Archivio dei post di Novembre 2012

Fiato sul collo - I Commissione - Bilancio - Figline Valdarno


Figline Valdarno - 

Alle ore 19.00 presso la Sala Giunta, con il seguente ordine del giorno:


  • Deliberazione di Giunta Comunale n. 103 del 12.11.2012 avente per oggetto: "Bilancio di Previsione 2012. Variazione". Ratifica

  • Estinzione anticipata mutui cassa depositi e prestiti Spa con decorrenza 1° Gennaio 2012-D.L. n. 95/2012 e D.M. 25/10/2012.

  • Piano annuale 2012 e triennale delle Opere Pubbliche 2012-2014: Variazioni.

  • Bilancio di Previsione 2012. Assestamento generale, art. 175, comma 8, D.Lgs n. 267/00. Modifica alla relazione previsionale e programmatica. Riconoscimento debiti fuori bilancio.

  • Scioglimento anticipato Società Consortile a R.L. Terre del Levante Fiorentino.

  • Società Farmavaldarno: approvazione del piano-programma per l'anno 2013

  • Varie ed eventuali;



Visualizzazione ingrandita della mappa

Fiato sul collo - III Consiglio dell'unione dei Comuni - Figline/Incisa


Figline Valdarno - 

Presso il Palazzo Comunale alle ore 18.30 si terrà il II Consiglio dell'unione dei comuni Figline-Incisa.

  • Approvazione verbale seduta precedente.
  • Bilancio di Previsione 2012. Assestamento generale art. 175, comma 8, D.Lgs. n. 267/00 e modifica alla Relazione previsionale e programmatica.
  • Convenzione di Tesoreria dell'Unione e Convenzione per la riscossione delle entrate patrimoniali, assimilate e contributi.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Fiato sul collo - XXI Consiglio Comunale (Figline Valdarno)


Figline Valdarno - 

Presso il Palazzo Comunale alle ore 15.00 si terrà il XXI Consiglio Comunale.

  • Comunicazioni del Sindaco e del Presidente del Consiglio Comunale.
  • Verbali n. 12/2012 e 13/2012 delle sedute consiliari del 25.10.12 e del 30.10.12. Approvazione
  • Surrogazione del Consigliere dimissionario Mugnai Paolo.
  • Interrogazione del Capogruppo Bagiardi (Gruppo Consiliare Sinistra per Figline-PSI): "punto della situazione sul funzionamento dei fontanelli per l'erogazione di acqua per uso domestico".
  • Interrogazione del Capogruppo Leoni (Gruppo Consiliare IDV/SEL): "manutenzione delle griglie di raccolta delle acque piovane.
  • Interrogazione del Capogruppo Leoni (Gruppo Consiliare IDV/SEL): "rifacimento manto stradale Via Locchi".
  • Interrogazione del Capogruppo Bagiardi (Gruppo Consiliare Sinistra per Figline-PSI): "punto della situazione sulle casse di espansione".
  • Interpellanza del Capogruppo Bagiardi (Gruppo Consiliare Sinistra per Figline-PSI): "illuminazione attraverso Lampioni all'altezza del numero civico 32, VI/24, SR 69".
  • Interpellanza del Capogruppo Bagiardi (Gruppo Consiliare Sinistra per Figline-PSI): "illuminazione e dosso artificiale in via San Biagio".
  • Interpellanza del Capogruppo Bagiardi (Gruppo Consiliare Sinistra per Figline-PSI): "illuminazione attraverso Lampioni all'altezza del numero civico 74, VI/25, SR 69".
  • Deliberazione di Giunta Comunale n. 103 del 12.11.2012 avente per oggetto: "Bilancio di Previsione 2012. Variazione". Ratifica
  • Estinzione anticipata mutui cassa depositi e prestiti Spa con decorrenza 1° Gennaio 2012-D.L. n. 95/2012 e D.M. 25/10/2012.
  • Piano annuale 2012 e triennale delle Opere Pubbliche 2012-2014: Variazioni.
  • Bilancio di Previsione 2012. Assestamento generale, art. 175, comma 8, D.Lgs n. 267/00. Modifica alla relazione previsionale e programmatica. Riconoscimento debiti fuori bilancio.
  • Scioglimento anticipato Società Consortile a R.L. Terre del Levante Fiorentino.
  • Società Farmavaldarno: approvazione del piano-programma per l'anno 2013
  • Mozione del Capogruppo Frallicciardi (Gruppo Consiliare moVimento 5 stelle): "introduzione ed applicazione del protocollo 'rifiuti zero'".
  • Ordine del Giorno del Capogruppo Frallicciardi (Gruppo Consiliare moVimento 5 stelle): "introduzione del volontariato singolo regolamentato e protetto.
  • Ordine del Giorno del Gruppo Consiliare PD :"in sostegno alla promozione della raccolta volontaria di sangue"

Scarica gli atti del consiglio comunale.



Visualizzazione ingrandita della mappa


Figline Valdarno - 

Il 30 Maggio 2012 nell'Odg del Consiglio Comunale delle ore 9:30, avevamo protocollato al punto N°28 , un Ordine del Giorno con il seguente oggetto: "Valutazione dell'introduzione della Fitoterapia in IV Commissione Salute."

Il tema fu da subito condiviso dalla maggioranza, ritirai perciò il punto in oggetto dalla discussione del Consiglio Comunale, con l'intento di avviare insieme un lavoro condiviso con le altre forze politiche ( Pd in testa)

Il 20 Novembre 2012, in IV commissione, abbiamo rispettato gli impegni presi ed abbiamo prodotto il documento seguente che sarà spedito all' attenzione del Dott. Antonio Tocchini , Coordinatore sanitario della Società della Salute Zona Fiorentina Sud Est ed alla Direzione Sanitaria Asl 10.

Questo il testo:

Ordine del Giorno: Richiesta di valutazione tecnica economica per l'apertura di un servizio di fitoterapia, presso l'ASL 10 all'interno del territorio comunale di Figline Valdarno

La IV Commissione consiliare permanente

Considerando
La richiesta sottoscritta da un considerevole numero di cittadini, fra cui rappresentanti della professione medica e farmaceutica che è stata sottoposta alla nostra attenzione

Visto
L'assenza all'interno del territorio comunale, presso gli uffici ASL competenti, di un servizio medico organizzato specializzato in FITOTERAPIA

Avendo appreso
Della presenza di servizi analoghi inseriti all'interno della ASL nel territorio comunale di Firenze

Ritenuto
Un obbligo morale e civile offrire ai nostri cittadini il servizio sanitario migliore e più completo possibile

Chiede
Al responsabile della ASL locale di effettuare una valutazione tecnica ed economica per l'apertura di un servizio medico FITOTERAPICO all'interno del territorio comunale di Figline Valdarno

Adesso i cittadini attendono fiduciosi una risposta da parte dei destinatari del documento.


Figline Valdarno - 

Proposta di integrazione al codice di comportamento degli eletti del MoVimento 5 stelle in Parlamento da sottoscrivere da parte di tutti i candidati e dal personale di supporto preliminarmente alla nomina

Ho lavorato ad un documento integrativo al Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento

Ritengo che alcuni aspetti purtroppo, non siano ancora stati definiti.
Alle prossime elezioni politiche noi ci giochiamo tutto: il lavoro fatto sino ad ora ed il futuro delle prossime generazioni. Non possiamo permetterci altri errori .

Ho provveduto ad inviare allo Staff copia del Documento sperando che possa essere integrato al codice di comportamento prima delle Parlamentarie.

Integrazioni:

  • Ruolo e mandato del Parlamentare

Il Parlamentare è l'anello di collegamento tra cittadini ed istituzioni a livello nazionale.
Il Parlamentare rappresenta una risorsa per i cittadini della Circoscrizione ove è stato eletto e di conseguenza dovrà mantenere un costante rapporto con gli stessi ed, in particolare, con i singoli rappresentanti del Movimento presenti nei Consigli Comunali e/o regionali della Circoscrizione di cui sopra.
Il rapporto dovrà essere continuo fino alla fine del mandato e/o di eventuali dimissioni anticipate.
Il Parlamentare dovrà porsi al servizio delle strutture territoriali del Movimento e garantire un canale prioritario verso le Istituzioni per veicolare problematiche e richieste che si manifesteranno nella Circoscrizione di riferimento e che saranno fatte proprie dai singoli rappresentanti a livello comunale e/o regionale.

  • Personale di supporto ai Parlamentari

Il Parlamentare dovrà proporre agli attivisti del Movimento, nell'ambito della circoscrizione in cui è stato eletto, una rosa di candidati al fine di individuare il proprio personale di supporto per l'attività parlamentare.
Il Parlamentare potrà indicare eventuali preferenze legate a specifiche professionalità richieste ma, in ogni caso, la decisone dovrà essere ratificata dagli attivisti, che potranno evidenziare anche prioritarie esigenze di utilizzo dei candidati a supporto dell'attività sul territorio.
Il personale di supporto prescelto dovrà mantenere, al pari del Parlamentare, un costante rapporto con il Movimento sul territorio e sarà soggetto ad una verifica annuale della propria attività da parte degli attivisti della Circoscrizione, fermo rimanendo - a monte - la necessità della permanenza del rapporto "fiduciario" col Parlamentare.

  • Cittadini al servizio dei cittadini

Indipendentemente dal "luogo di lavoro" in cui operano, i Parlamentari eletti sono e resteranno semplici cittadini al servizio di altri cittadini.
Un Parlamentare non gode di uno status diverso rispetto all' attivista, al consigliere comunale o regionale.
Tutti gli eletti hanno la stessa dignità e la stessa funzione: servire con senso civico i cittadini ed il proprio territorio.
E' dal territorio e dalla capacità di recepire i bisogni e le esigenze dei cittadini che si riesce a creare una rappresentanza condivisa e la capacità di risoluzione delle problematiche della collettività.


Figline Valdarno - 

Rignano Sull'Arno accoglie Matteo Renzi con applausi, abbracci, baci e strette di mano."Sono emozionato di essere qua"

...probabilmente se il giovane Verginello della politica (il nuovo che avanza) fosse più attratto dal territorio del Comune che è tenuto ad amministrare, pagato con le nostre tasse, avrebbe modo di emozionarsi molto meno, dato che Rignano Sull'Arno dista solo 20 minuti da Firenze.
Mi domando se 'i Renzi' e se i Rignanesi, presi dall'euforia di scatti fotografici per comparire su prime pagine di quotidiani e TV locali, hanno avuto modo di apprendere e preoccuparsi della situazione sanitaria locale, che vedrà l'ospedale Serristori sospendere tutti e 12 i posti letto per la chirurgia programmata fino al 31 gennaio 2013 .E visto che il caro boy-scout è ancora formalmente sindaco di Firenze, dovrebbe accorgersi che stanno sottraendo posti letto ospedalieri alla sua città. Anche se Torregalli o Ponte a Niccheri non sono la Leopolda, il sindaco, ancorchè si ricordi di esserlo, dovrebbe essere lo strenue difensore dei diritti del cittadino, soprattutto se malato. Ma, dimenticavamo, la sua campagna elettorale è proiettata verso vette più alte, verso l'alta finanza.

Cari rignanesi, credetemi, c'è veramente poco da festeggiare. Fare politica è diverso dal tifare per una squadra di calcio; ve lo dico con un pò di rammarico, io che in quel comune ci sono cresciuto.

Non credo che le singole persone siano più in grado di risolvere i nostri problemi, la storia ha sancito la fine di queste scellerate credenze; sareste voi capaci di farlo, sacrificando il vostro tempo ed il vostro denaro .

Stando alle sue promesse, il Renzi sarebbe già alla fine del ciclo politico in quanto è stato presidente della provincia ed ora è sindaco di Firenze. 2 mandati e poi a casa .

Chiudo qui, ricordandovi che OGGI 20 novembre alle ore 21.00, si terrà una IV commissione sanità nel comune di Figline Valdarno, tema Serristori , il VOSTRO OSPEDALE.

Nove domande per Matteino dal sito www.renzileaks.it e alcune di nostra produzione:


  1. Dal 2009, anno del suo insediamento a Palazzo Vecchio, i debiti del Comune di Firenze sono aumentati del 20 per cento. Sono state approvate ben cinquantadue delibere senza il parere di regolarità contabile , motivo per cui l'assessore al bilancio Claudio Fantoni si è dimesso parlando di "insanabili divergenze sulla gestione economico finanziaria". Non crede di aver esagerato?
  2. La gestione della Provincia di Firenze, di cui è stato presidente dal 2004 al 2009, è già valsa una condanna della Corte dei conti per 50 mila euro di danno erariale, di cui 14 per sua diretta responsabilità. La Corte dei conti sta accertando anche la situazione di Florenze Multimedia, la mega struttura di comunicazione, in capo alla Provincia, che lei ha creato nel 2005; perché, come segnalato dal Tesoro, ha autorizzato "contratti, convenzioni, affidamenti al lordo, il cui importo triplica quello dei contratti di servizio di base": per una spesa totale di 9.213.644 euro. Se queste sono storie del passato, si arriva anche all'oggi; sempre la Corte dei conti indaga sugli aumenti decisi lo scorso giugno, tra le 100 e le 200 euro nette, per otto dirigenti e direttori d'area. Si può parlare di gestione disinvolta di soldi pubblici?
  3. Matteo Spanò è il presidente dell'associazione Museo dei ragazzi, a cui il Comune versa un contributo annuo di 600 mila euro. Il Museo dei ragazzi organizza, ad esempio, la notte tricolore, il 16 marzo 2011, e affida la comunicazione alla Dotmedia. Ma la Dotmedia è dello stesso Spanò e di Alessandro Conticini, quest'ultimo socio della famiglia Renzi. Non crede sia inopportuno?
  4. Potrebbe apparire inopportuno anche che Maria Elena Boschi sia contemporaneamente coordinatrice dei suoi comitati elettorali per le primarie e consigliere d'amministrazione di Publiacqua, una partecipata del Comune di Firenze.
  5. Lei piace a destra, non si fa problemi a chiedere anche quei voti: "Così si vincono le elezioni". Ma potrebbe apparire eccessivo aver piazzato proprio Carlo Bevilacqua (il capo del Pdl in Provincia quando Renzi era presidente ) alla guida di Firenze Parcheggi. Non correremo il rischio, con lei premier, di ritrovarci Angelino Alfano ministro?
  6. Recentemente ha detto che "Sergio Marchionne ha tradito gli operai", scatenando una guerra a distanza contro il manager Fiat, che ha risposto goffamente : "Renzi è sindaco di una piccola e povera città". Ma nel 2010 proprio lei spiegò a Enrico Mentana che, "senza se e senza ma", avrebbe votato a favore dell'accordo sottoscritto da Fim e Uilm, accordo peggiorativo delle condizioni di lavoro e di vita degli operai Fiat. Non ha mai detto una parola in solidarietà alla Fiom e ai lavoratori tesserati a quel sindacato che Marchionne, senza se e senza ma, ha discriminato. La sua idea di liberismo prevede la rottamazione di Marchionne, ma anche della Fiom?
  7. A Firenze era pronta la delibera per realizzare un cimitero per i feti. Opera che lei ha deciso di congelare in vista delle primarie. Infatti evita di esprimersi sui diritti civili come si eviterebbe la peste. Si sente condizionato dai suoi legami con Comunione e liberazione e con l'Opus dei? Se così non fosse, potrebbe spiegare agli elettori cosa pensa della legge 40, dell'aborto, dei matrimoni tra persone dello stesso sesso e dell'adozione da parte di genitori omosessuali?
  8. Davide Serra, salito anche ieri sul palco alla Leopolda, oltre che Suo amico è anche il suo alter ego della finanza, ed è titolare del fondo Algebris (Algebris inglese gestisce fondi alle Cayman).
    Ci vuole spiegare come mai Serra ha visto investire in CoCo bond del suo fondo Algebris, 10 milioni di euro provenienti dalla Cassa di Risparmio, in cui Lei come sindaco nomina un membro del comitato d'indirizzo: Bruno Cavini. Nel cda della Cassa di Risparmio vi è Marco Carrai, Suo collaboratore storico e sostenitore della Sua campagna elettorale, oltre ad avere altri incarichi ai vertici di Palazzo Vecchio (Firenze Parcheggi, Gabinetto Viesseux) ed essere legato all'Opus Dei.
    Non nota anche Lei delle strane coincidenze che sfiorano il conflitto d'interesse? (notizie tratte dal Fatto Quotidiano del 18/11/2012)

  9. Dato che adesso ha pubblicato tutte le spese e gli introiti per la campagna delle primarie, ci potrebbe indicare chi le ha dato i soldi per la campagna delle primarie a sindaco di Firenze, che è indicata sugli 800.000€ del 2009?


La decima è per Voi :

Sapete chi gli ha concesso il fondo per le primarie nel Comune di Figline Valdarno?

Fiato sul collo - IV Commissione - Salute - Figline Valdarno


Figline Valdarno - 

Alle ore 21.00 presso la Sala Giunta, con il seguente ordine del giorno:


  • Verifica documento di richiesta servizio di FITOTERAPIA a ASL

  • Aggiornamento situazione Ospedale Serristori a valle degli incontri dell'amministrazione con la dirigenza aziendale

  • Varie ed eventuali.


Visualizzazione ingrandita della mappa


Figline Valdarno - 

Figline Valdarno: come uno schianto è arrivata, nell'immediate vicinanze dell'inaugurazione delle nuove sale operatorie, la notizia della riduzione drastica dei posti letto nei reparti di chirurgia di Figline Valdarno, presagio di una chiusura dei servizi di tutto l'ospedale. Tutto questo a vantaggio di chi?

"Solo un mese fa, precisamente il 19 ottobre, il Sindaco Nocentini, il direttore generale della ASL 10 Morello e l'assessore alla Sanità del comune di Figline Valdarno Artini, dichiaravano di aver avuto un incontro molto positivo!" contesta il MoVimento 5 Stelle con il consigliere portavoce Andrea Frallicciardi "in particolare i tre amministratori riportavano di aver 'definito l'utilizzo delle nuove sale garantendo con un'operatività che possa esaltare appieno le tecnologie dei nuovi reparti.'"
Ospedale Serristori"Lo stesso Sindaco, appena due mesi fa, pontificava dicendo di 'smetterla di fare facile sensazionalismo su temi così importanti',' bacchettando il Comitato per la salvaguardia del Serristori" continua Frallicciardi "e questo è il risultato: l'incompetenza della compagine politica PD nella gestione della sanità ha portato a scoprire, a due mesi dalla fine dell'anno, un "buco" di 2 milioni di euro!"
"Se queste cifre sono vere, per recuperare 2 milioni di euro dovrebbero chiudere l'ospedale per gli ultimi due mesi, giacché il costo annuo dell'ospedale si aggira sui 10 milioni di euro" fa notare il consigliere "cosa che peraltro pare essere, visto l'intenzione drastica di ridurre a zero i posti letto per chirurgia, la sospensione di tutte le attività di chirurgia programmata, non solo nell'ospedale Serristori ma anche in altri ospedali della Azienda Sanitaria Fiorentina. Questo potrebbe comportare la fine dell'attività di ortopedia, che opera esclusivamente con interventi programmati."
"La domanda che nasce spontanea è: come mai negli anni si è sprecato soldi in consorzi inutili come le Società della Salute e in altri poltronifici, per poi ritrovarsi a dover chiudere i servizi, a dover centralizzare le offerte di tutela sanitaria senza capire se dietro a questo c'è una logica mirata alla salute dei cittadini e non solo ad un presunto risparmio, che a ben vedere non arriva mai! Come è possibile aver pensato di realizzare due nuove strutture come le sale operatorie e la radiologia, per il costo di 6,8 milioni di euro, per renderle inutilizzabili poi nei fatti!"
"Ci impegneremo fino da adesso per far si che tutti i cittadini colpiti da questi tagli siano stimolati a protestare contro questa gestione" annuncia il consigliere del MoVimento 5 Stelle "anzitutto per avere notizie chiare da funzionari e amministratori, richiedendo incontri diretti in commissione sanità e cercando soluzioni mirate ad ovviare queste scelte scellerate. La prossima settimana è previsto un consiglio comunale aperto sull'argomento.
Il nostro impegno sarà di divulgazione anche verso gli altri gruppi del MoVimento 5 Stelle di Firenze, Scandicci, Borgo San Lorenzo e Bagno a Ripoli, giacché non solo Figline è stato toccato da questa misura indecente."
"Ci aspettiamo che il Sindaco Nocentini ed il Sindaco Giovannoni, " conclude Frallicciardi "con la nuova forza, da loro dichiarata, di un comune unico più importante rispetto ai singoli comuni, svolgano una azione massiccia nel contrastare queste scelte e nei confronti del nostro presidente Enrico Rossi, già assessore alla sanità, che è attore principale, se non regista, di questo disastro."


Figline Valdarno - 

Affluenza altissima, così il primo incontro della V commissione si è svolto in Sala Consiliare

Tutti i capigruppi durante la V commissione indetta con lo scopo di indirizzare l'Amministrazione Comunale verso l'applicazione dell'esito referendario del 12 e 13 giugno 2011 , si sono confrontati con i tanti cittadini che hanno partecipato alla riunione.

Chiediamo di :


  • condividere e sostenere la compagna i " obbedianza civile " promossa dal "forum italiano dei movimenti per l'acqua" e dal "Comitato Acqua Pubblica di Firenze".
  • Attivare presso il Commissario ex presidente ATO3, presso la Società Publicaqua Spa e presso tutte le altre sedi ritenute opportune, tutte le azioni necessarie per ottenere l'adeguamento della tariffa sel Servizio Idrico Integrato all'esito referendario, con l'eliminazione della componente relativa alla "adeguata remunerazione del capitale investito"
  • Rifiutare la nuova proposta di legge dell' AEEG per evitare che i profitti possano essere reintrodotti sotto altre forme

  • Pubblicare On-Line i risultati delle analisi dell'acqua sia quelle ASL che quelle di Publiacqua


Partecipate!Fate sentire la vostra voce per concretizzare il risultato referendario !

Vi terremo informati sulla data della prossima V commissione , pubblicizzandola su questo sito

Fiato sul collo - XXI Consiglio Comunale (Figline Valdarno)


Figline Valdarno - 

Presso il Palazzo Comunale alle ore 18.30 si terrà il XXI Consiglio Comunale.

  1. Approvazione dello schema di Convenzione per la prosecuzione della gestione associata del servizio pubblico di trasporto locale su gomma per i Comuni della Provincia di Firenze (ad eccezione del Circondario Empolese Valdelsa)
  2. Ordine del Giorno del Capogruppo Frallicciardi (Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle): "agevolazione all'installazione della fibra ottica nel Comune di Figline Valdarno".


Visualizzazione ingrandita della mappa

Fiato sul collo - V Commissione (Figline Valdarno)


Figline Valdarno - 

Alle ore 21.00 presso la Sala Giunta, con il seguente ordine del giorno:

  • Mozione rispetto del referendum sull'abrogazione della "adeguata remunerazione" del 12/13 giugno 2011
  • Premio Bambagella

  • Varie ed eventuali.



Visualizzazione ingrandita della mappa