MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Non-Statuto del Movimento 5 Stelle di Arcidosso

CAPITOLO PRIMO - Non Statuto Locale
Approvato dall'assemblea degli attivisti il 12 giugno 2014

ARTICOLO 1 - NOME, NATURA E SEDE Il "MoVimento 5 Stelle di Arcidosso" è una libera "non-associazione" di cittadini. Il M5S Arcidosso si riconosce pienamente nel "MoVimento 5 Stelle" e ne vuole rappresentare l'espressione sul territorio di riferimento, attraverso una piattaforma locale di confronto e di consultazione, che trae origine e trova il suo epicentro nel blog www.beppegrillo.it. La "sede" del "M5S Arcidosso" coincide con l'indirizzo web: http://www.meetup.com/Arcidosso-5-Stell/ I contatti con il MoVimento sono assicurati esclusivamente attraverso posta elettronica all'indirizzo: movimento5stelle.arcidosso@gmail.com

ARTICOLO 2 - DURATA
Il M5S Arcidosso, in quanto "non associazione", non ha una durata prestabilita.

ARTICOLO 3 - CONTRASSEGNO
Il nome del M5S Arcidosso viene abbinato a un contrassegno registrato a nome di Beppe Grillo, unico titolare dei diritti d'uso dello stesso.

ARTICOLO 4 - OGGETTO E FINALITÀ

Il "M5S Arcidosso" intende raccogliere l'esperienza maturata nell'ambito del blog www.beppegrillo.it, dei "Meetup", delle manifestazioni ed altre iniziative popolari e delle "Liste Civiche Certificate" e va a costituire, nell'ambito del blog stesso, lo strumento di consultazione per l'individuazione, selezione e scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagne di sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse da Beppe Grillo così come le proposte e le idee condivise nell'ambito del blog www.beppegrillo.it, in occasione delle elezioni per la Camera dei Deputati, per il Senato della Repubblica o per i Consigli Regionali e Comunali, organizzandosi e strutturandosi alla rete Internet cui viene riconosciuto un ruolo centrale nella fase di adesione al MoVimento, consultazione, deliberazione, decisione ed elezione.
Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro.
Esso vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.
Attraverso la democrazia partecipata, vuole realizzare un confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.

ARTICOLO 5 - ADESIONE AL M5S ARCIDOSSO
L'adesione al M5S Arcidosso non prevede formalità maggiori rispetto alla registrazione ad un normale sito Internet.
Il M5S Arcidosso è aperto ai cittadini italiani maggiorenni che non facciano parte, all'atto della richiesta di adesione, di partiti politici o di associazioni aventi oggetto o finalità in contrasto con quelli sopra descritti.
La richiesta di adesione al M5S Arcidosso verrà inoltrata tramite Internet; attraverso di essa, l'aspirante Socio provvederà a certificare di essere in possesso dei requisiti previsti al paragrafo precedente.
Nella misura in cui ciò sia concesso, sulla scorta delle vigenti disposizioni di legge, sempre attraverso la Rete verrà portato a compimento l'iter di identificazione del richiedente, l'eventuale accettazione della sua richiesta e l'effettuazione delle relative comunicazioni.
La partecipazione al M5S Arcidosso è individuale e personale e dura fino alla cancellazione dell'utente che potrà intervenire per volontà dello stesso o per mancanza o perdita dei requisiti di ammissione.

ARTICOLO 6 - FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÀ SVOLTE SOTTO IL NOME DEL "M5S ARCIDOSSO"
Non è previsto il versamento di alcuna quota di adesione al MoVimento. Nell'ambito del blog www.beppegrillo.it potranno essere aperte sottoscrizioni su base volontaria per la raccolta di fondi destinati a finanziare singole iniziative o manifestazioni.
Anche l'iscrizione al Meetup "Arcidosso 5 Stelle" è gratuita.
Il Meetup Arcidosso 5 Stelle e il MoVimento 5 Stelle Arcidosso, non ricevendo rimborsi elettorali, necessitano di autofinanziamento da parte degli attivisti, i quali, nelle riunioni che si terranno, metteranno a disposizione in maniera libera e senza obblighi particolari, piccole quote saltuarie per affrontare le spese delle attività svolte.
Non vi è dunque nessun obbligo economico degli attivisti nei confronti del movimento.

ARTICOLO 7 - PROCEDURE DI DESIGNAZIONE DEI CANDIDATI ALLE ELEZIONI

Il M5S Arcidosso attraverso votazioni democratiche formerà le liste di candidati in occasione ed in preparazione di consultazioni elettorali su base comunale, il MoVimento 5 Stelle costituirà il centro di raccolta delle candidature ed il veicolo di selezione e scelta dei soggetti che saranno, di volta in volta e per iscritto, autorizzati all'uso del nome e del marchio "MoVimento 5 Stelle" nell'ambito della propria partecipazione a ciascuna consultazione elettorale.
Tali candidati saranno scelti fra i cittadini italiani, la cui età minima corrisponda a quella stabilita dalla legge per la candidatura a determinate cariche elettive, che siano incensurati e che non abbiano in corso alcun procedimento penale a proprio carico, qualunque sia la natura del reato ad essi contestato.
L'identità dei candidati a ciascuna carica elettiva sarà resa pubblica attraverso il sito internet appositamente allestito nell'ambito del blog; altrettanto pubbliche, trasparenti e non mediate saranno le discussioni inerenti tali candidature.
Le regole relative al procedimento di candidatura e designazione a consultazioni elettorali nazionali o locali potranno essere meglio determinate in funzione della tipologia di consultazione ed in ragione dell' esperienza che verrà maturata nel tempo.

ARTICOLO 8 - REVISIONE
Tale Non-statuto può essere modificato in ogni sua parte per adeguarlo ai cambiamenti del "Non Statuto" del MoVimento 5 Stelle.
Per quanto non definito dal MoVimento 5 Stelle, nel suo Non-Statuto e nel suo Programma potranno essere effettuate modifiche al presente Statuto se non contrarie a qualsiasi principio disposto dalla Costituzione Italiana con votazione a maggioranza semplice senza quorum.

CAPITOLO SECONDO - REGOLAMENTO INTERNO

ARTICOLO 9 - MOVIMENTO 5 STELLE ARCIDOSSO FINALITA' E SCOPI
Il Movimento 5 Stelle Arcidosso è una libera "non-associazione" di cittadini che nasce con l'intento di stimolare ogni singolo individuo nello sviluppo sociale e civile del Paese attraverso la democrazia partecipata.
Esso vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici.
Non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro.
Non effettua apparentamenti con partiti politici e rifiuta qualsiasi forma di finanziamento pubblico, basandosi sull'autofinanziamento e sui contributi volontari.
Perseguendo come obiettivo la realizzazione dei principi contenuti nella Costituzione Italiana, nel Non Statuto del M5S, nel Programma Nazionale del M5S e nella Carta di Firenze.
Si riconosce nel "MoVimento 5 Stelle" e ne vuole rappresentare l'espressione nel territorio di riferimento, aborrendo le autonomie che snaturano la visione paritaria e democratica caratteristica del "MoVimento 5 Stelle"
La "sede" del M5S in oggetto coincide con l'indirizzo web:
http://www.meetup.com/Arcidosso-5-Stell/
I contatti con il MoVimento sono assicurati esclusivamente attraverso posta elettronica
all'indirizzo: movimento5stelle.arcidosso@gmail.com
Esso adotta il presente "REGOLAMENTO INTERNO" con l'obiettivo di definire le modalità di lavoro dei cittadini che ispirandosi a principi di onestà, legalità, etica, trasparenza vogliano impegnarsi per favorire un cambiamento della politica e della pubblica amministrazione, per garantire che essa operi nel solo interesse dei cittadini e per la tutela dei beni comuni.
Questo Regolamento interno è pubblicato sul Meetup in oggetto.

ARTICOLO 10 - OGGETTO, VALIDITA' ED ENTRATA IN VIGORE

Il presente regolamento disciplina l'organizzazione interna prevedendo norme di salvaguardia per il MoVimento stesso e i suoi attivisti.
In prima applicazione il regolamento è approvato in via provvisoria tramite votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea e verrà sottoposto alla ratifica definitiva dopo i primi sei mesi di vita del MoVimento, che decorre dal giorno di attivazione on-line del sito ufficiale.


ARTICOLO 11 - MEETUP E PAGINA FACEBOOK
Il sito ufficiale del M5S in oggetto è: http://www.meetup.com/Arcidosso-5-Stell/
L'iscrizione è possibile tramite apposito modulo online inserendo i dati obbligatori richiesti.
In caso di iscrizione con un Avatar i dati: nome, cognome,e-mail, telefono e cellulare, rimarranno riservati e non accessibili e saranno trattati relativamente alla privacy secondo le disposizioni date dagli Aderenti .
Il Meetup è la piattaforma virtuale che il MoVimento 5 Stelle in oggetto utilizza per tutte le discussioni in rete e per le votazioni online (riservate agli utenti Attivisti).
La pagina Facebook https://www.facebook.com/Arcidosso5stelle
ne funge da testata pubblicizzando le iniziative nazionali e locali, ed evidenziando notizie disponibili sul WEB.

ARTICOLO 12 - ADERENTI ED ATTIVISTI
Possono aderire a questo Meetup tutte le persone fisiche maggiorenni, di qualsiasi nazionalità, religione, sesso,razza, lingua, condizione personale e sociale:


  1. Che si siano iscritte al sito http://www.meetup.com/Arcidosso-5-Stell/

  2. Che si siano iscritti e verificati o intendano iscriversi e verificarsi sul portale nazionale www.movimento5stelle.it

  3. Che dichiarino contestualmente alla domanda di iscrizione:

  4. a) di non essere iscritte a nessun partito o movimento politico, di essere incensurati e di non avere in corso alcun procedimento penale a proprio carico, qualunque sia la natura del reato ad essi contestato;
    b) avere letto e condiviso i principali documenti del MoVimento 5 Stelle: Non Statuto, Programma Nazionale, Carta di Firenze, Testo intervento Beppe Grillo a Firenze per i Comuni a Cinque Stelle;
    c) avere letto e condiviso il presente Regolamento.

Perfezionata questa procedura acquisiscono il ruolo di "Aderente".

ARTICOLO 13 - DIRITTI DELL' ADERENTE


  1. Può partecipare, senza diritto di voto, alle Assemblee e a tutte le iniziative del MoVimento;

  2. Può richiedere la funzione di "Incaricato per un Gruppo di Lavoro";

  3. Può richiedere di presenziare ad un Gazebo;

  4. Può comunicare con altri gruppi o coordinamenti ma deve specificare che lo fa a titolo personale;

  5. Può manifestare, al momento dell'iscrizione o successivamente, la sua volontà di dare un contributo attivo alla vita del MoVimento, in tal caso è considerato "Attivista" dopo avere partecipato ad almeno un Assemblea, un G.L.T. ed aver presenziato a un Gazebo.

Successivamente sarà considerato Attivista l'aderente che partecipa con continuità alla vita del movimento, dando un contributo fattivo alle sue iniziative.

ARTICOLO 14 - DIRITTI DELL'ATTIVISTA

  1. Può partecipare, con diritto di voto, alle Assemblee e a tutte le iniziative del Movimento;

  2. Può fregiarsi della spilla del M5S in oggetto;

  3. Può comunicare con altri gruppi o coordinamenti ma deve specificare che lo fa a titolo personale;

  4. Può richiedere la funzione di "Organizer", "Garante", "Moderatore", "Segretario", "Gestore" della pagina Facebook, "Creatore di contenuti" della pagina Facebook, "Tesoriere", "Portavoce", "Candidato", "Incaricato per un Gruppo di Lavoro";

  5. Può richiedere di introdurre altri punti all' O.d.G. divenendone "Relatore".

ARTICOLO 15 - DOVERI DELL'ATTIVISTA

  1. Non può comunicare in nome del M5S in oggetto se non esplicitamente autorizzato con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea;

  2. Deve attenersi ai principi di rispetto e tolleranza reciproca, di critica costruttiva, di rispetto delle decisioni delle Assemblee;

  3. Avendone la capacità, ha l'obbligo morale e materiale di formare coloro che ne faranno richiesta in modo che tutti gli "Attivisti" possano rimuovere gli ostacoli, che limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini impediscano l'effettiva partecipazione dei lavoratori all'organizzazione politica del paese impedendone l'ingresso negli organi del movimento.

L'Attivista decade per dimissione volontaria, per aver dichiarato il falso, per non aver rispettato i requisiti sopracitati, o su richiesta di un attivista dopo votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea.
Per il primo semestre, in deroga al presente regolamento, si intendono Aderenti coloro che sono iscritti a questo Meetup durante il primo quadrimestre.

ARTICOLO 16 - ORGANI DEL MOVIMENTO

Lo strumento principale del M5S in oggetto è "l'Assemblea", essa si avvale di Attivisti incaricati di particolari doveri per il buon funzionamento delle sue attività istituzionali, essi sono L'Organizer, il Garante, il Moderatore, il Segretario, Il Gestore Facebook, il Creatore di Contenuti, il Tesoriere, il Relatore, il Portavoce, i G.L.T. e il Candidato.
La durata del mandato di detti Incarichi è fissata in tre (3) mesi a rotazione allo scopo di evitare la formazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini (senza mediatori) il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.
Sono candidabili a detti incarichi i cittadini del Gruppo Attivisti.
L'Assemblea degli Attivisti, quando occorre, richiede l'auto-candidatura per gli Incarichi senza richiedere requisiti particolari.
Nel caso di più auto-candidati procede alla nomina con votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea.
L'Assemblea non può concedere un secondo incarico se non dopo l'esaurimento della lista degli aventi diritto, in assenza di auto-candidature si procede alla nomina in ordine alfabetico, salvo rinuncia degli aventi diritto.
L'Assemblea può revocare gli incarichi in qualsiasi momento tramite votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea.

ARTICOLO 17 - ASSEMBLEE
Esistono due tipi di assemblee:
"Assemblea degli Attivisti " e l' "Assemblea Pubblica"

ARTICOLO 18 - ASSEMBLEA DEGLI ATTIVISTI O MEETUP
L'Assemblea degli Attivisti o Meetup costituisce lo strumento attraverso il quale il M5S può riunirsi in adunanza.
L'assemblea è indetta tramite gli appositi canali di comunicazione web, con almeno 10 (dieci) giorni di preavviso, dall'Organizer , da un Co-Organizer o da 3 Attivisti, indicando la data e la sede della riunione, chi ufficializza l'attività ne deve dare comunicazione all'Organizer.
Il tempo di preavviso dovrà essere maggiore nel caso di convocazione di Assemblee aventi O.d.G. particolarmente importanti.
Tramite le "Discussioni" , qualunque attivista può richiedere di introdurre altri punti all' O.d.G. divenendone "Relatore".
Il Meetup o Assemblea degli Attivisti ha cadenza Quindicinale ed è validamente costituito con la presenza di 3 attivisti (numero minimo per la votazione).
Il Meetup può essere "allargato" online con strumenti di partecipazione remota, come Google Hangout o Skype: gli Attivisti collegati remotamente hanno pari diritti e pari doveri di quelli presenti.
Se necessario l'O.d.G. può essere votato in apertura di riunione, stabilendo l'ordine della discussione.
L'Assemblea degli Attivisti, quando occorre, richiede l'auto-candidatura per gli incarichi secondo quanto disposto all'art.16
Chi vuole esprimere la propria opinione in merito ai punti dell'O.d.G. osserva l'ordine di intervento e può esprimersi solo per il tempo stabilito.
Gli interventi sono solo due per ogni punto all'ordine del giorno.
Non sono ammessi botta e risposta.
E' possibile spostare la votazione, o continuarla, sulle "Discussioni" online, con una durata temporale prestabilita.
Si possono trattare altri argomenti solo se si è esaurito l'O.d.G. ufficiale.
Le decisioni verranno prese tramite discussione e confronto di idee, le proposte saranno sottoposte a votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea.
Gli attivisti hanno diritto di intervento e di voto nelle assemblee.
Ogni Attivista ha diritto ad un solo voto.
Il voto è espressione della volontà del singolo Attivista e pertanto NON sono ammesse deleghe.
L'assemblea viene verbalizzata per iscritto e/o viene registrata.
Se restano punti pendenti dell'O.d.G. il portavoce provvede ad inserirli nell'O.d.G. dell'assemblea successiva.
A conclusione della riunione viene deciso se pubblicare online il file audio o video della registrazione, altrimenti si procederà solo alla pubblicazione online di un verbale di cui è responsabile il segretario della riunione in modo che gli attivisti possano visionarlo e eventualmente contestarlo.

ARTICOLO 19 - ASSEMBLEA PUBBLICA
E' l'assemblea aperta a tutti i cittadini, nel corso della quale non sono assunte decisioni, ma solo consultazioni.

ARTICOLO 20 - DOVERI DELL'ORGANIZER

  1. Segue le discussioni sul Meetup e svolge in esso il ruolo di "Moderatore";

  2. Apre le assemblee segnalando gli Incarichi scaduti;

  3. Tiene i registri su cui annota l'incarico di "Moderatore", "Organizer", "Garante", "Tesoriere"," Portavoce", "G.L.T.", "Candidato", "Segretario", "Gestore facebook", fino ad esaurimento degli aventi diritto, poi ricomincia, vigilando così sulla corretta concessione dell'incarico;

  4. Convoca, organizza e redige l'ordine del giorno delle Assemblee Pubbliche seguendo le indicazioni degli attivisti da lui richieste;

  5. Collabora all' organizzazione e alla redazione dell' O.d.G. quando l'assemblea è convocata da un Co-Organizer o da 3 Attivisti;

  6. E' tenuto a comunicare prontamente la data e il luogo di assemblee e attività al "Gestore" per una sollecita pubblicazione;

  7. Tiene il registro anagrafico del Meetup con i dati coperti da Privacy;

  8. Tiene il registro delle presenze degli Attivisti e degli Aderenti alle Assemblee e alle iniziative, dandole al segretario all'apertura delle Assemblee e riprendendole compilate al termine;

  9. E' responsabile della gestione del materiale propagandistico del gruppo ed opera in modo da favorire la partecipazione alle attività di tutti gli aderenti;

  10. Chiude il Meetup a nome Beppe Grillo su richiesta del "Garante".


ARTICOLO 21 - DOVERI DEL GARANTE

  1. Vigila sull'etica del MoVimento, garantendo il rispetto, nell'ordine:

  2. della Costituzione Italiana,
    del Non Statuto del M5S,
    del Programma Nazionale del M5S,
    della Carta di Firenze,
    del presente "Regolamento".

  3. Ha il dovere di invalidare articoli o commi del regolamento presenti o futuri anche se votati dall'assemblea, se non rispondenti alle fonti di diritto citate, presentando motivazione scritta;

  4. La sua decisione di terzo grado è inappellabile;

  5. Se l'assemblea persiste richiede all'Organizer, che ne ha l'obbligo, di chiudere il Meetup a nome Beppe Grillo.


ARTICOLO 22 - DOVERI DEL MODERATORE

  1. Fissa i tempi di intervento;

  2. Dà lettura dell'O.d.G., lo illustra e presenta gli eventuali relatori;

  3. Segue l'Ordine del Giorno;

  4. Cura il corretto svolgimento della discussione.


ARTICOLO 23 - DOVERI DEL SEGRETARIO

  1. Controlla le presenze degli aventi diritto al voto;

  2. Redige un verbale della riunione da postare sul Meetup entro tre (3) giorni;

  3. Al termine dell'Assemblea proclama le decisioni assunte, leggendo il testo della decisione.

ARTICOLO 24 - DOVERI DEL GESTORE FACEBOOK

  1. E' tenuto a pubblicare prontamente la data e il luogo di assemblee e attività segnalategli dall'Organizer;

  2. Controlla, modera e pubblica giornalmente sulla pagina Facebook i contenuti inviatigli dai "creatori di contenuti".


ARTICOLO 25 - DOVERI DEL CREATORE DI CONTENUTI

  1. Produce e sottopone al "Gestore Facebook" contenuti da pubblicare sulla pagina Facebook del Movimento.


ARTICOLO 26 - DOVERI DEL TESORIERE

  1. Custodisce i fondi del Movimento e gestisce i movimenti di cassa;

  2. Aggiorna il registro contabile sempre consultabile online;

  3. Non assume decisioni di spesa in autonomia, ma necessita di approvazione da parte dell'assemblea degli attivisti.


ARTICOLO 27- DOVERI DEL RELATORE

  1. Deve preparare una relazione sul punto che ha chiesto di introdurre nell' O.d.G.


ARTICOLO 28 - DOVERI DEL PORTAVOCE
Chiunque può comunicare con altri gruppi o coordinamenti ma deve specificare che lo fa a titolo personale.

  1. Qualunque comunicazione (comunicati stampa, video, messaggi radio, volantini, etc...), fatta in nome e per conto del M5S in oggetto, deve essere preventivamente ed esplicitamente approvata dagli Attivisti tramite il Forum;
  2. Deve, in casi di urgenza in cui non sia materialmente possibile consultare in tempo l'Assemblea, consultarsi con l'Organizer e il Gestore Facebook, prima di emanare il comunicato, rimane comunque tenuto ad informare l'Assemblea alla prima riunione possibile sottoponendo il comunicato alla valutazione della stessa.

Possono assumere il ruolo di Portavoce:

  1. Qualsiasi Attivista che sia stato nominato con votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea;

  2. I candidati in una lista elettorale che sia espressione diretta del M5S in oggetto (La nomina resta valida solo nel periodo di campagna elettorale e decade automaticamente al termine della stessa);

  3. Gli eletti in una lista elettorale che sia espressione diretta del M5S in oggetto in un qualsiasi organo istituzionale (Comune, Regione, Parlamento). La nomina resta valida solo nel periodo di godimento della carica elettiva e decade automaticamente al termine della stessa.

Hanno la responsabilità del MoVimento nei rapporti con i media e con tutte le realtà esterne.
I Portavoce possono rilasciare dichiarazioni pubbliche a nome del M5S in oggetto, possono fare comunicati stampa, partecipare a trasmissioni radio, tv, conferenze stampa, ma non a dibattiti politici salvo diversa decisione dell'assemblea.
I Portavoce gestiscono le relazioni pubbliche e politiche rappresentandolo presso istituzioni, associazioni, coordinamenti e simili.
Possono redigere comunicati con il simbolo del MoVimento da pubblicare previa votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea.
Durante la campagna elettorale, assumono il ruolo di portavoce tutti i candidati o l'addetto stampa, se autorizzato dall'assemblea degli attivisti e per urgenze possono derogare dalla previa approvazione dell'assemblea.

ARTICOLO 30 - GRUPPI DI LAVORO TEMATICI "G.L.T."

I Gruppi di Lavoro Tematici (G.L.T.) svolgono un ruolo chiave nell'organizzazione del M5S in oggetto perchè sono il "motore" di tutte le attività.
Il G.L.T. nasce su proposta di un Attivista che ne propone le finalità, candidandosi automaticamente a prenderne l'incarico
L'assemblea degli attivisti vota l'avvio del G.L.T. con votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti all'Assemblea.
Il G.L.T. non ha un numero predefinito di partecipanti, ogni Attivista ha il diritto di entrare o può rinunciare a farne parte una volta entratovi, i membri hanno pari diritti e si coordinano fra loro, ogni uno di essi può relazionare lo stato di avanzamento dei lavori.
Al termine del proprio lavoro il gruppo dovrà presentare il frutto del proprio operato all'assemblea. relazionando sinteticamente i risultati.
Qualsiasi iniziativa proposta dal Gruppo di Lavoro deve essere approvata con votazione senza quorum con maggioranza semplice degli aventi diritto al voto presenti.

ARTICOLO 31 - DOVERI DEGLI INCARICATI AL "G.L.T."

  1. Deve fare tutto quanto sia nelle sue possibilità per portare a buon fine il lavoro;

  2. Nel caso rinunci è tenuto a comunicare all'assemblea sulle motivazioni della sua decisione;

  3. Deve relazionare l'assemblea o gli altri Attivisti in merito allo stato di avanzamento dei lavori.

ART. 32 - ELEZIONI DEI CANDIDATI
Il MoVimento 5 Stelle in oggetto partecipa a tutte le consultazioni elettorali.
Può candidarsi per una lista elettorale che sia espressione diretta del M5S in oggetto un aderente che, al momento della presentazione della lista stessa, abbia la qualifica di Attivista da almeno 90 (novanta) giorni e può proporre la propria auto-candidatura alle consultazioni elettorali a patto che rispetti tutti i requisiti stabiliti a livello nazionale dal MoVimento 5 Stelle che vengono ritenuti requisiti minimi e non derogabili, per la candidatura.
L'assemblea degli attivisti, convocata con almeno 7 gg di preavviso, propone le candidature, discute le auto-candidature, ne valida i requisiti e procede a darne l'incarico tramite votazione con maggioranza semplice.
Le candidature saranno raccolte sul sito nazionale del MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo e dovranno rispettare l'art 7 del Non-Statuto.
Una volta eletto, non dovrà versare al M5S di riferimento nessun contributo economico , pratica dei vecchi partiti, che ha portato alla fidelizzazione alla sola struttura partitica e al mancato rispetto del mandato del cittadino.
Se rinuncerà a parte del suo stipendio, lo riverserà nelle iniziative stabilite dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo.

ARTICOLO 33 - TUTELA DEI DATI PERSONALI

I dati personali in possesso del M5S in oggetto saranno trattati con la riservatezza scelta dall'aderente.

ARTICOLO 34 - TRASPARENZA E RISERVATEZZA

Tutte le attività, atti e documenti pubblicati sulla pagina Facebook, sono di dominio pubblico.
Tutte le discussioni, le iniziative, i commenti, i verbali e i File pubblicati sul Meetup sono di dominio pubblico ad eccezione di quelli per cui si è decisa la Riservatezza e riconoscibili perché visionabili dai soli iscritti.
Il registro contabile è sempre consultabile online, le informazioni riguardanti i finanziamenti e/o donazioni, per importi superiori ai 20 (venti) euro, devono essere sempre di dominio pubblico e riconducibili a persone fisiche o giuridiche.
Le raccolte di fondi effettuate in forma di colletta come ad es. le offerte lasciate dai partecipanti alle Assemblee pubbliche, verranno considerate nell'insieme, riportando l'ammontare e il luogo della raccolta.

ARTICOLO 35 - DECISIONI D' URGENZA
In caso di effettiva urgenza e/o di impossibilità di convocazione dell'assemblea, gli incaricati possono prendere decisioni autonome, sempre per il fine ultimo di una corretta gestione dei propri incarichi, in linea con i principi del M5S, del Non Statuto, e del presente Regolamento Interno.
Tali decisioni devono essere obbligatoriamente relazionate alla prima Assemblea Pubblica utile che approverà o meno la decisione tramite votazione con voto palese a maggioranza semplice.

ARTICOLO 36 - CASI NON PREVISTI DAL REGOLAMENTO INTERNO

Per tutte le casistiche non previste dal presente regolamento interno, si dovrà procedere per votazione in Assemblea degli Attivisti con voto palese a maggioranza semplice.

ARTICOLO 37 - MODIFICHE AL REGOLAMENTO

Il presente Regolamento può essere modificato dall'Assemblea degli Attivisti con voto palese a maggioranza semplice in qualsiasi momento richiedendo sia messo all'O.d.G..

I candidati a Arcidosso

  • user-pic
    Elena Franceschelli
  • user-pic
    Angela Cerulli
  • user-pic
    Caterina Cardinale
  • user-pic
    cristian bastianello
  • user-pic
    Marilena Olivastrini
  • user-pic
    Riccardo Giuntini
  • user-pic
    Silvia Perfetti