MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Trasparenza Istituzionale

Indice:

Vogliamo ribadire che un'Amministrazione, benchè investita del potere delegatogli dalla cittadinanza, non è autorizzata ad ignorare le obiezioni, nè le istanze provenienti da singoli cittadini. Riteniamo che a volte l'apporto del cittadino alla gestione e allo sviluppo della propria città sia limitato ad un voto quinquennale. Si genera così la sensazione che l'andamento delle vicende della città sia fuori dalla portata e dal controllo del singolo cittadino.
Crediamo che solo attraverso la collaborazione, l'esperienza e il punto di vista di tutti si possa raggiungere un risultato positivo, evitando al tempo stesso di privilegiare aspetti e trascurarne altri. Il nostro obiettivo è quello di portare idealmente tutti i cittadini in giunta, coinvolgendoli e appassionandoli ai temi e alle scelte che dovranno essere affrontate nel tempo.


In pratica proponiamo:

  • Amministrazione partecipata. Il cittadino può e deve stimolare l'attività di Governo. Si proporranno tavoli di amministrazione partecipata attraverso assemblee di quartiere con consiglieri delegati sia di maggioranza sia di minoranza, soprattutto per quanto riguarda il Piano di Governo del Territorio (PGT), le Opere Pubbliche e il Bilancio di programmazione economica.
  • I cittadini saranno in ogni modo facilitati nel proporre e illustrare mozioni e ordini del giorno alle commissioni consiliari e al Consiglio comunale. Saranno valorizzati gli attuali strumenti informatici, in modo da creare un contatto diretto, da qualsiasi computer, tra il cittadino e i propri rappresentanti.
  • Potranno essere realizzati e promossi "Centri Civici" e "Punti d'ascolto", dove chiunque possa trovare un luogo per il dibattito pubblico e comunicare direttamente con le istituzioni per questioni d'interesse generale e diffuso.
  • Ascolto delle proposte: i cittadini segnalano quali opere, servizi o iniziative vorrebbero veder realizzare, tramite la compilazione di moduli precedentemente distribuiti o lettere inviate via posta o via email durante un arco di tempo di circa 4 mesi.
  • I consigli comunali saranno indetti in orari che permetteranno la partecipazione dei cittadini con maggiore facilità.
  • Proposta di modifica dello Statuto Comunale inserendo il referendum "deliberativo senza quorum" per incrementare la voglia a partecipare (se non decidi tu, c'è chi lo fa per te) e previo ordinamento della materia e delle modalità di ricorso a questo strumento.
  • Istituzione del Consiglio Comunale dei Giovani, eletti tra i cittadini con età compresa tra i 14 e i 18 anni per coinvolgere i giovani e facilitare la loro partecipazione alla vita politica comunale.
  • Istituzione della Tessera Civica, attraverso la quale, sia i singoli che le associazioni, nei casi di comportamenti esemplari e di attività volontaristiche, possano maturare crediti nei confronti del Comune (tariffe agevolate e maggiore punteggio nei bandi indetti dal comune). La Tessera rappresenta un mezzo attraverso il quale il comune responsabilizza e istruisce i propri cittadini a svolgere con competenza mansioni di pubblico interesse.
  • Istituzione del Bilancio Partecipato. Garantiremo trasparenza e chiarezza: i cittadini, in forma singola o associata, e con il contributo delle consulte comunali, potranno formulare proposte che saranno esaminate e discusse nelle sedi opportune.




Servizi di comunicazione tra l'amministrazione e il cittadino

Il compito di una buona Amministrazione è quello di promuovere e sostenere azioni tese a rendere i cittadini, comprese le fasce deboli, protagonisti nelle scelte e non solo parti attive nella gestione del disagio

In pratica proponiamo:

  • Miglioramento dell'efficacia del sito internet del Comune al fine di renderlo uno strumento di comunicazione interattivo con i cittadini (creazione di uno spazio dedicato ai cittadini per sapere cosa e quali sono le cose che vorrebbero vedere o non vedere realizzate nella loro città).
  • Comunicazioni Comune-cittadino inoltrate con posta elettronica tramite Mailing List Comunale per coloro che vorranno aderirvi.
  • Nuove postazioni informatiche al servizio dei cittadini per lo svolgimento di pratiche amministrative semplici.
  • Sperimentazione del "voto consultivo telematico".
  • In vista dell'abolizione delle Circoscrizioni saranno riviste le relazioni tra i quartieri/frazioni e l'amministrazione centrale istituendo comitati di zona con compiti di rappresentanza e gestione di finanziamenti adeguati alle necessità delle rispettive aree.





Trasparenza Istituzionale: Governo locale e Consiglio comunale


In pratica proponiamo:

  • I candidati del MoVimento 5 stelle garantiscono tramite certificati penali che nessuno di loro ha pendenti penali (sarebbe asupicabile per tutti la non eleggibilità a cariche pubbliche per i cittadini condannati in via definitiva).
  • Ai candidati del MoVimento 5 stelle saranno consentiti esclusivamente due mandati consecutivi per ogni candidato (consigliere, poiché per il sindaco la norma è già in atto) al fine di consentire un ricambio generazionale nella scena politica della città.
  • I candidati del MoVimento 5 stelle hanno l'obbligo di sottoporre semestralmente il loro operato alla verifica da parte dei cittadini.
  • Obbligatorietà di ogni candidato a 5 stelle eletto di redarre e firmare una lettera di dimissioni in bianco. Nel caso in cui, il candidato non godrà più dell'appoggio popolare sarà obbligato a dare le dimissioni.
  • Nomine degli amministratori delle istituzioni comunali secondo criteri di merito ed attraverso un concorso pubblico.
  • Libero accesso agli atti pubblici attraverso il web.
  • Consultazione obbligatoria con i cittadini per l'approvazione di tutti gli appalti superiori al milione di euro e maggior controllo per prevenire la nascita di sub-appalti.
  • Il MoVimento 5 stelle non consente il cumulo delle cariche pubblice.
  • Creazione di un fondo pubblico destinato al bilancio partecipativo dove saranno convogliati i compensi dei consiglieri comunali, degli assessori e del Sindaco che vorranno rendere gratuito il loro lavoro o parte di esso (per i membri eletti del Movimento 5 Stelle è un obbligo morale e irrevocabile).
  • Introduzione di un tetto per gli stipendi di management delle aziende municipalizzate.
  • Incontri pubblici per la valutazione dell'operato dell'Amministrazione comunale.
  • Le commissioni consiliari saranno istituite sia per competenza dei Consiglieri sia per singoli progetti deliberati dalla Giunta comunale.
  • Senza costi aggiuntivi o tagli indiscriminati, saranno messe in atto azioni per individuare eventuali sacche d'inefficienza nella gestione ordinaria e gli interventi necessari per contenere i costi della " macchina comunale"