Condividi

Ogni giornata speciale deve avere un inno. Ho chiesto a Leo Pari una canzone per l’otto settembre: “V-day, ci sei o non ci sei”. Scaricatela. Cantatela. Suonatela. Ragazzi deve diventare l’hit dell’estate.

Ho creato anche una tool bar del V-day:


la potete scaricare e inserire in alto nella pagina del vostro pc.
La tool bar contiene un motore per gli articoli del blog e dei meetup, l’ultimo video e l’ultima foto del V-day pubblicati e il numero dei partecipanti.

Der Spiegel mi ha dedicato una pagina, pubblico parte del testo, sto ancora aspettando che in Italia parlino del V-day

“A confronto della furia anarchica di Grillo i due maggiori cabarettisti televisivi tedeschi, Dieter Hildebrandt e Harald Schmidt fanno la figura di due portavoce governativi”. “Il populista italiano più popolare è così temuto dai politici, che questi impediscono l’accesso alla tv a questa via di mezzo tra Savonarola, un satiro ed un satirico”. “Per fare in Italia della comicità e del grottesco basta leggere a voce alta i giornali, con un portavoce governativo fotografato dove battono i travestiti, un ministro della Giustizia che ha partecipato come invitato al matrimonio di un mafioso…”.

V-day:
1. Partecipa e sostieni il V-day
2. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag Vaffa-day
3: inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag Vaffa-day