MoVimento 5 Stelle
Lavoro
Proponi le tue idee: diventeranno parte del programma delle liste civiche
Scrivi una proposta
user-pic

Riutilizzo dei terreni urbani ed extraurbani in disuso

Ciao a tutti, sto studiando permacultura in messico e voglio proporre al movimento questa idea che spero possa essere discussa approfonditamente: Considerando la follia del cemento e del continuo costruire senza senso la proposta si basa proprio sul principio del riutilizzo. L'idea è fare dei centri agricoli organici, progettando gli spazi con i principi etici e di disegno della permacultura. Il principio è che lo spazio sia 100% auto sostenibile, per quanto riguardale vere necessità per vivere o sopravvivere: acqua, cibo ed energia -Quindi auto-produzione elettrica con sistemi all'avanguardia come ad esempio i già famosi eolico e solare, e i piu sperimentali come il magnetico, l'idrogeno e la fusione fredda. -In secondo luogo raccolta di acqua piovana, mineralizzazione e soprattutto riutilizzo e maneggio dell'acqua sporca; costruzione di latrine secche per il riutilizzo degli escermenti come composta e principalmente un risparmio notevole di acqua potabile, usata per far scivolare via la merda, che in tempi come questi è uno sfregio alla vita. -Per quanto riguarda l'esterno utilizzare lo spazio al massimo della sua capacità per produrre ad esempio frutta, verdura, miele, pesce, carni, e tutte le lavorazioni derivanti da essi, tutto rigorosamente organico, e fare si che il lavoro umano sia il minimo indispensabile, contando che la biodiversità dello spazio compia la maggiorparte dei lavori necessari ad ottenere prodotti di alta qualità -Si calcola che aprossimatamente uno spazio di 1 ettaro possa mantenere 4 persone per tutto l'anno e vendere o meglio intercambiare gli eccessi. Quindi il centro venderà i suoi prodotti direttamente al consumatore, portando prezzi molto piu contenuti e qualità estremamente superiore ( conosco persone che mandano i figli all'università con 1 ettaro ben progettato). -Suppongo che in ogni spazio ci sia lavoro per 2 responsabili e un numero di lavoratori in proporzione alla dimensione del terreno. -Gli spazi potrebbero essere di proprietà del comune, e quindi i dipendenti sarebbero comunali, o privati, secondo il progetto che si vuole sviluppare. -Il lavoratore, oltre ad avere un lavoro, riceve un istruzione quotidiana fondamentale per quanto riguarda, principi etici sociali, di agricoltura bio-dinamica, progettazione di spazi auto sostenibili (che potrebbe essere il terrazzo di casa sua), conoscenze di medicina naturale, insetticidi naturali, biologia generale, acqua cultura, api cultura, maneggio di animali da fattoria, bio-costruzione, produzione di energia e utilizzo sostenibile dell'acqua. Un lavoro adatto a giovani, pensionati, immigrati, ma io lo consiglierei a tutti ;) Penso sia tutto per ora, anche se forse mi sfugge qualcosa un abbraccio a tutti i rivoluzionari d'Italia Fabrizio

Categorie



Le Liste Civiche a Cinque Stelle

La Carta di Firenze

   © 2010 Beppegrillo.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons