MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Acqua


Altamura - 

MATERA, 27 MAGGIO 201718664421_1277153972403427_1862269922838800922_n.jpg

L'ACQUA é la prima delle 5 stelle e se l'ACQUA è in pericolo per via della sete di profitto dobbiamo tutti quanti presenziare la MARCIA #SALVALACQUA del prossimo #27maggio a Matera.
"Bisogna essere numerosi, rumorosi, attivi e GIOIOSI...."
Per affermare la priorità dell'ACQUA sul PETROLIO.
PASSATE PAROLA
#lacquanonsitocca
#m5saltamura


Altamura - 

trasparenza_acqua2.jpg
Qui di seguito il testo dell'interpellanza urgente depositata dal Movimento 5 Stelle altamura

Al Sindaco

Al presidente del consiglio comunale

Ai gruppi consiliari

COMUNE DI ALTAMURA


Interpellanza

(Art.27 Statuto Comunale - Art. 60 e ss. Regolamento Consiglio Comunale)


Oggetto: analisi della qualità dell'acqua fornita da Acquedotto Pugliese (AQP)

Il Movimento 5 Stelle Altamura, nella persona del consigliere comunale Pietro Masi,

PREMESSO CHE
Il Sindaco è autorità sanitaria locale ed è investito dei relativi poteri;
• l'art. 17 comma 7 dello statuto del Comune di Altamura recita "Il Comune di Altamura riconosce il Diritto umano all'acqua, ossia l'accesso all'acqua come diritto umano, universale, indivisibile, inalienabile...";
• l'invaso del Pertusillo, uno dei più grandi invasi che forniscono l'acquedotto pugliese, da diversi anni è esposto al rischio insito nelle attività di estrazione e lavorazione del petrolio nei territori circostanti lo stesso;
• L'importanza del Pertusillo ai fini della alimentazione di parte dell'Acquedotto Pugliese, impone la massima attenzione sulla futura evoluzione della condizione del lago e della qualità dell'acqua a valle del processo di potabilizzazione.
• l'AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE DELLA BASILICATA (ARPAB) già il 22 ottobre 2013 ha reso pubblica la relazione sul Monitoraggio del Lago del Pertusillo, luglio 2011 - agosto 2012. L'indagine è stata effettuata nell'ambito del progetto di "Valutazione dello Stato Ecologico del lago del Pertusillo", avviato a seguito di fenomeni di fioritura algale e di cianotossine e di moria di pesci , verificatisi nel 2010-201. La predetta relazione definisce il lago soggetto a "fattori di pressione antropica quali impianti di depurazione e attività industriali legate all'estrazione di prodotti petroliferi". Nella parte finale della relazione si legge: "Dallo studio effettuato sul lago del Pertusillo, in base ai parametri determinati, si deduce che le acque del lago, se pur presentano uno stato di qualità fra il sufficiente e buono, evidenziano alcune criticità quali ad esempio la presenza spot di idrocarburi totali, l'aumento delle concentrazioni di BOD, COD e coliformi totali in alcuni mesi di campionamento, oltre che uno stato trofico sufficiente";
• In data 1 Marzo 2016, il Movimento 5 Stelle Altamura tramite il consigliere Pietro Masi ha presentato al Sindaco e al presidente del consiglio comunale una mozione avente come oggetto "analisi qualità dell'acqua fornita da AQP", con la quale si impegnava il Sindaco, nei limiti delle sue competenze, a effettuare "analisi della qualità dell'acqua fornita da AQP nel territorio comunale, con particolare riferimento ai parametri chimici rappresentati da metalli e idrocarburi"

VISTO CHE

• negli ultimi giorni le acque dell'invaso del Pertusillo sono state oggetto di un controverso e preoccupante fenomeno di inquinamento, con la comparsa di evidenti macchie scure diffuse nell'acqua;
• il fenomeno ha indotto la Regione Basilicata ad allertare l'Arpab al fine di monitorare la qualità dell'acqua dell'invaso del Pertusillo ed evidenziare la presenza di eventuali inquinanti, con particolare attenzione alla presenza di idrocarburi;

in questi giorni la Provincia di Potenza ha comminato una multa di 800 mila euro alla stessa Arpab perché a ottobre del 2013, al termine di analisi in una contrada di Montemurro, dove ci sono i pozzi di reiniezione di scarti petroliferi, pur avendo rilevato tracce di idrocarburi nelle falde acquifere superiori a quelle previste dal tetto indicato dalla legge, non avrebbe comunicato lo sforamento della soglia di sicurezza;

Tutto ciò premesso e considerato
CHIEDE

• di conoscere quando e quali iniziative sono state prese o intende intraprendere questa amministrazione al fine di garantire la sicurezza e la qualità dell'acqua fornita da AQP nel territorio comunale;
• di conoscere se vi sia l'intenzione, da parte di questa amministrazione, di interpellare AQP affinché fornisca dati aggiornati sulla qualità dell'acqua e sulla quantità di sostanze inquinanti rilevate, con particolare riferimento ai parametri chimici rappresentati da metalli e idrocarburi, e di rendere noti gli stessi dati attraverso pubblicazione sul sito web del comune;
• di conoscere se vi sia l'intenzione di dare incarico all'ufficio ASL competente affinché vengano effettuate analisi autonome sul tronco altamurano dell'AQP;
Interpellanza qualità acqua aqp.pdf

NON C'E' ACQUA DA PERDERE !!


Altamura - 

Non c'è Acqua da perdere.
SUBITO MOZIONE SU QUALITÀ DELL'ACQUA.
L'INVASO DEL PERTUSILLO È IN PERICOLO
A distanza di quasi un anno da quando il M5S Altamura consegnò la mozione sulla qualità dell'acqua (proveniente anche dall'invaso del Pertusillo) erogata nel nostro comune, quella mozione attende ancora di essere discussa.
La cronaca degli ultimi giorni e le immagini che arrivano dalla Val d'Agri ci danno ragione: l'invaso del Pertusillo (una delle sorgenti dell'acquedotto pugliese) è sempre più in pericolo.
Le attività antropiche (in primis le estrazioni petrolifere dei 27 pozzi che circondano l'invaso e quell del C.o.v.a.) vanno riviste alla luce dei gravi rischi per la salute dell'invaso.
ALTAMURA è la Città dell'Acqua (oltre che del pane). Nel suo statuto è sancito il diritto umano all'acqua. Il presidente del consiglio ed il sindaco dovrebbero tenerlo bene a mente e darsi da fare.
SUBITO DISCUSSIONE SU QUALITÀ ACQUA e controlli serrati per mezzo dell'ASL con pubblicazione dei risultati.
Subito dopo ci si attivi affinché la Regione Puglia (azionista unico di AQP spa) prenda seriamente quanto accade in basilicata.
Per Il 22 marzo prossimo "Giornata mondiale dell'acqua" si organizzi un consiglio monotematico congiunto con il comune di Matera che sia l'inizio di un percorso amministrativo condiviso tra Puglia e Basilicata. Perché l'acqua (pulita o sporca che sia) non si ferma al confine amministrativo.Acqua&Petrolio.jpeg


Altamura - 

Nel consiglio regionale del 7 febbraio 2017, grazie ai consiglieri E. COLONNA, S.ZINNI e P. PELLEGRINO non si è potuto portare in consiglio regionale la RIPUBBLICIZZAZIONE DELL' ACQUEDOTTO PUGLIESE. Tutto rinviato!!!
Per l'ennesima volta rinviata la discussione sul tavolo tecnico che dovrebbe studiare la ripubblicizzazione dell 'Acquedotto Pugliese. Agosto 2015, grazie al M5S, passa la mozione scritta dal Comitato Acqua Bene Comune per istituire il tavolo tecnico. La giunta Emiliano aveva 180gg. per istituirlo, il 30/01/2017, scaduti i 180gg., Emiliano e la sua giunta non hanno fatto assolutamente nulla, confermando i timori di quanti temono che le loro reali intenzioni siano la privatizzazione dell'AQP, poiché il modo più semplice per privatizzarlo è proprio non fare nulla. Per tale motivo si è deciso di presentare in aula una proposta di deliberazione affinché fosse lo stesso Consiglio ad istituire il tavolo tecnico. Purtroppo, per regolamento, serve l'unanimità in conferenza di capigruppo, dove per colpa del VOTO CONTRARIO di 3 Consiglieri di maggioranza : PELLEGRINO - ZINNI - COLONNA, non è passato decidendo l'ennesimo RINVIO. Questi consiglieri non hanno permesso che la discussione arrivasse in aula. Acqua Bene comune.jpg


Altamura - 

Martedì 7 febbraio alle 10 il #m5sAltamura parteciperà al sit-in sotto il palazzo del consiglio regionale insieme a tutti i comitati, meetup e cittadini per denunciare a gran voce il mancato rispetto del Referendum 2011 da parte di Emiliano e la sua maggioranza. L'Acquedotto Pugliese (il nostro acquedotto!) non può diventare merce di scambio elettorale.
L'AQP (ancora oggi società per azioni) deve tornare ad essere un ente pubblico che assicuri la partecipazione, la trasparenze e in diritto all'acqua potabile (troppe volte negato) con la pratica dei distacchi.
Chiunque voglia partecipare al sit-in a Bari si metta direttamente in contatto con il consigliere Pietro Masi. #m5s #lacquanonsivende #aqpdifendere acqua.jpg

NON RACCONTATECI SCORIE!


Altamura - 

Potrebbe essere tra Altamura e Matera il deposito UNICO delle scorie radioattive nazionali. Fuori da ogni sindrome NIMBY, si farà luce su passato, presente e futuro di scellerata politica su temi di indubbia pericolosità. Alle 19:30 di domenica 12 aprile 2015 ci vediamo in piazza Duomo ad Altamura per parlarne con Felice Sant'arcangelo e con Pietro Masi, saranno presenti artisti con le loro attrazioni ed installazioni. la locandina , l'evento facebook

In piazza per la Giornata Mondiale dell'Acqua


Altamura - 

Domani 22 Marzo è la Giornata Mondiale dell'Acqua
Dove: Piazza Duomo
Ora: 10.30
Il Movimento 5 Stelle Altamura incontra Gianni Perrino, Consigliere regionale per il Movimento 5 Stelle Basilicata che ci parlerà delle battaglie portate avanti dal gruppo M5S Basilicata contro le trivellazioni che stanno mettendo in serio pericolo la qualità dell'acqua potabile attorno all'invaso del Pertusillo, e di quello che sta succedendo in Basilicata a riguardo.

L'Acqua è una risorsa dalla quale dipende la vita di tutti gli esseri viventi e dell'intero pianeta. Tale consapevolezza ha portato numerosi popoli nel corso della storia a percepirla come un dono divino (o della natura), risorsa vitale di cui prendersi cura. Un Bene Comune da preservare e utilizzare con rispetto.
Nelle società moderne come la nostra, la parola Acqua evoca, da qualche decennio altri scenari... "innaturali". Oggi la preziosità dell'acqua pare misurarsi NON in relazione alla vita, ma come strumento per trasformare la sete in profitto.
L'acqua (quella che beviamo anche in Puglia) assediata dalle trivelle in Basilicata, regione che ha la sfacciataggine di presentare un evento, ‪#acqua2015 nell'EXPO;
L'acqua in mano ai privati nonostante il fiume di SI del referendum 201;

Ne parliamo in Piazza, con l'obiettivo di promuovere momenti di riflessione sul tema dell'acqua.

"C'è un tempo per tacere e un tempo per parlare", perché si scrive Acqua ma si legge democrazia.
La cittadinanza è invitata a partecipare
Movimento 5 Stelle Altamura


ACQUE CONFINANTI


Altamura - 

Altamura (e la Puglia) e la Basilicata sono legate dall'acqua. Per questo dobbiamo opporci alle trivellazioni in terra lucana e vigilare sulla qualità dell'acqua da bere. Per questo dobbiamo anche vigilare sulla bonifica dei torrenti Jesce e Gravina. I lavori per il versante altamurano cominceranno il mese prossimo. Per un anno e mezzo (la durata prevista) dovremo vigilare perché tutto vada per il meglio. Nessun avvio, invece, per il versante lucano. L'acqua non conosce confini. La (buona) politica dovrebbe fare altrettanto.
(da un post di Loretta Moramarco - candidata Movimento 5 Stelle Regione Puglia)

PARTECIPA ai Gruppi di Lavoro


Altamura - 

Ogni gruppo ha un referente che ti invitiamo a contattare per conoscere luogo e data degli incontri.

GDL-1 AMBIENTE (Vito Labarile 328 921 7874
https://www.facebook.com/groups/829420317129574/

GDL-2 CULTURA-TURISMO
https://www.facebook.com/groups/606844306082443/?fref=ts

GDL-3 URBANISTICA MOBILITA' (Raffaele Difonzo 333 314 9882
https://www.facebook.com/groups/1594052317474936/?fref=ts

GDL-4 ECONOMIA ATTIVITA' PRODUTTIVE (Tonia Dileo 328 33 93 834)
https://www.facebook.com/groups/931361220241356/?fref=ts

GDL-5 SERVIZI SOCIALI
https://www.facebook.com/groups/796567433752088/?fref=ts

ACQUA O PETROLIO?


Altamura - 

(di Loretta Moramarco)
In Basilicata si trivella da oltre vent'anni. La Basilicata è il Texas italiano. Peccato sia anche la riserva idrica d'Italia e soprattutto di PUGLIA, Campania e Calabria.
Il lago del Pertusillo, in particolare, uno dei maggiori invasi che serve l'Acquedotto Pugliese, è circondato da pozzi di estrazione, ispezione e reiniezione. Gli studi condotti dalla prof.ssa Albina Colella, ordinaria di Geologia dell'Università degli Studi della Basilicata, fanno sospettare che il lago sia già occasionalmente soggetto a picchi di inquinamento. Significativi quantitativi di idrocarburi e metalli pesanti sono stati rinvenuti nei sedimenti dell'invaso. I preoccupanti dati raccolti, già denunciati alla procura, sono arrivati al grande pubblico grazie all'intervista rilasciata dalla prof.ssa Colella per la puntata sullo Sblocca-Italia del 22 febbraio di Presa Diretta. In assenza di azioni rivolte a ridurre la pressione antropica (soprattutto per le estrazioni petrolifere) lo stato ecologico dell'invaso è destinato a peggiorare e, potenzialmente, ad oltrepassare la soglia critica. L'art. 38 del c.d. "Sblocca Italia", a cui il M5s si è opposto, raddoppia le estrazioni, semplifica le procedure e sottrae sovranità alle comunità locali.
È una situazione inaccettabile che chiama tutte e tutti noi all'azione.

SENZA ACQUA NON C'É ECONOMIA: chiedetelo ai lucani che hanno venduto i loro terreni o chiuso le attività legate all'agroalimentare per l'impossibilita di lavorare con la terra. Chiedetelo a chi si occupa di turismo. Matera 2019 è compatibile con l'impatto ambientale del petrolio? Come a Taranto, un settore rischia di divorare tutti gli altri che danno lavoro alla maggior parte dei lucani.

SENZA UNA BUONA ACQUA NON C'É SALUTE: chiedetelo ai medici che chiedono dati certi, agli abitanti di Viggiano o del villaggio Pisticci Scalo.

SENZA ACQUA DI BUONA QUALITÀ, banalmente, NON C'É VITA. La Puglia può e deve fare rete con la Basilicata per opporsi allo stupro del territorio, alla distruzione dell'economia, alla sottovalutazione del diritto alla salute invocando il principio di precauzione e avviando una seria campagna di analisi puntuali e costanti iniziando dal Pertusillo, come richiesto anche dal Comitato pugliese acqua bene comune e dalla Rete appulo-lucana Salva l'acqua. Puglia, Campania e Calabria sono chiamate a lottare al fianco dei lucani contro una strategia economica ed energetica nazionale miope, che a fronte di limitati benefici nazionali e locali rischia di compromettere un bene comune di valore assoluto. Un bene comune che 27 milioni di italiani hanno chiesto di gestire in modo pubblico (e partecipato), fuori dalle logiche del profitto, in modo trasparente e nell'ottica di maggior tutela dell'interesse collettivo, nella straordinaria mobilitazione per i referendum del giugno 2011.

Perché SE PERDIAMO L'ACQUA, PERDIAMO TUTTO.

Se paragoniamo la natura ad una persona, l'acqua è il sangue. É VITALE. Abbondante ma contemporaneamente scarso. Se è colpito da una patologia, tutto l'organismo ne risente. Senza, si muore. Se l'acqua non è di buona qualità, tutto il territorio è malato. Se non la difendiamo non ci basterà cambiare "fornitore", dovremo cambiare residenza, cittadinanza e poi trovare un buon pullman per Marte.
#iostoconPietroeLoretta ‪#‎m5s‬ #m5sAltamura ‪ #‎metteteciallaprova‬ ‪#‎pertusillo‬ ‪#‎retesalvalacqua‬ ‪#‎albinacolella‬ ‪#‎petrolio‬ ‪#‎acquapubblica‬ ‪#‎sbloccaitalia‬

I candidati a Altamura

  • user-pic
    Pietro Masi
  • user-pic
    Alberto Aruanno
  • user-pic
    Andrea Moramarco
  • user-pic
    Angela Masi
  • user-pic
    Annamaria Galetta
  • user-pic
    annamaria perrucci
  • user-pic
    Antonia Dileo
  • user-pic
    Caterina Anselmi
  • user-pic
    Domenico Giacomobello
  • user-pic
    domenico loizzo
  • user-pic
    Donato Pinto
  • user-pic
    Eliana Loiudice
  • user-pic
    francesco ninivaggi
  • user-pic
    Francesco Stella
  • user-pic
    giacomobello mariangela
  • user-pic
    IRENE MERCADANTE
  • user-pic
    Luca Nanna
  • user-pic
    Michele Denora
  • user-pic
    Michele Loporcaro
  • user-pic
    MICHELE PAPANGELO
  • user-pic
    raffaele difonzo
  • user-pic
    Saverio Carone
  • user-pic
    Vincenza Decandia
  • user-pic
    vito labarile

Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post nella categoria Acqua.

Ambiente è la categoria seguente.

Partecipa ai nostri eventi