MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Ottobre 2015

Dopo l'interrogazione all'Europarlamento presentata da Fabio Massimo Castaldo (M5S), le denunce delle associazioni locali e del nostro gruppo consiliare, arriva la parola FINE al progetto che faceva scempio della nostra storica via della Selciatella.

L'amministrazione comunale di Guidonia Montecelio è stata sorda ai nostri richiami e cieca all'evidenza di un bene che è da valorizzare e preservare, non certo da asfaltare e lottizzare per aggiungere nuovo e inutile cemento: risultato, i fondi europei non ci sono più! Intanto però si sono già stati anticipati e spesi soldi pubblici, accendendo anche un un mutuo di 3,5 milioni che non rientrerà mai e per i quali le già esanimi casse comunali dovranno versare gli interessi!!

Chi pagherà per questo? Sempre i cittadini?


Ci faremo promotori di tutte le iniziative che portino ad individuare i responsabili dello scempio per difenderli quei cittadini, gli stessi che hanno dimostrato chiaramente il loro attaccamento alla storia e alla valorizzazione della nostra città passando lo scorso sabato a liberare il tracciato di pietra della Selciatella dai cumuli di rifiuti.


Un altra Città è possibile, un altra Città è sempre più necessaria.


SelciatellaNonPasserete.jpg


I Cinquestelle hanno sempre criticato e osteggiato la realizzazione dell' impianto di TMB fin dalla fase progettuale e ancor prima di essere Movimento, gli attivisti, si sono instancabilmente  adoperati per tutelare la salute pubblica e difendere l'ambiente, quasi sempre, nel nostro Comune, sacrificate per gli interessi economici di pochi, pochissimi!

Il M5Stelle è espressione diretta di quei cittadini che attraverso comitati e associazioni del territorio, promuovono giuste, doverose e condivisibili battaglie per il bene comune. Proprio per questo ci sembra  naturale accogliere l'invito a contribuire anche economicamente al nuovo ricorso al TAR contro il TMB.

Con l'occasione esortiamo tutti i cittadini che non l'avessero già fatto, a partecipare alla raccolta fondi del CRA (http://www.aniene.net/blogs/cra/2015/09/26/raccolta-fondi-per-ricorso-al-tar-contro-laia-al-tmb-di-guidonia/).

Movimento 5 Stelle, contributi e fatti reali non proclami elettorali!

La convocazione straordinaria della commissione finanze  per il 12 ottobre  richiesta dal M5S per trovare una soluzione all'aumento irregolare della tariffa TARI 2015, si è conclusa con  scarsi risultati a favore dei cittadini.  Giuliano  Santoboni,  ha chiaramente espresso i motivi, peraltro  già evidenziati dai Revisori dei Conti nella relazione allegata al bilancio preventivo, secondo i quali l'incremento di 1.082.108,43 andrebbe annullato in quanto "inattendibile e incoerente anche rispetto al Piano Finanziario Tari adottato".

Di fatto, come sostenuto dal gruppo del M5S, si è appurato che la delibera di aumento delle aliquote è stata approvata in consiglio comunale successivamente al termine previsto, ed inoltre non è stato neppure rivisto e aggiornato il regolamento TARI. Quindi sulla base dell'art. 1, comma 169,  della legge 27/12/2006 n° 296, dovrebbero essere applicate le tariffe dell'anno precedente, come indicato nell'emendamento presentato in consiglio, proprio durante l'approvazione del bilancio.

Ma sia l'assessore che molti dei consiglieri di maggioranza non ritengono così restrittivi i dettami imposti dalla legge in materia di scadenze. Ci appare tuttavia contradditorio che l'Amministrazione faccia riferimento ai dettami legislativi per la parte in cui la legge prevede di coprire totalmente i costi con gli introiti delle bollette Tari e non tenga conto che gli stessi impongono però l'approvazione entro scadenze determinate (in questo caso 31 luglio).

Vista la resistenza da parte della maggioranza di governo, i quasi 4200 firmatari della petizione per annullamento dell'aumento della Tari promossa e realizzata dagli attivisti M5S subiranno gli aumenti previsti oltre la scadenza di legge, così come tutti i cittadini, salvo individuare una strada diversa che non passa per una decisione dell'amministrazione. Invitiamo quindi la cittadinanza a continuare a firmare la petizione.

La soluzione, che è quella proposta anche in un emendamento presentato dal M5stelle in sede di approvazione bilancio preventivo e respinto dalla maggioranza,  è quella che prevede l'annullamento dell'incremento della Tari, riproponendo di affrontare la politica ambientale di riduzione dei costi, di aumento delle entrate derivanti dalla vendita di materiali riciclati, di applicazione della Tariffa Puntuale (presentata ormai da mesi dal Movimento5stelle) di revisione degli appalti e servizi e dell'evasione dal tributo, attraverso la convocazione di  una commissione congiunta Finanza-Ambiente richiesta oggi dal portavoce pentastellato.  .

Insistendo ancora con questa politica poco attenta ai costi e ai ricavi, non ci stupiremo di ulteriori incrementi sia durante quest'anno che nel corso del 2016!!!

protocollo petizione.jpg

Il numero legale non c'è o per meglio dire LA MAGGIORANZA non c'è. Ieri mattina dopo quasi tre settimane di latitanza dall'aula del Consiglio Comunale alle 9 e 30 in occasione della Convocazione, la maggioranza che governa la nostra Città ha dimostrato ancora una volta di non avere più nessuna credibilità e tenuta .

Eppure titoloni campeggiano su tutte le testata locali, sbandierando l'accordo raggiunto qualche giorno fa di tenere in piedi questa maggioranza fino a Febbraio, come grande ATTO DI RESPONSABILITA' verso la città che altrimenti sarebbe affidata alla guida di un Commissario per troppo tempo!E ci chiediamo qual'è la preoccupazione? Che un Commissario possa far peggio dell'immobilità a cui stiamo assistendo?

Sappiamo con certezza che la nobiltà di questo sentimento non ha nulla a che fare con gli accordi ufficiosi intercorsi tra le varie anime della maggioranza che intanto si scambia grosse pacche sulle spalle e contentini nella speranza di garantirsi una fine forse meno vergognosa di quella a cui stiamo assistendo.

l M5stelle si domanda quanto ancora dovrà durare questa cieca ostinazione, questa mancanza di dignità, di orgoglio e soprattutto di umiltà nel constatare che non c'è possibilità di portare avanti in questo scenario nessuna iniziativa a favore dei cittadini!

Siete rappresentanti di istituzioni pubbliche e dovete essere un esempio per i cittadini ! Liberateci!


chilavisti.jpg



Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post del mese di Ottobre 2015.

Settembre 2015 è l'archivio precedente.

Novembre 2015 è l'archivio seguente.

Prossimi eventi