi prego di supportarci nella nostra causa. Vi allego i links di riferimento del nostro portale e della sezione supporto contenente i banners da condividere. Spero in un vostro appoggio per una battaglia di libertà d’informazione a cui tu e i tuoi collaboratori potete dare voce.” Antonello Calvi
Supporta Julian Assange