Archivos Dicembre 2010

Cosa abbiamo fatto nel 2010

Voto 0 Votos

logo_neve.jpg

Dicevano che non eravamo nessuno, ma appena entrati in Consiglio, abbiamo fatto capire che siamo la voce della cittadinanza, della cittadinanza che è stufa dei clientelismi, dei silenzi, dei sotterfugi, degli scandali e delle speculazioni. Entrati abbiamo chiesto subito trasparenza con la web cam e con la riduzione degli stipendi (inizialmente bocciati poi successivamente approvati). Abbiamo poi chiesto di dotare la municipale di biciclette, vogliamo andare verso l'ambiante? Allora noi come pubblica amministrazione dobbiamo essere i primi a dare l'esempio!

Siamo passati poi a proporre l'illuminazione a LED per il nostro Comune: abbiamo presentato un calcolo approssimativo di come potremmo ridurre in modo significativo la spesa comunale annua. L'assessore competente ci ha ringraziato e ci ha promesso che con la costruzione del nuovo rione Toggenburg, cominceranno ad installare i lampioni con tecnologia LED. Siamo poi passati ad indagare sul progetto Cittadella dello Sport scoprendo svariati sotterfugi che hanno poi portato il quotidiano Tageszeitung ad investigare nei confronti del Vicesindaco Forti. Ora ci troviamo impegnati nel Referendum per il "NO allo Stadio".

In 6 mesi abbiamo proposto più di quanto alcuni consiglieri abbiano proposto in 10 anni; in 6 mesi abbiamo creato un rapporto di fiducia con cittadini che non credevano più nella politica; in 6 mesi abbiamo fatto parlare nel bene o nel male quasi tutta la cittadinanza; in 6 mesi siamo riusciti a coinvolgere gruppi politici totalmente opposti ma che condividevano un'idea comune; in 6 mesi si può fare molto se lo si vuole. La pubblica amministrazione deve tornare a fare la pubblica amministrazione e smetterla di fare imprenditoria. Tutto deve tornare a girare attorno al cittadino e non al business.

Tutti insieme possiamo cambiare le cose, dovete tornare a credere in voi stessi perché se crederete in voi allora vi imporrete perché le cose cambino veramente. Lasciate perdere i simboli e guardate le idee, sono le buone ma semplici idee che ci portano verso un futuro migliore.

E per chi non lo avesse ancora compreso, il MoVimento 5 stelle non è Grillo: il MoVimento sono i cittadini con tante idee e voglia di migliorare, cittadini che credono in un futuro per la collettività, cittadini che usano il NOI e non l'IO, cittadini che si incazzano quando vedono porcherie e plaudono quando vedono buone idee. Il MoVimento siamo noi che vogliamo dire basta alla seconda repubblica e vogliamo dare il via alla prima vera repubblica democratica in cui sia la cittadinanza a fare da sovrana e i politici a rappresentarne la volontà.

Auguro a tutti voi buon Natale e felice anno nuovo!


Chiesta la bozza del nuovo PUC

Voto 0 Votos

Finalmente dopo 5 mesi di Consiglio Comunale, un rappresentante di Giunta risponde a delle nostre riflessioni e questo ci fa piacere, evidenziando che per i contenuti abbiamo colto nel segno. Purtroppo però dall'Assessore Volani ci aspettavamo di più e non solo le solite risposte in politichese, di carattere generale, che non vanno al cuore della questione. A Volani contestiamo ciò che per lui è una virtù, cioè il silenzio calato su questa vicenda, che invece ha aggravato la situazione di Giunta, ricordando che se Castelli fosse un approfittatore politico, sarebbe seduto sui banchi della maggioranza o magari al posto di qualche assessore "tecnico", nemmeno votato dai cittadini. Castelli in 5 mesi ha solamente messo in evidenza, attraverso interrogazioni e mozioni, vicende poco trasparenti ed è ciò che è chiamato a fare ogni consigliere, ma soprattutto un esponente dell'Italia dei Valori, oltretutto non nuovo alla politica visti i precedenti trascorsi.

Alla luce di ciò comunichiamo che, con moltissime difficoltà, abbiamo richiesto con domanda protocollata copia all'ufficio competente, molto poco cortese e disponibile, della Bozza riguardante il nuovo PUC di Laives, redatto da uno Studio Tecnico privato in data 18 maggio 2010 (in tempi non sospetti). Se quella proposta di PUC dovesse acclarare delle modifiche urbanistiche rispetto ai terreni "incriminati", chiederemo le dimissioni immediate dell'Assessore Volani e dell'intera Giunta per non aver vigilato al rispetto della trasparenza a favore dell'interesse del cittadino. Informiamo da subito i Dirigenti comunali interessati al rilascio di tale documentazione, che se in tempi brevissimi non dovessimo avere la Bozza del PUC richiesta, faremmo ricorso al TAR.

Comunicato stampa: Chiesta Bozza Nuovo PUC (pdf)

Si è dimesso il Vicesindaco Forti

Voto 0 Votos

Lo scorso 30 novembre il Vicesindaco Georg Forti ha finalmente rassegnato le sue dimissioni: non ha lasciato soltanto la delega di Assessore all'Urbanistica, ma anche la carica di Vicesindaco nonchè l'incarico di Obmann SVP. Non possiamo che essere contenti di questa decisione (sicuramente imposta dall'interno del suo partito) viste le presunte accuse di speculazione pendenti a suo carico. Ci riteniamo soddisfatti di quanto accaduto anche a fronte delle pressioni che abbiamo esercitato in Consiglio Comunale. Ringraziamo Artur Oberhofer, il giornalista del Tageszeitung, che ha svolto un bel lavoro di indagine facendo emergere agli occhi di tutti i cittadini quanto si tramava dietro la costruzione della Cittadella dello Sport.

Servizio del TG di Video 33 del 1° dicembre 2010:

Crear nueva entrada
« Novembre 2010 | Incio - Blog | Archivos | Gennaio 2011 »