MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Filottrano - 

restitution.jpg
Carissimi concittadini Marchigiani è iniziata la seconda fase per decidere tutti insieme come destinare i soldi che i Consiglieri Regionali del Movimento5Stelle si sono decurtati dall'inizio del loro mandato in regione, come avevano promesso in campagna elettorale.

Nella prima fase hanno raccolto le segnalazioni che da tutta la regione sono state inviate e le hanno concentrate in 8 diverse aree di intervento.

Hanno predisposto un manifesto, un volantino e dei comunicati sul web con gli 8 settori di finanziamento ( Scuola, Cultura, Sociale, Lavoro, Studio, Protezione Civile, Sanità, Imprese) ;

ora tocca A NOI TUTTI SCEGLIERE COSA FARE DI QUELLA SOMMA che attualmente è di € 85000.00 = e che cresce mese dopo mese.

Per farlo basta passare dal nostro SPAZIO 5 STELLE in Filottrano, Via Leopardi 7 nei giorni ed orari sotto indicati ed apporre la propria firma su due dei settori di intervento ed in più se vorrete avere notizie e d informazioni sia su questo che su altri eventi organizzati dal Movimento potrete, con un vostro documento di riconoscimento, lasciare i vostri dati personali nel rispetto della legge sulla Privacy.

LA SOTTOSCRIZIONE E' APERTA A TUTTI .... NON MANCARE ....SONO ANCHE SOLDI TUOI !

orarri.jpg

AUTOVELOX: raccolta firme


Filottrano - 

23 Luglio 2016

FIRME.jpg

Abbiamo aperto due petizioni con raccolta firme a norma dello Statuto del Comune di Filottrano (art. 34/35) .

Le due petizioni mirano:

una alla rimozione degli AUTOVELOX che tanti problemi stanno creando a moltissimi cittadini nei loro spostamenti quotidiani sia in centro che in periferia;

l'altra chiederà la messa in sicurezza di Via Oberdan dall'angolo della Chiesa di S.Maria Assunta (Pieve) fino all'incrocio con Via XXX Giugno;

Tutte le informazioni e i moduli per la firma li troverete presso il nostro SPAZIO5STELLE in Via Leopardi, 7 nei seguenti giorni ed orari:

orarri.jpg

Abbiamo una sede


Filottrano - 

18 Luglio 2016

13244890_185615395168309_8519551304415803948_n.jpg

Ricordate !!?? Nel dicembre del 2010 una intercettazione telefonica beccava Fassino del PD a dire al telefono al suo interlocutore: "Ma abbiamo una Banca??" ... come se si fossero appropriati di bruscolini.

Noi oggi invece parafrasando da quella intercettazione abbiamo una sede!

Nel corso del mese di Luglio 2016 finalmente ritorna, dopo due anni dal nostro ingresso in Consiglio Comunale a Filottrano, il nostro "SPAZIO 5 STELLE" luogo dove ogni settimana il martedì sera dalle ore 21.00 ci incontriamo per studiare, discutere, chiacchierare ...insomma per riprendere in mano il nostro futuro di cittadini Italiani e Filottranesi e partecipare alla vita politica e sociale della nostra Città.

Presso questo nostro spazio in Via Leopardi, 7 ( ... su per le Stimmate!) saranno messe a disposizione tutte le iniziative che il Movimento5Stelle mette in campo, ci sarà una cassetta postale dove potrete lasciare le vostre proposte e segnalazioni e nei prossimi mesi saranno resi disponibili dei Servizi per i Cittadini in forma totalmente gratuita.

Oltre il Martedì sera, giorno fisso di apertura, lo "spazio" sarà aperto anche in altri orari in base alla disponibilità degli attivisti che si renderanno disponibili, venite a trovarci, date un'occhiata e se trovate aperto, entrate saremo lieti di scambiare due parole con voi, sarete sempre i benvenuti.


Filottrano - 

18 Luglio 2016

banner-cusanino-20.jpg

FILOTTRANO Villa Centofinestre

Venerdì 15 luglio 2016 si tiene il Concerto di apertura del Festival " Sulle orme del Cusanino " con Andrea Coen al Clavicembalo:

L' INGRESSO E' PER I SOLI INVITATI.

Il Sindaco della città di Filottrano allestisce un concerto PER SOLI INVITATI.

Esprimo tutto il mio più profondo dissenso per questa scelta mercantile del Sindaco della nostra Città.

La Nobiltà dei secoli scorsi usava il privilegio di fare inviti ad esclusivo vantaggio di gruppi ristretti; pagava però personalmente musicisti, strumenti e camerieri di contorno. Non faceva bella figura, comunque; quando si fanno gli inviti, inevitabilmente, per appagare qualche istinto, si scontenta una moltitudine di esclusi.

La Storia non è che abbia perdonato questo tipo di stravaganze.

La Costituzione Italiana tutela l'uguaglianza di tutti i cittadini ( Principi fondamentali, art. 3 ) e promuove lo sviluppo della Cultura ( Principi fondamentali, art. 9 ).

Non è dato sapere se il Sig. Prefetto fosse nella lista degli Invitati, ... o in quella degli Esclusi.

Filottrano, 16 luglio 2016

Dan Zaremba


Filottrano - 

Articolo 13 Maggio 2016

E' estremamente complesso descrivere tutte le implicazioni e i comportamenti di chi è stato eletto ad Amministrare la Città di Filottrano che con le sue scelte decide spesso, troppo spesso, del bene e del male dei cittadini e delle loro vite: questi "signori" dovrebbero essere più accorti e rispettosi nello svolgere il mandato che hanno ricevuto dai filottranesi!

Nel Consiglio Comunale dei primi giorni di Maggio è stato portato quello che nel linguaggio amministrativo viene indicato come un "Atto di indirizzo" (Atto di indirizzo ) ma che qui per semplicità chiameremo "Lettera di intenti" con argomento la Strada Provinciale 362 che attraversa il centro storico della nostra città .

In questa Lettera di intenti di 4 pagine si fa la storia seguendo parte dei documenti amministrativi che si son succeduti negli ultimi venti anni dell'ideazione e progettazione delle Variante Est alla Strada Provinciale 362, per intendersi quella che molti filottranesi conoscono come "strada nuova" ovvero Via Italia che parte dal Campo Sportivo in Via San Giobbe e in direzione Ovest/est scavalca Via San Lorenzo e, ormai da moltissimi anni, si arresta e confluisce in Via Concia, mentre nel suo percorso è stata poi convogliata in Via Aldo Moro che sale in salita verso la rotatoria di Piazza della Repubblica.

La lettera prosegue poi nelle ultime due pagine con una serie di considerazioni (per lo più imprecise se non addirittura false) sullo stato della viabilità filottranese, che i cittadini hanno peraltro sotto gli occhi tutti i giorni, nell'intento dichiarato di giustificare l'utilizzo di soldi assegnati alla variante est per realizzare invece una rotatoria (in pieno centro abitato alla Curva Giovagnetti) giustificandola come Variante Ovest e unica soluzione per sostituire l'incrocio "pericoloso" tra la Provinciale 362 e la Provinciale 8 (Via Grazie che va verso il Cimitero).

Non vogliamo qui entrare in dettagli tecnici, per lo più incomprensibili alla maggior parte dei cittadini, volti ad occultare meglio i veri intenti di queste opere inutili, ma solamente a far emergere le finalità reali di questi "Amministratori coalizzati" che stanno insieme non per il bene comune, ma per curare gli interessi economici di pochi, filottranesi e non, a cui fanno gola i tanti soldi che girano intorno a questo affare, oltre 500.000 €uro per la rotatoria e fino ad oltre 3.000.000 di €uro giacenti da anni presso la Provincia (ma Le Provincie non dovevano essere cancellate dal Governo Renzi!!?) ed assegnati a Filottrano per quella variante di cui abbiamo parlato sopra; tra i molti a cui potrebbero far gola questi soldi non ci mettiamo solo gli Amministratori ma anche geometri, ingegneri, geologi che hanno avuto questa bella idea e ardono dall'ansia di realizzare il progetto, e poi ci sono le aziende cha faranno movimento terra, i fonitori di cemento, asfalto, manufatti, i fornitori di pali di illuminazione, di cartelli stradali, e di quant'altro necessario, non a realizzare quella che chiamano Variante Ovest , fantasiosa via alternativa ad ovest della città ancora tutta da ideare, progettare, finanziare, realizzare...insomma inesistente..., ma una rotatoria in pieno centro abitato, a 50 metri dal Corso e a 100 metri dall'incrocio davanti le Scuole della nostra Città; questo è parte di ciò che è stato esposto dinanzi al pubblico presente nel Salone del Comune: un Progetto di dissesto del territorio a spese dei cittadini filottranesi, un enorme movimento di soldi per sostenere indicibili accordi.

Ipotesi abbastanza realistiche ci dicono che intorno a questi "Amministratori" circolerebbero notevoli risorse economiche e finanziarie, pur se in forma legale, finalizzate a favorire degli "anonimi potentati" locali che pubblicamente dichiarano di prodigarsi per il bene dei filottranesi, ma che invece curano e cureranno sempre i propri interessi economici e personali; occorre vigilare su questi movimenti finanziari, per opere per lo più inutili, che proprio perché sono inutili, fanno sorgere il sospetto che siano concepite, da un lato per ottenere visibilità, dall'altro per sostenere accordi innominabili.

Non più tardi di qualche settimana fa a Castelfidardo il nostro LUIGI DI MAIO (vice presidente della Camera dei Deputati) ci ha detto: " ... chiedetevi sempre da chi arrivano i soldi nella gestione di enti, fondazioni ed associazioni sia private che pubbliche... e allora molte delle vostre domande riceveranno risposta!"... ma qui, lo ribadiamo, parliamo solo di supposizioni e congetture che ognuno può fare, usando quella matematica che abbiamo imparato a scuola, dell' 1 + 1 uguale a 2, e dunque mettendo insieme fatti apparentemente tra loro scollegati portano ad avere un quadro più ampio e completo di quella che è la realtà, anche quà a Filottrano... a volte "a pensar male ci s'azzecca!"

A tale proposito, si rammenta che il Movimento 5 Stelle di Filottrano ha presentato qualche mese fa, al Sindaco, agli Assessori competenti, in Consiglio Comunale, e ai Cittadini con una campagna di volantinaggio, un piano di viabilità cittadina che consente ai Cittadini di usufruire delle strade della Città in maniera comoda e sicura, a COSTO ZERO, semplicemente regolando il traffico in modo ottimale. Naturalmente il Sindaco non ha tenuto conto di questo nostro progetto adducendo solo motivazioni strumentali.

Decoro e sicurezza


Filottrano - 

Articolo del 05 Marzo 2016

Il prossimo mese di Maggio saranno due anni di Amministrazione Giulioni & c. .. due anni di grandi proclami e progetti fantasmagorici ma tutto ciò che vediamo è il disordine e l'abbandono più totale in cui versa il centro storico della nostra Città, nessuna manutenzione ne restauro, erbacce e dissesto stradale ovunque.

Qui di seguito alcune foto del tratto stradale che porta alla Chiesa di Santa Chiara annessa all'omonimo Monastero, prosecuzione di Piazza Garibaldi, frequentato tutte le mattine all'alba da molti cittadini, per lo più di età avanzata, che tutti i giorni rischiano la propria incolumità, a causa dei tanti "sanpietrini" mancanti o sconnessi del selciato, per andare alla prima messa del mattino che viene officiata tra le 07.00 e le 08.00 .

Ma non basta perchè questo angolo silenzioso e ameno del Centro è deturpato dai cassonetti per la raccolta dei rifiuti che danno bella mostra di se a destra e a sinistra del portale di ingresso della Chiesa; che tristezza, e pensare che hanno avuto anche la faccia tosta di inserire la nostra "ridente" Città nei circuiti turistici ... bella immagine che diamo di noi!

img-20160305-wa0000.jpg
img-20160305-wa0001.jpg
img-20160305-wa0002.jpg
img-20160305-wa0004.jpg


Filottrano - 

Articolo del 17 Gen 2016

copertina_guida_alla_raccolta_64-1.jpg

... quando presentammo una "mozione"(è un documento presentato da uno qualsiasi dei Consiglieri su un determinato argomento ed è aperto alla discussione di tutto il Consiglio Comunale che con votazione palese impegna, o meno, il Sindaco o un Assessore, a svolgere una determinata azione sull'argomento portato in discussione) in Consiglio Comunale avente per argomento la "Gestione dei rifiuti" nel comune di Filottrano e più in generale nella Provincia di Ancona.

Con quel documento chiedevamo all'Amministrazione che:

1) introducesse nelle Tariffe per la Gestione dei rifiuti premi e/o agevolazioni per quei produttori/commercianti che decidono di vendere merci sfuse o usino imballaggi biodegradabili;

2) che introducesse la "Tariffazione puntuale" ovvero "chi fa meno rifiuti e fa meglio la differenziata paga di meno" :

3) che intervenisse presso l'ATA, gestore del servizio rifiuti, perchè realizzasse degli impianti per la selezione, trattamento , riciclo e valorizzazione del "secco" ;

4) che intervenisse perchè gli impianti di smaltimento del "secco" fossero di ultima generazione e che escludessero l'incenerimento o la combustione;

5) che intervenisse affinchè la gara di appalto privilegiasse aziende locali e comunque capaci di smaltire i rifiuti con tecniche non inquinanti e non nocive alla salute;

6) che intervenisse affinchè l'azienda appaltante trattasse il rifiuti negli impianti in zona allo scopo di ridurre al minimo il "secco" che va un discarica e che non vi fosse la possibilità di avviare i rifiuti all'incenerimento in altre Province o Regioni;

7) che intervenisse affinchè fosse chiaro e pubblico il luogo di destinazione del "secco" e dei rifiuti differenziati.

Nella seduta del Consiglio Comunale del 30 Novembre (https://www.mixcloud.com/efferadio/consiglio-comunale-30-novembre/)

il Sindaco ci derise dicendo che eravamo capaci solo di fare il copia/incolla dal web, che gli argomenti del documento erano ormai superati tant'è che diede lettura di un lungo documento, scritto da altri, pieno di tecnicismi incomprensibili ai più.

Nessuno dei Consiglieri presenti, pur potendolo fare, intervenne sull'argomento e come tanti burattini alzarono la manina, come continuano a fare ancora oggi, e respinsero totalmente e unanimemente il nostro documento.

Oggi a distanza di oltre un anno sappiamo che l'appalto è stato assegnato all'azienda Rieco, con 5 mesi di ritardo, e che la stessa azienda è stata incaricata di effettuare la differenziata "spinta" per arrivare a fine 2016 ad una percentuale pari o superiore al 77% di rifiuti differenziati per andare poi nel 2017 alla "tariffazione puntuale" (chi fa meno rifiuti e differenzia meglio paga di meno) tariffazione che ad oggi, nel nostro comprensorio, solo il Comune di Camerano applica tanto da far pagare ai cameranesi un importo medio di soli 100 € contro un importo medio che sta tra i 200 e 300 € che paghiamo noi a Filottrano.

Sappiamo che il nostro "secco" andrà nella discarica di Corinaldo pagando un prezzo di circa 70 € a tonnellata.

Ma non è questo che ci interessa, chi vuole leggersi le 201 pagine del contratto di appalto con la RIECO lo può fare a questo indirizzo:

http://atarifiuti.an.it/uploads/files/selezioni/bando%202014_CSA.pdf

In questo articolo ci interessa far notare al sig. Sindaco, ai Consiglieri di maggioranza e ai cittadini, che si sta mettendo in opera buona parte di quel che chiedemmo nel Novembre del 2014 .... ALLORA HANNO VOTATO CONTRO LA NOSTRA MOZIONE, ORA FANNO COPIA/INCOLLA, E FANNO COME DICEVAMO NOI!

Tutto questo comunque grazie agli altri Comuni, che votarono favorevolmente gli argomenti della nostra "mozione", e che, nel frattempo, hanno vigilato e fatto pressione perchè si arrivasse alla "tariffazione puntuale" non certo grazie alla nostra Amministrazione che decise di mettere il destino dei propri cittadini in mani altrui (leggi ATA) senza nulla eccepire.

L'incompetenza di allora sull'argomento "Rifiuti e Raccolta Differenziata" ce la ritroviamo ancor di più adesso per le strade del paese dove, per giorni, numerosi cassonetti sono stati lasciati stracolmi e in alcune zone i rifiuti, seppur differenziati, sono stati ammucchiati in strada senza che nessuno se ne occupasse e ancora peggio senza che nessuno facesse sapere alla cittadinanza cosa stesse accadendo.

Il nostro Sindaco nel corso degli incontri pubblici convocati per spiegare la nuova gestione dei rifiuti s'è vantata di aver voluto questo risultato ed ha promesso che: "... se i filottranesi saranno bravi e faranno diligentemente quel che ora gli viene chiesto si potrà pensare ad una riduzione, forse, delle tariffe di un 10/15 % per il futuro.." e giustamente uno dei presenti gli ha fatto notare che: "ogni promessa è un debito!".

Il signor Sindaco stia sicuro che i filottranesi ricordano e saranno puntuali a chiedergli conto di quanto promesso!!

Sicuramente il periodo di transizione tra la vecchia azienda (ASTEA) e la nuova (RIECO) non è di facile gestione e necessiterà ancora di giorni perchè tutto funzioni al meglio ma vogliamo rammentare che la funzione di controllo e stimolo, cari Amministratori, spetta a voi e all'A.T.A. alla quale avete voluto trasferire supinamente ogni decisione sulla pelle dei vostri cittadini.

Non è ancora finita: non è ancora deciso il destino delle discariche nella nostra Regione come non è ancora definito se verrà realizzato o no un' inceneritore come vorrebbe il Governo RENZI che ne prevede addirittura altri 40 su tutto il territorio nazionale.

Il MOVIMENTO5STELLE sta lavorando e pressando in ogni luogo affinchè venga salvaguardata la salute dei marchigiani e dei filottranesi....meditate gente, meditate!


Filottrano - 

Articolo del 20 Nov 2015

Questa sera è andato in scena una nuova replica del "Circo Vivi Filottrano" che ormai da oltre un anno allieta la vita monotona e insignificante dei filottranesi.

Il gruppo dei "clown" capitanato dal Sindaco Giulioni ha, per l'ennesima volta, dato il meglio di se grazie al "farsesco" comportamento dell'Ass.re Carnevali e del Consigliere Silvestroni che scappano a gambe levate dalle convocazioni del consigliere Ivana Ballante, presidente della Commissione Lavori Pubblici, che avrebbe gradito discutere con loro il progetto della "rotatoria di Via Grazie".

Carissima Ivana sarà il caso che "sguinzagliamo" dietro di loro le Forze dell'Ordine per assicurarsi la loro presenza forzata a questi incontri obbligatori e previsti per Legge?? ...non sarà che ancora scappano, loro e i loro sodali della Provincia, inseguiti dai residenti dall'incontro che ebbero con loro in tutta segretezza alcuni mesi fa?

Tanto per capirci stasera alle 18,30 si sarebbe dovuta tenere, dopo l'ennesimo rinvio, la seduta della Commissione Lavori Pubblici presso la Sala della Giunta in Comune ma era presente solo la Presidente Ballante mentre i due consiglieri Carnevali e Silvestroni, membri della medesima commissione, sono risultati irreperibili.

A quando un nuovo spettacolo che ci aspettiamo più esilarante di questo??

gmail-iii-commissione-consiliare-del-20.jpg

AGGIORNAMENTO


Filottrano - 


23 Luglio 2016

Dopo parecchi mesi e con qualche difficoltà torniamo a tenere aggiornata questa pagina.
Ci scusiamo con chi ci segue ma gli impegni del vivere quotidiano a volte rendono molto difficoltoso scrivere, e chi lo fa sa di che cosa sto parlando. Ogni articolo è un pezzo unico dove chi scrive cerca di trasmettere non solo sterili informazioni ma anche i sentimenti e le sensazioni non solo di chi scrive ma di coloro che con le piccole azioni lavorano e questo progetto che stiamo portando avanti anche noi a Filottriamo.
Riprendiamo la pubblicazione cronologica degli articoli che in questi mesi abbiamo pubblicato sul nostro blog con la speranza che presto questo strumento che ci viene emesso a disposizione diventi sempre più completo e funzionale.

Buona lettura !

https://movimentocinquestellefilottrano.wordpress.com


Filottrano - 

Immagine x Oberdan.jpg

Il M5S Filottrano si è preso carico con decisione e costanza dei gravi problemi di viabilità che il Comune di Filottrano presenta. Abbiamo realizzato dei progetti per una viabilità sicura, che possano rappresentare anche un notevole risparmio economico per le casse comunali. Progetti che sono stati presentati anche in Provincia da alcuni nostri sostenitori che hanno ottenuto incontri molto proficui in quella sede.

Proprio i funzionari provinciali hanno accolto con molto interesse le nostre proposte e si sono dimostrati molto collaborativi, inviando una lettera di risposta al nostro gruppo e anche al Comune di Filottrano, lasciando aperte le porte al nostro progetto e a qualsiasi proposta venga dal Comune stesso.

Il nostro lavoro è stato fatto concentrandoci in un punto preciso della città, via Oberdan, che da anni versa in condizioni urbanistiche pessime e che soprattutto rappresenta, per pericolosità e per qualità della vita, uno dei peggiori luoghi di Filottrano.

Nei giorni scorsi abbiamo consegnato agli abitanti di Via Oberdan una lettera di nostri intenti per cercare di fare il possibile per risolvere questa situazione, con allegata la risposta della provincia riguardo al nostro progetto. Ne abbiamo approfittato per raccogliere le numerose lamentele, i tanti tentativi fatti dagli stessi residenti per cercare di cambiare le cose e, purtroppo, tanta rassegnazione.

Il 18 giugno scorso è stata inviata al Sindaco e all'ingegner Cantarini (responsabile Polizia Municipale e Viabilità) la richiesta ufficiale di modifica di viabilità e chiesto che venga istituito un senso unico di circolazione nel tratto stradale che va dalla rotatoria di Piazza della Repubblica all'incrocio tra via Oberdan e l'inizio di Via XXX Giugno in direzione est>ovest, per tutelare la sicurezza dei Cittadini.

Come è sempre successo, da quando questa Amministrazione si è insediata, nessuno si è degnato di darci una risposta, nel più totale disprezzo delle leggi e dei regolamenti a cui ogni amministrazione deve attenersi.

In conseguenza di questo abbiamo presentato una interrogazione discussa nel Consiglio Comunale del 14 Ottobre scorso per avere un quadro completo della viabilità che si intende costruire per i prossimi anni e come verranno gestite le situazioni di maggiori criticità, del resto è ciò che i Cittadini chiedono alle Amministrazioni.

Le risposte sono state dogmatiche, evasive, e assolutamente insufficienti.

Alla prima domanda su cosa intende fare l'Amministrazione per risolvere i problemi della viabilità l'Ass.re Carnevali ha risposto così:

"... limitare quanto più possibile il transito dei mezzi pesanti nelle vie del centro storico ... si sta approfondendo la possibilità di realizzare una variante ad OVEST del paese ... lo studio di fattibilità di detta variante potrebbe determinare uno sviluppo alternativo con eventuale interessamento intersezione percorsi stradali alternativi .. "

Sempre Carnevali alla seconda domanda sui motivi che hanno portato a modifiche di viabilità in alcune vie della città nei mesi scorsi (Via Fonti, Via Morolo,Via Martiri Resistenza) risponde in questo modo:

"..è una scelta fatta per migliorare le problematiche locali... sono state avviate con intenzione di sperimentare la funzionalità di queste scelte.... comunque questa Amm.ne qualora tale cambiamento viabilistico non risulti migliorativo si riserva di valutare il ripristino delle preesistenti regolamentazioni..."

Tralasciamo il resto che può essere ascoltato dal sito Comunale.

L'assessore Carnevali, oltre ad avere una proprietà della lingua italiana assolutamente discutibile, decisamente imbarazzante e sconveniente per un rappresentante del Popolo, parlava a nome dell'Amministrazione, non ha minimamente accennato a Via Oberdan, e per la viabilità cittadina ha saputo solo indicare una improbabile variante che, come sappiamo, è un'opera che avrà (se mai sarà realizzata) un notevole impatto nelle finanze pubbliche e che, con assoluta certezza, non risolverà i gravissimi problemi del centro storico.

Questa Amministrazione ha pensato bene di complicare ancora di più le cose realizzando i 19 parcheggi di Via XXX Giugno distruggendo parte dei giardini, togliendo i parcheggi a spina in Via de Gasperi e infine programmando due rotatorie, una nell'intersezione tra la SP8 e la SP362 e l'altra all'incrocio tra Via XXV Aprile e la Provinciale 362; il conto lo pagheranno sempre i Cittadini, a meno che, indignati, non inizino ad opporsi e a scegliere di fare ascoltare le proprie ragioni, che è proprio quello che la Giunta Giulioni non vuole.

Credete a noi, questa città tra pochissimi anni, grazie a queste misure, sarà un ammasso di cemento e asfalto con macchine che invaderanno ogni spazio cittadino, Via Oberdan avrà problemi ancora maggiori di quelli odierni, e, per conseguenza, anche le case subiranno una svalutazione.

Noi siamo molto tenaci, e attenti, sappiamo che la vita dei Cittadini non è fatta di "Varianti" e di rotatorie inutili, su questo argomento e su altri, difenderemo le ragioni dei Cittadini!

I candidati a Filottrano

Partecipa ai nostri eventi