MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

ALLUVIONE EMILIA: MOZIONE M5S ARRIVA A ROMA. OTTIMO RISULTATO DELLA SINERGIA FRA COMUNI, REGIONE E CAMERA

user-pic
di Giowa

Bomporto - 

LA SINERGIA FRA L'M5S PRESENTE NEI COMUNI ALLUVIONATI, COME IL NOSTRO, E I GRUPPIO IN REGIONE E IN PARLAMENTO DA I SUOI FRUTTI:

Oltre al nostro Ordine del Giorno presentato e approvato in seno al consiglio comunale nel nostro Comune, disponibile QUI,

Anche alla Camera dei Deputati, è stata presentata e disussa una mozione da parte del M5S - che vede come primo firmatario Vittorio Ferraresi - che visitò le aree alluvionate assieme ai consiglieri locali Simone Giovanardi e Francesco Masotina il 25 Gennaio - relativa alle disposizioni per gli eventi alluvionati in Emilia Romagna, è stata in gran parte approvata.

Il Governo si è impegnato e monitoreremo affinché le disposizioni approvate vengano realizzate il prima possibile, per dare una risposta ai cittaditni delle comunità di Bomporto e Bastiglia duramente colpite da Terremoto nel 2012, e l'Alluvione del Gennaio 2014

La discussione grazie alla sinergia di tutti si è spostata dal Comune, dalla Regione alla Camera con ottimi risultati

Questi alcuni punti da noi richiesti.

Il Governo si impegna a:

- disporre la concessione di contributi per la riparazione, il ripristino o la ricostruzione degli immobili danneggiati dalle alluvioni;
- garantire gli ammortizzatori sociali ai lavoratori che hanno perso il lavoro a causa dell'alluvione;
- assumere iniziative finalizzate ad escludere dal Patto di stabilità relativo agli anni 2014 e 2015 le risorse per far fronte all'emergenza alluvionale.

Il M5S si è inoltre battuto sul tema della prevenzione: abbiamo ribadito quanto sia importante una politica di difesa del territorio seria che -senza costruire nuove infrastrutture- riesca a creare una chiara strategia di riduzione dei rischi. La politica finora MAI si era spesa sul tema della prevenzione del dissesto idrogeologico.


Sul piano della prevenzione,
il Governo dovrà:

- predisporre un programma di prevenzione ambientale attraverso una normativa specifica nazionale di messa in sicurezza del territorio;
- apportare interventi integrati e compatibili con una pianificazione di bacino, coerentemente con quanto previsto dalla direttiva quadro sulle acque e dalla direttiva relativa alla valutazione e alla gestione dei rischi di alluvioni;
-migliorare il coordinamento dei vari enti ed organismi che hanno competenza in materia di rischio idrogeologico redistribuendo le competenze attraverso semplificazioni burocratiche ed amministrative;
- prevedere che ogni anno i soldi stanziati per il dissesto siano ripartiti tra emergenze e opere di prevenzione, così da favorire un passaggio graduale dalla continua rincorsa delle emergenze ad una pianificazione della prevenzione tramite finanziamenti certi.

Un passo importante nella direzione giusta è stato fatto. Naturalmente vigileremo affinché la mozione approvata dal parlamento abbia un seguito.
Il governo si è impegnato.

I candidati a Bomporto

  • user-pic
    francesco piro
  • user-pic
    Tiziana Cipriani