Archivio dei post di Febbraio 2013


Figline Valdarno - 

Oggi 28/2/2012, nella seduta consiliare, abbiamo messo a segno altri 2 colpi:

  1. Dopo circa 2 anni di attesa,oggi, con questa interpellanza siamo finalmente riusciti a far installare ben 2 telecamere con linea dati dedicata, in Sala Consiliare.Il prossimo Consiglio Comunale di Marzo, potrete seguirlo tranquillamente da casa o da lavoro . Finalmente potrete vederci, conoscerci e valutare i lavori che portiamo avanti in Consiglio . Sarà nostra cura informarvi sul link da utilizzare per collegarvi alla diretta straming che immagino sia comunque riportato sulla Home Page del Comune di Figline Valdarno.

  2. Il secondo obbiettivo è stato messo a segno con l' Ordine del Giorno che è stato votato all' unanimità da tutti i gruppi consiliari presenti in aula : Abbiamo chiesto una modifica dell'Art.46 del regolamento del Consiglio, per il deposito degli atti, così da avere:

    • maggiori tempi a disposizione dei Consiglieri per l'esame della documentazione, ricevere gli atti oltre che in forma cartacea

    • atti che siano resi disponibili anche in formato elettronico, in un'area riservata ai Consiglieri sul sito del Comune

    • un miglior e sempre più approfondito rapporto tra le Commissioni ed il Consiglio stesso

    • riportato quanto sopra, nell'approvazione del Nuovo Regolamento che verrà adottato nel momento in cui sarà realizzato il Comune Unico.


Vi ricordo che i nostri due attivisti Massimo Artini e Samuele Segoni , inizieranno a lavorare a breve in Parlamento.


Figline Valdarno - 

Tutti inviati per seguire lo spoglio elettorale insieme ai candidati al Parlamento Italiano

movimento.jpg

Gli attivisti del MoVimento 5 Stelle Valdarno sono lieti di invitare tutta la cittadinanza a seguire e commentare la diretta degli spogli elettorali presso il locale "The Londoner" in Piazza XX Settembre a Montevarchi, lunedì 25 febbraio 2013, dalle ore 20:30 fino a notte inoltrata.

Saranno presenti gli attivisti , i consiglieri comunali di Figline e Reggello ed i candidati valdarnesi per Camera e Senato per incontrare cittadini, altri esponenti di partiti ed organi di stampa.

Ufficio Stampa
MoVimento 5 Stelle
Valdarno


Figline Valdarno - 

Approvata la mozione rifiuti zero! un successo per il MoVimento!

Nel Consiglio di giovedì 31 Gennaio 2013, è stata approvata all'unanimità con il solo voto contrario del PDL, la mozione volta all'introduzione ed all'applicazione del protocollo rifiuti zero scaricabile quì.

Questo passaggio è da considerarsi un pilastro fondamentale. Era nel nostro programma, non è abitudine del MoVimento 5 Stelle confezionare libri dei sogni per ottenere voti in campagna elettorale. Siamo estremamente fieri del risultato ottenuto .
Adesso il nostro impegno non finisce qui. Monitoreremo l'amministrazione affinchè rispetti gli impegni presi in Consiglio; ecco cosa abbiamo chiesto al sindaco ed alla giunta:



  1. di aderire all' "Osservatorio verso Rifiuti Zero" che ha il compito di monitorare in continuo il percorso verso Rifiuti Zero indicando criticità e soluzioni per rendere il suddetto percorso verificabile, partecipato e costantemente in grado di aggiornarsi anche alla luce dell'evolversi del quadro nazionale ed internazionale.
  2. di studiare un percorso, che proseguendo sul cammino intrapreso dall'amministrazione porti il comune di Figline Valdarno a massimizzare la quota di raccolta differenziata entro il più breve tempo possibile, estendendo quanto più possibile la modalità di raccolta "porta a porta";
  3. di avviare un percorso di studio, insieme con il gestore dei rifiuti, per l'inserimento nel territorio comunale di uno centro comunale per il riuso dei beni durevoli, anche in accordo con associazioni sociali e di volontariato;

  4. di farsi portavoce presso la provincia perché continui la progettazione di soluzioni migliorative per la raccolta e lo smaltimento della parte restante dei rifiuti, minimizzando il conferimento in discarica e individuando sempre soluzioni che salvaguardino per prima la salute dei cittadini;
  5. di farsi portavoce presso l'amministrazione del futuro comune unico perché vengano accolte le richieste di questo documento.

Figline Valdarno - 

Il 27 Settembre 2012 nell'Odg del Consiglio Comunale delle ore 15:00, avevamo protocollato al punto N°26 , La Mozione con il seguente Oggetto:

"Trasparenza amministrativa ed anagrafe degli eletti."

Il tema suscitò qualche timido interesse da parte di altre forze politiche, ritirai perciò il punto in oggetto dalla discussione del Consiglio Comunale, con l'intento di avviare insieme un lavoro condiviso.

Giovedì 25 Ottobre nell'Odg del Consiglio Comunale delle ore 15:00 è stato votato all'unanimità il documento prodotto dalla V Commissione con Oggetto:

"Trasparenza amministrativa degli incarichi pubblici"

Questo il testo:

In considerazione dell'esigenza di tutti i gruppi consiliari sottoscrittori del presente documento, di favorire il processo di trasparenza delle pubbliche amministrazioni nei confronti dei cittadini, accogliamo vavorevolmente il Decreto Legge : 10.10.2012 N° 174 che invita i comuni a totarsi di un apposito regolamento comunale in materia.

Invitiamo inoltre l'amministrazione comunale ad accogliere i seguenti punti:


  • Miglioramento della fruibilità degli atti presentati mediante pubblicazione sul sito istituzionale con particolare attenzione a quelli programmatici, di indirizzo e di esecuzione.


  • Visibilità delle presenze ai lavori della giunta e dei consiglieri comunali


  • Visibilità dei tempi di risposta alle interrogazioni con risposte scritte ricevute


  • Pubblicità sul sito comunale dei Link alle pagine istituzionali delle aziende partecipate con riferimento ai dati obbligatori per legge sulla trasparenza, con particolare attenzione al bilancio ed agli atti relativi, alla composizione dei consigli di amministrazione ed ai piani strutturali

Si richiede chi il seguente ordine del giorno, venga inviato all'ufficio di Presidenza del Comune di Incisa Valdarno affinchè venga altresì approvato e le indicazioni confluiscano nei regolamenti e negli atti amministrativi del prossimo Comune Unico.

Attendiamo che il Comune di Incisa Valdarno, approvi anch'esso nelle proprie sedi , il documento riportato e che sia anche oggetto di lavoro per le nuove commissioni congiunte tra Figline ed Incisa Valdarno .


Figline Valdarno - 

Nel Consiglio Comunale di Figline Valdarno del 21 dicembre 2012 è stato approvato il punto 14 dell'OdG, riguardante il " Regolamento sulla pubblicità della situazione patrimoniale degli amministratori e sulla trasparenza".
Infatti, alla luce della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n.268 del 7 dicembre 2012 della Legge n. 213/2012 le Amministrazioni Comunali interessate hanno dovuto recepire la nuova normativa in materia di "Obblighi di trasparenza dei titolari di cariche elettive e di governo":
Gli enti locali con popolazione superiore a 15.000 abitanti sono tenuti a disciplinare, nell'ambito della propria autonomia regolamentare, le modalita' di pubblicita' e trasparenza dello stato patrimoniale dei titolari di cariche pubbliche elettive e di governo di loro competenza. La dichiarazione, da pubblicare annualmente, nonche' all'inizio e alla fine del mandato, sul sito internet dell'ente riguarda i dati di reddito e di patrimonio con particolare riferimento ai redditi annualmente dichiarati; i beni immobili e mobili registrati posseduti; le partecipazioni in societa' quotate e non quotate; la consistenza degli investimenti in titoli obbligazionari, titoli di Stato, o in altre utilita' finanziarie detenute anche tramite fondi di investimento, sicav o intestazioni fiduciarie.
Il Regolamento per il Comune di Figline Valdarno prevede che i cittadini - che desiderano consultare la documentazione (730 incluso) fornita dagli Amministratori - debbano recarsi presso l'ufficio URP del Comune e chiedere espressamente di visionarla mediante apposita modulistica.
Personalmente avrei ritenuto più opportuno prevedere un iter più snello, rendendo disponibili i "documenti" presentati dagli Amministratori sul sito web del Comune, rendendo così possibile una consultazione on line e favorendo una piena "trasparenza" degli "eletti", come previsto tra l'altro dal MoVimento 5 stelle.
I cittadini devono conoscere il mio stato patrimoniale ed il mio reddito prima di essere chiamato ad un incarico pubblico in Comune, durante lo svolgimento delle mie funzioni ed alla fine del mio mandato.
Non essendo stato però possibile inserire nel Regolamento la consultazione on line, anche per le perplessità da parte di alcuni "colleghi", ho deciso con molta semplicità di rendere pubblici tutti i miei documenti inserendoli su questo sito, così ciascun cittadino potrà controllare la mia situazione "patrimoniale e reddituale" senza doversi recare all' ufficio URP e firmare i moduli precompilati per visionarli.

Situazione patrimoniale Frallicciardi.pdf